Venerdì 25 Settembre 2020 | 12:07

NEWS DALLA SEZIONE

contagi coronavirus
Polignano, dopo i contagi nella «Sop» c’è il primo morto da Covid

Polignano, dopo i contagi nella «Sop» c’è il primo morto da Covid

 
L'udienza
Processo Pop Bari, in 1.500 chiedono di costituirsi parte civile contro Jacobini

Processo Pop Bari, in 1.500 chiedono di costituirsi parte civile contro Jacobini

 
Operazione Polstrada
Acquaviva, scoperta officina abusiva: sequestrata anche area usata come discarica

Acquaviva, scoperta officina abusiva: sequestrata anche area usata come discarica

 
Il processo
Pop Bari, al via maxu udienza anti Covid a Bitonto con centinaia di parti civili

Pop Bari, al via maxi udienza anti Covid a Bitonto con centinaia di parti civili: anche i commissari

 
Avvio anno scolastico
Scuola in Provincia di Bari: 110 nuove aule «anti Covid» e 75 cantieri in 25 Comuni

Scuola in Provincia di Bari: 110 nuove aule «anti Covid» e 75 cantieri in 25 Comuni

 
Scuola
Bari, troppi alunni nelle aule: caos per le classi miste

Bari, troppi alunni nelle aule: caos per le classi miste

 
Delitto Brescia
Bitetto, omicidio fidanzato della sua della ex: trovato su un tetto il coltello

Bitetto, omicidio fidanzato della sua della ex: trovato su un tetto il coltello

 
Operazione Gdf
Altamura, sequestrato immobile a un pregiudicato 37enne: «Pericoloso dalla minore età»

Altamura, sequestrato immobile a un pregiudicato 37enne: «Pericoloso dalla minore età»

 
la decisione
Polignano a Mare - Bari

Polignano, prorogata ordinanza per prevenire il contagio

 
Il caso
Bari, scatta la prescrizione per 11 furbetti del cartellino dell'ex Provincia

Bari, scatta la prescrizione per 11 furbetti del cartellino dell'ex Provincia

 

Il Biancorosso

NEWS DALLE PROVINCE

Leccearte
Unauthorized Reproduction for Functional Purpose: il collettivo tarantino PLSTCT presenta il progetto a Lecce

Unauthorized Reproduction for Functional Purpose: il collettivo tarantino PLSTCT presenta il progetto a Lecce

 
Potenzadati regionali
Coronavirus, 13 nuovi positivi su 850 tamponi: ci sono 2 operai Fca e 2 addette segreteria di una scuola

Coronavirus, 13 nuovi positivi su 850 tamponi: anche 2 operai Fca e 2 addette segreteria scolastica

 
BrindisiControlli dei CC
Mesagne, a spasso con fucile, machete e munizioni: arrestato 29enne ghanese

Mesagne, a spasso con fucile, machete e munizioni: arrestato 29enne ghanese

 
Tarantoil siderurgico
Mittal Taranto, sicurezza impianti: al via focus sulle criticità

Mittal Taranto, sicurezza impianti: al via focus sulle criticità

 
FoggiaCriminalità
Foggia, rubano nel ristornate mentre è in corso blitz interforze

Foggia, rubano nel ristornate mentre è in corso blitz interforze

 
Baricontagi coronavirus
Polignano, dopo i contagi nella «Sop» c’è il primo morto da Covid

Polignano, dopo i contagi nella «Sop» c’è il primo morto da Covid

 
BatAl Cafiero
Barletta, studente positivo: chiuso per due giorni liceo scientifico

Barletta, studente positivo al Covid: chiuso per due giorni liceo scientifico

 

i più letti

il sequestro

Bari, scoperti oltre 9mila accessori per la telefonia contraffatti in un negozio cinese

Denunciato il titolare dai finanzieri che hanno perquisito la rivendita dopo le segnalazioni di alcuni commercianti della zona che lamentavano l’illecita concorrenza praticata dall’imprenditore cinese

Bari, scoperti oltre 9mila accessori per la telefonia contraffatti in un negozio cinese

BARI - Vendeva accessori di telefonia contraffatti a prezzi molto bassi. Per questo motivo i finanzieri del Nucleo operativo metropolitano, nell'ambito dei controlli finalizzati a contrastare il fenomeni della contraffazione e dell'abusivismo commerciale, hanno sequestrato in un locale commerciante cinese all’ingrosso di prodotti per l’elettronica, oltre 9mila accessori per telefonia cellulare riproducenti note marche come «Apple» e «Samsung» che, se immessi sul mercato, avrebbero fruttato oltre 100mila euro. 

Il controllo delle fiamme gialle è scattato anche a seguito di diverse segnalazioni da parte di alcuni commercianti della zona che lamentavano l’illecita concorrenza praticata dall’imprenditore cinese. Una volta effettuato l’accesso nei locali aziendali, l’attenzione dei militari è stata subito attratta dai numerosi scaffali su cui erano detenuti per la vendita all’ingrosso svariati accessori per telefonia (caricabatterie, auricolari wireless e auricolari con filo). I successivi approfondimenti hanno consentito di acclarare che si trattava di prodotti contraffatti, che sono stati quindi sequestrati  prima che potessero andare a rifornire i dettaglianti della provincia barese.

Il commerciante cinese è stato, pertanto, denunciato per i reati di introduzione nello Stato e commercio di prodotti con segni falsi, frode nell’esercizio commerciale e vendita di prodotti industriali con segni mendaci.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie