Mercoledì 12 Agosto 2020 | 17:19

NEWS DALLA SEZIONE

LA GAZZETTA NEI BAR
La partita in tv, un caffè e la Gazzetta

La partita in tv, un caffè e la Gazzetta

 
SANITÀ
A Ginecologia ho visto medici disperarsi

Caos calmo a Ginecologia, il Policlinico di Bari corre ai ripari

 
contagi
Coronavirus, l'appello di Decaro su Facebook: «Usate la mascherina»

Coronavirus, l'appello di Decaro su Facebook: «Usate la mascherina»

 
l'episodio
Monopoli, guasto in ospedale: perse 400 sacche di sangue

Monopoli, guasto in ospedale: perse 400 sacche di sangue

 
SERATA CHOC
Polignano, tragedia in piscina: 20enne barese si tuffa e poi muore

Polignano, tragedia in piscina: 20enne barese si tuffa e poi muore

 
LA DENUNCIA
Lo sfogo di una mamma per 4 parti solo 2 ostetriche

Bari, lo sfogo di una neomamma: «Per 4 parti solo 2 ostetriche»

 
La denuncia
Regionali 2020, candidato Lega a Bari: «Un balordo mi ha devastato sede del comitato»

Regionali 2020, candidato Lega a Bari: «Un balordo mi ha devastato sede del comitato»

 
L'annuncio
Acquaviva delle Fonti, in due al rientro dall'estero contraggono il Coronavirus

Acquaviva delle Fonti, in due rientrati dall'estero sono positivi al Coronavirus

 
La denuncia
Bari, «Povero giardino Garibaldi ormai ridotto a una pattumiera»

Bari, «Povero giardino Garibaldi ormai ridotto a una pattumiera»

 
Emergenza al Policlinico
Coronavirus Bari, partoriente positiva i neo genitori: «Non possiamo vedere il nostro piccolo»

Coronavirus Bari, partoriente positiva, parla il compagno: «Non possiamo vedere il nostro piccolo»

 

Il Biancorosso

serie C
Vivarini, Auteri e i «due» Bari

Vivarini, Auteri e i «due» Bari: grandi cambi o tanta fantasia

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaIl furtto
Gargano, rubano soldi e documenti a coppia di turisti della Repubblica Ceca

Gargano, rubano soldi e documenti a coppia di turisti della Repubblica Ceca

 
TarantoI dati del 2020
Mittal, la denuncia del comitato difesa salute: «Ai Tamburi raddoppio di benzene nell'aria»

Mittal, la denuncia del comitato difesa salute: «Ai Tamburi raddoppio di benzene nell'aria»

 
BariLA GAZZETTA NEI BAR
La partita in tv, un caffè e la Gazzetta

La partita in tv, un caffè e la Gazzetta

 
Bati fatti nel 2018
Trani, rapinarono e sequestrarono un autotrasportatore: arrestati padre e figlio

Trani, rapinarono e sequestrarono un autotrasportatore: arrestati padre e figlio

 
Leccenel basso salento
Gagliano del Capo, si intrufola in casa di una donna e tenta di violentarla: arrestato

Gagliano del Capo, si intrufola in casa di una donna e tenta di violentarla: arrestato

 
BrindisiTRAGEDIA
Brindisi, scontro auto-scoote: muore motociclista 51enne

Mesagne, scontro auto-scooter: muore motociclista 51enne

 
PotenzaIL CASO

Aiuti alle imprese colpite da crisi: c'è un caso Viggiano, il sindaco prende i soldi del bando comunale

 
MateraNel Materano
Policoro, gasolio venduto illecitamente: 8 indagati

Policoro, gasolio venduto illecitamente in stazione di servizio «abusiva»: 8 indagati

 

i più letti

L'incontro con i fan

Ciro di Gomorra sbarca a Bari: oggi e domani al Galleria per «L'Immortale»

Prima giornata clamorosa per lo spin-off di Gomorra: con più di 600.000 euro è il miglior esordio dell'anno al botteghino per un film italiano

Ciro di Gomorra sbarca a Bari: oggi e domani al Galleria per «L'Immortale»

BARI - Ciro Di Marzio sbarca a Bari: l'attore, Marco D'Amore noto al grande pubblico per il suo ruolo in Gomorra, sarà ospite in sala al Multicinema Galleria per salutare il pubblico e presentare «L'immortale», film di cui è protagonista e anche regista. L'appuntamento è alle 21 di oggi. L'attore campano interverrà al Galleria anche sabato 7 dicembre, alle 11,30, per un incontro pubblico: l'ingresso è libero, ma sarà data precedenza d'entrata a chi avrà acquistato il biglietto per una delle proiezioni del film (precedenti o successive).

 «L'immortale» è l'attesissimo spin-off di «Gomorra - La serie» uscito in sala già da giovedì 5 dicembre e che ha registrato nella sua prima giornata di proiezione più di 600mila euro di incassi. Si tratta del miglior esordio dell'anno al botteghino per un film italiano.

Il film racconta le vicende di Ciro Di Marzio, criminale affiliato ai clan della camorra, sopravvissuto in seguito alla vicenda che costrinse Gennaro Savastano - suo unico, vero amico - a sparargli e gettarlo in mare. Mentre sprofonda sempre più, affiorano i ricordi. I suoni attutiti dall’acqua si confondono con le urla di persone in fuga. È il 1980, la terra trema, i palazzi crollano, ma sotto le macerie si sente il pianto di un neonato ancora vivo: è Ciro di Marzio. Da quel giorno in poi tutti lo chiameranno «l'Immortale». Anni dopo, quello stesso bambino ormai adulto, sopravvive anche a quel fatidico sparo: allora è vero quello che si dice, l'Immortale non lo uccide nessuno.

Ambientato tra la Napoli degli anni ’80 post terremoto e la Riga odierna, la storia è un continuo dialogo tra il presente di Ciro, esiliato sul Baltico a migliaia di chilometri da casa e dagli ultimi affetti rimasti, e il suo passato da orfano. Dall'infanzia per strada alle fredde estati del nord Europa, dai primi furti all'ultima guerra tra fazioni in lotta: tutto per sopravvivere a un mondo dove l’immortalità in fondo è solo una condanna.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie