Domenica 12 Luglio 2020 | 11:30

NEWS DALLA SEZIONE

Il caso
«Quell’uomo sui monti era Pietro»

«Quell’uomo sui monti era Pietro»: presunto avvistamento di un uomo scomparso nel Barese un anno fa

 
I controlli
Bari, pesce non tracciato e ricci: sequestrati 3 quintali da Guardia costiera

Bari, pesce non tracciato e ricci: sequestrati 3 quintali da Guardia costiera

 
Turismo
Lo spot per promuovere le bellezze della Puglia: Toti e Tata diventano cartoon

Lo spot per promuovere le bellezze della Puglia: Toti e Tata diventano cartoon

 
Minori terribili
Bari, rapina cellulare a giovane e chiede soldi per restituirlo: arrestato 17enne albanese

Bari, rapina cellulare a giovane e chiede soldi per restituirlo: arrestato 17enne albanese

 
La novità
Coronavirus, da Bari nuovo kit diagnostico per intercettare gli asintomatici

Coronavirus, da Bari nuovo kit diagnostico per intercettare gli asintomatici

 
Disagi
Bari, troppi impiegati in telelavoro: code all'Agenzia delle Entrate

Bari, troppi impiegati in telelavoro: code all'Agenzia delle Entrate

 
Turismo
I turisti scelgono l'Italia ma le vacanze sono brevi: tra le mete predilette la Puglia

I turisti scelgono l'Italia ma le vacanze sono brevi: tra le mete predilette la Puglia

 
lavoro
Sanità, il Policlinico Bari stabilizza 41 precari

Sanità, il Policlinico Bari stabilizza 41 precari

 
Il caso
Bari, San Girolamo e bivacchi. La rabbia dei residenti

Bari, San Girolamo e bivacchi. La rabbia dei residenti

 
mobilità
Bari, caricano in macchina monopattino a noleggio e fuggono verso la SS16: 4 denunciati

Bari, caricano in macchina monopattino a noleggio e fuggono verso la SS16: 4 denunce

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il giorno più lungo. «Pronti a fare la storia»

Bari, il giorno più lungo. «Pronti a fare la storia»

 

NEWS DALLE PROVINCE

Brindisinel Brindisino
Marijuana e hashish in casa: arrestato 46enne a S.Vito dei Normanni

Marijuana e hashish in casa: arrestato 46enne a S.Vito dei Normanni

 
MateraManutenzione
Matera, la vasca della Villa non più una palude

Matera, la vasca della Villa non più una palude

 
PotenzaCentro storico
Potenza, tavoli e locali all’aperto . La piazza rivive causa Covid

Potenza, tavoli e locali all’aperto. La piazza rivive dopo il Covid

 
TarantoTrasporti
Taranto, tornano i container e il porto si rianima

Taranto, tornano i container e il porto si rianima

 
Lecceil caso in salento
Otranto, «È un lupo oppure un cane inselvatichico?. Di certo è aggressivo e va preso quanto prima»

«È un lupo o un cane inselvatichito? Di certo è aggressivo e va preso quanto prima»: parla l'esperto

 
BariIl caso
«Quell’uomo sui monti era Pietro»

«Quell’uomo sui monti era Pietro»: presunto avvistamento di un uomo scomparso nel Barese un anno fa

 
BatAmbiente
Barletta, «Illegalità diffusa sul fiume Ofanto»

Barletta, «Illegalità diffusa sul fiume Ofanto»

 
FoggiaSolidarietà
S. Severo, un fondo di solidarietà della Diocesi: da 400 a 700 euro per chi è in crisi

San Severo, un fondo di solidarietà della Diocesi: da 400 a 700 euro per chi è in crisi

 

i più letti

L'appuntamento

Bari, «In Volo> al Teatro Forma: primo appuntamento Brand New

L'inaugurazione del cartellone con la musica di Michele Perruggini

Bari, «In Volo> al Teatro Forma: primo appuntamento Brand New

In volo, tra reminiscenze di stampo classico e artigianalità pura del suono, alla ricerca della variazione timbrica, di una metrica sempre in movimento, di modulazioni morbide e al tempo stesso sottilmente istintive. Domenica 1 dicembre, alle 20, al Teatro Forma l'invito della musica sarà quello di librarsi in aria per vivere emozioni pure. Va in scena infatti il primo appuntamento del cartellone "Brand New", con l'ultimo disco del musicista e compositore Michele Perruggini, intitolato appunto "In Volo". Sarà presentato da sette musicisti d'eccezione: Mirko Signorile al pianoforte, Giorgio Vendola al contrabbasso, il Modus String Quartet (Leo Gadaleta e Serena Soccoia ai violini, Teresa Laera alla viola, Gaetano Simone al violoncello) e Andrea Campanella al clarinetto.

«In volo» è il secondo album del compositore barese, musicista la cui sensibilità si era svelata già nel primo disco, intitolato «Attraverso la nebbia» (2015, sempre edito da Abeat Records). Perruggini nasce come batterista di grande pregio, con svariate esperienze musicali, dal rock progressive al jazz, in un'inesauribile voglia di esplorare e spaziare in tutti i generi musicali. Il pianoforte è uno strumento che ha da sempre amato, e che ora, in età matura, torna a “frequentare” da compositore, per dare vita alla parte musicale più intima e riflessiva di sé, seguendo unicamente il flusso emozionale. Non è un caso che Perruggini si sia affidato all'amico fraterno e grande artista Mirko Signorile, capace di «entrare» nel clima della scrittura del compositore, con estrema sensibilità, rispetto ed efficacia.

Così come efficace è stato il lavoro operato da Leo Gadaleta negli arrangiamenti per archi. Dunque la componente ritmica, che nel primo album era preponderante, con «In volo» si scioglie in ricami sonori disegnati dal pianoforte, unito al contrabbasso e a un quartetto d'archi suadente, che sigilla il suono in uno scrigno dal sapore antico.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie