Lunedì 25 Maggio 2020 | 23:50

NEWS DALLA SEZIONE

La richiesta
Penalisti Bari e il «Requiem della Giustizia», l'appello a Bonafede: «Dia segno che lo Stato c'è»

Penalisti Bari e il «Requiem della Giustizia», l'appello a Bonafede: «Dia segno che lo Stato c'è»

 
La lettera
Bari, l'appello di un commerciante: «Io e la mia famiglia guariti dal Covid, ora ci ucciderà la crisi»

Bari, appello di un commerciante: «Io e la mia famiglia guariti dal Covid, ora ci ucciderà la crisi»

 
FASE 2
Bari, sui bus senza mascherina, scattano i controlli

Bari, sui bus si sale senza mascherina e scattano i controlli

 
Il caso
Mafia a Bari, uccise 16enne innocente, ora torna in cella: accusato di detenzione di armi

Mafia a Bari, uccise 16enne innocente, ora torna in cella: accusato di detenzione di armi

 
Fase 2
«A Capitolo andranno forte le pagode privé»

Prove per l'estate: a Capitolo andranno forte le pagode privé

 
La denuncia
Bari, assembramenti allo sportello Asl: interviene la Polizia. Picaro (Lega): «Situazione vergognosa»

Bari, assembramenti allo sportello Asl: interviene la Polizia. Picaro (Lega): «Situazione vergognosa»

 
TRAGEDIA SFIORATA
Molfetta, minaccia di lanciarsi dal tetto dell’ospedale

Molfetta, minaccia di lanciarsi dal tetto dell’ospedale: a salvarlo il sindaco

 
La novità
Bari vecchia, le edicole votive candidate ai Luoghi del Cuore Fai: patrimonio storico

Bari vecchia, le edicole votive candidate ai Luoghi del Cuore Fai: patrimonio storico

 
Fase 2
Ingressi contingentati, mascherine e distanza: riapre oggi il Circolo della Vela Bari

Ingressi contingentati, mascherine e distanza: riapre oggi il Circolo della Vela Bari

 
CORONAVIRUS
Bari, monopattini e bighe elettrici, la nuova mobilità post pandemia. Più piste ciclabili, isole pedonali più estese e un ripensamento dei marciapiedi, non più dedicati all’esclusivo transito delle pe

Bari, monopattini e «bighe» elettrici: ecco la nuova mobilità post-pandemia

 

Il Biancorosso

SERIE C

Il Bari vuole e prepara lo sprint. L’eventuale stop fa meno paura

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaL'ordinanza
Coronavirus in Basilicata, Bardi riapre da domani palestre e piscine

Coronavirus in Basilicata, Bardi riapre da domani palestre e piscine

 
TarantoLa provocazione
Taranto, i vucumprà si attrezzano contro il Coronavirus e vendono mascherine in spiaggia

Taranto, i vucumprà si attrezzano contro il Coronavirus e vendono mascherine in spiaggia

 
BrindisiSanità
Ospedale Ostuni, finiti i lavori a Chirurgia generale: restyling prosegue

Ospedale Ostuni, finiti i lavori a Chirurgia generale: restyling prosegue

 
BariLa richiesta
Penalisti Bari e il «Requiem della Giustizia», l'appello a Bonafede: «Dia segno che lo Stato c'è»

Penalisti Bari e il «Requiem della Giustizia», l'appello a Bonafede: «Dia segno che lo Stato c'è»

 
FoggiaA Borgo Mezzanone
Covid 19, a Foggia distribuiti 1200 kit anticontagio ai migranti

Covid 19, a Foggia distribuiti 1200 kit anticontagio ai migranti

 
LecceIl rilancio del turismo
OTRANTO

La bellezza di Otranto d'estate in totale sicurezza: lo spot con Lele Spedicato

 
Batnella bat
Bisceglie, la polizia lo pizzica mentre nasconde tre kg di marijuana in garage: arrestato 26enne

Bisceglie, la polizia lo pizzica mentre nasconde tre kg di marijuana in garage: arrestato 26enne

 

i più letti

Nel Barese

Terlizzi, pioggia di calcinacci negli ambulatori: interdetta zona ospedale Sarcone

Sindacati all'attacco: «Sconcertante il black-out di informazioni»

Terlizzi, pioggia di calcinacci negli ambulatori: interdetta zona ospedale Sarcone

Solo per puro caso non si è trovato nessuno sotto la pioggia di calcinacci precipitata all’interno degli ambulatori territoriali dell’ospedale «Sarcone». Il fatto è accaduto nei giorni scorsi, ma si è appreso solo nelle ultime ore: era pomeriggio inoltrato, quando in un ufficio al piano terra, all’interno del blocco adibito a laboratori diagnostici, un grosso pezzo di soffitto si è improvvisamente staccato cadendo al suolo. Gli ambulatori in quel momento erano chiusi al pubblico, sebbene il personale sanitario fosse comunque in servizio. Fortunatamente l’intonaco ha investito solo una macchina fotocopiatrice lasciando a terra solo disagi e tanto sgomento.

Nessun ferito e nessun danno di rilievo, ma da quel giorno l’area è interdetta. Alcuni ambulatori (Endocrinologia, Urologia, Dermatologia, Medicina internistica) sono stati sistemati in altri spazi sempre nel presidio di Terlizzi; mentre le visite specialistiche di Otorinolaringoiatria e Psicologia sono state dirottate a Ruvo e per Neurologia bisogna recarsi al poliambulatorio di Corato per un volume complessivo di circa cinquanta appuntamenti al giorno modificati. Secondo fonti interne all’ospedale molte visite già prenotate sono saltate all’ultimo momento a causa della difficoltà dei pazienti (in genere anziani) a raggiungere altri centri.

Il fatto è che non si conoscono i tempi per un ritorno alla normalità. Il sopralluogo effettuato da parte dei vigili del fuoco è servito a mettere in sicurezza l’area ma non a chiarire la causa precisa dell’incidente. Quel che è certo è che il soffitto dove è avvenuto il distacco è apparentemente in buone condizioni e non sono state rilevate tracce di umidità o di altre infiltrazioni. Servirà dunque un supplemento di indagine tecnica. «È sconcertante il black-out di informazioni a cui pazienti ed operatori stanno assistendo da diversi giorni - afferma Massimo Mincuzzi, segretario generale Fials Puglia - mi aspetto che la direzione generale chiarisca al più presto questa vicenda e si adoperi per ripristinare gli ambulatori».

Insomma, cade un’altra tegola - è proprio il caso di dire - sulle sorti dello storico presidio terlizzese già destinato alla riconversione da un piano di riordino regionale sempre contestato. Preoccupazione anche da parte del sindaco Ninni Gemmato: «L’intonaco che cade e quegli ambulatori chiusi sono purtroppo l’emblema di un Ospedale totalmente dimenticato dal governo regionale. Già diversi mesi fa abbiamo invitato Michele Emiliano in consiglio comunale sul tema salute nel Nord Barese, ma dal governatore in persona non è ancora giunta nessuna disponibilità. Ho il sospetto che a nessuno interessi lo svuotamento in atto nell’ospedale di Terlizzi».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie