Martedì 21 Maggio 2019 | 20:30

NEWS DALLA SEZIONE

La decisione
Bari, figlio di 2 donne: giudice dà l'ok alla trascrizione dell'atto di nascita

Bari, figlio di 2 donne, i giudici: «Ok a trascrizione atto di nascita»

 
Il naufragio
Norman Atlantic: gup Tribunale Bari ammette 100 nuove parti civili

Norman Atlantic: gup Tribunale Bari ammette 61 nuove parti civili

 
Era partito da Pisa
Si imbarca per Cagliari, si ritrova a Bari: l'ira di un turista contro Ryanair

Si imbarca per Cagliari, si ritrova a Bari: l'ira di un turista contro Ryanair

 
La sentenza
di cosola

Bari, 27 condanne definitive per il clan Di Cosola: 21 anni al fratello del boss

 
Sanità
Politecnico Bari, scacco matto a ictus e infarti: ecco l'app per i consulti a distanza

Policlinico Bari, scacco matto a ictus e infarti: ecco l'app per i consulti a distanza

 
L'ecomostro
Bari, sì al salvataggio Sud Fondi: «Punta Perotti verrà venduta»

Bari, sì al salvataggio Sud Fondi: «Punta Perotti verrà venduta»

 
Dopo una lite
Conversano, ha problemi economici e tenta di uccidere figlio neonato: in cella 40enne

Conversano, ha problemi economici e tenta di uccidere figlio neonato: in cella 40enne

 
Alle 10.14
Nordbarese: due scosse di terremoto, sisma avvertito anche a Bari

Terremoto in Puglia, trema la Bat. Paura e scuole chiuse FOTO
Trani, crolla timpano chiesa FOTO

 
Turismo
Guida Lonely Planet inserisce Bari in top 10 mete più belle d'Europa

Guida Lonely Planet inserisce Bari in top 10 mete più belle d'Europa

 
La visita
Giornate Cei, il 23 febbraio 2020 Papa Francesco torna a Bari

Giornate Cei, il 23 febbraio 2020 Papa Francesco torna a Bari

 

Il Biancorosso

IL PAGELLONE
Di Cesare e Floriano campionato topPiovanello l'under più in palla

Di Cesare e Floriano campionato top
Piovanello l'under più in palla

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceIngenti danni
Lecce, a fuoco villa di candidato Lega gestore di una spiaggia

Lecce, a fuoco villa di candidato Lega gestore di una spiaggia

 
MateraL'incidente
Montescaglioso, contro tra auto e moto: un morto

Montescaglioso, scontro tra auto e moto: un morto

 
HomeLa decisione
Bari, figlio di 2 donne: giudice dà l'ok alla trascrizione dell'atto di nascita

Bari, figlio di 2 donne, i giudici: «Ok a trascrizione atto di nascita»

 
TarantoI tubi scambiati
Morirono in 8 per scambio tubi in ospedale: reato va in prescrizione

Castellaneta, 8 morti in ospedale: il reato va in prescrizione

 
BrindisiIl comizio
Ostuni, botta e risposta tra Salvini e i contestatori: «Torna a casa» «Voi fischiate noi lavoriamo»

Ostuni, botta e risposta tra Salvini e contestatori: «Torna a casa» «Voi fischiate noi lavoriamo»

 
PotenzaComando provinciale
Controlli dei Carabinieri, sei denunciati nel Potentino

Controlli dei Carabinieri, sei denunciati nel Potentino

 
HomeLa visita
Cagnano Varano, Trenta balla la tarantella con le ballerine del Gargano

Cagnano Varano, Trenta balla la tarantella con le ballerine del Gargano

 

i più letti

Elezioni in vista

Bari, oggi l'incontro tra i «compagni separati»: Vendola e Zingaretti

Il popolo della sinistra tra i due comizi a pochi passi

Zingaretti e Vendola, a Bari comizi da separati in casa

Foto Viagginews

BARI - «Le due manifestazioni della sinistra a Bari a distanza di poche centinaia di metri? Mi sconcertano. In ogni caso andrei a quella del Pd di Nicola Zingaretti»: Franco Giordano, già segretario nazionale di Rifondazione comunista, fotografa così il disorientamento nel mondo progressista della città per le le due riunioni per le Europee in programma oggi (il Pd sarà all’AncheCinema, La Sinistra con Nichi Vendola al Galleria). L’ex parlamentare barese spiega la sua scelta richiamando la sua formazione nel Pci: «Viviamo una fase complessa da un punto di vista della tenuta democratica del Paese. Da piccolo mi hanno insegnato che di fronte a rischio di involuzione della democrazia, e davanti all’avanzata di una cultura xenofoba e razzista, forse tenere un livello unitario sarebbe stato più utile». E aggiunge: «Rispetto tutte le scelte, ma non ho condiviso la scelta de La sinistra, a cui auguro di superare il 4%. Sono per tentare una strada unitaria. Non sono del Pd, il renzismo ha segnato una interminabile stagione di rancori, ma ora c’è una nuova stagione». Poi spazio all’amarcord: «Io e Nichi Vendola negli anni ottanta abitavamo insieme quando eravamo nella segretaria nazionale della Fgci. Lui era responsabile culturale, io del lavoro. Nicola Zingaretti era il segretario della Fgci di Roma, Nicola è tendenzialmente unitario, non divisivo. Sa ricomporre. Certo, avrei preferito maggiore determinazione o forza a sinistra. Che fare? Bisognerebbe costruire una realtà interna ed esterna al Pd in grado di spostare a sinistra questa area».
«Checco Zalone ci ha proposto una imitazione spassosa di Vendola. Basterebbe poco pertrasfigurarla in quella di Zingaretti. Entrambi hanno una parlata polpettosa…»: Peppino Caldarola, scrittore e già direttore de l’Unità ci scherza su, ma considera negativamente le due riunioni baresi.

«Veniamo tutti dal Pci. Conosco benissimo Vendola, meno Zingaretti. La contemporaneità degli eventi a Bari fa pensare a mondi separati che non vogliono trovare un punto di collegamento. Eppure entrambi hanno vissuto o vivono una esperienza da governatori di regione».
Torna così plastica l’immagine delle sinistre divise e litigiose? «Questa di Bari è la fotografia della disgregazione della sinistra. Non si trova un idem sentire, una solidarietà… Un vecchio signore come il sottoscritto, che ha passato tutta la vita a sinistra, di fronte a queste dispute ha due sentimenti». Eccoli: «Da un lato la voglia di dire “non c’è niente da fare”. Dall’altro alto mi piacerebbe essere di quelli che spingono verso la pace…». Nemmeno l’applicazione dello schema Berlusconi-Salvini del nuovo «uomo nero» sembra funzionare per smussare gli angoli delle dissonanze: «Fascismo 2.0? Sono contrario alle etichette. Su Salvini ho un giudizio severo. È un arruffapopolo del Nord. Con la paura divide, mentre a me piacciono quelli come Tatarella che avevano la vocazione per l’armonia». La conclusione di Caldarola: «Salvini? Va marcato a uomo. Bisogna andare dove la Lega prende voti, e sottrarre i consensi all’avversario convincendo gli elettori…».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400