Venerdì 23 Agosto 2019 | 11:53

NEWS DALLA SEZIONE

Il caso
Bari, strappa collanina dal collo di una donna e fugge: beccato dalla polizia

Bari, strappa collanina dal collo di una donna e fugge: beccato dalla polizia

 
In via Botticelli
Casamassima, maxi rissa per un cane: due carabinieri in ospedale

Casamassima, maxi rissa per un cane: due carabinieri in ospedale

 
Dolci sorprese
A Bitonto arriva il «gelato sospeso»: iniziativa di solidarietà

A Bitonto arriva il «gelato sospeso»: iniziativa di solidarietà

 
I controlli
Bari, nascondeva in un furgone 84 kg di marijuana: arrestato 31enne

Bari, nascondeva in un furgone 84 kg di marijuana: arrestato 31enne

 
Bari, boss Montani torna in cella: sparò per vendicare morte del figlio

Bari, boss Montani torna in cella: sparò per vendicare morte del figlio

 
Operazione dei Cc
Poggiorsini, sfruttavano extracomunitari a 70 cent l'ora: arrestati due agricoltori

Poggiorsini, sfruttavano extracomunitari a 70 cent l'ora: arrestati due agricoltori

 
L'inchiesta
Bari e il turismo, viaggio fra info point chiusi o nascosti

Bari e il turismo, viaggio fra info point chiusi o nascosti

 
L'allarme
Bari, il racket distrugge due tendoni dell'uva. «Mandate l'Esercito»

Bari, il racket distrugge due tendoni dell'uva. «Mandate l'Esercito»

 
Trasportato in codice rosso
Bari, bimbo di 3 anni scivola da scoglio e rischia di annegare: è grave

Bari, bimbo di 3 anni scivola da scoglio e rischia di annegare: è grave

 

Il Biancorosso

IL PUNTO
Il Bari gioca la carta Schiavone ci sarà più qualità a centrocampo

Il Bari gioca la carta Schiavone
ci sarà più qualità a centrocampo

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaLa protesta
Venosa, disabile si incatena in Comune: «Voglio che mi ridiano il cane»

Venosa, disabile si incatena in Comune: «Voglio che mi ridiano il cane»

 
MateraIl sogno
Matera si candida a «Cinecittà» del Mezzogiorno

Matera si candida a «Cinecittà» del Mezzogiorno

 
BariIl caso
Bari, strappa collanina dal collo di una donna e fugge: beccato dalla polizia

Bari, strappa collanina dal collo di una donna e fugge: beccato dalla polizia

 
LecceL'operazione
San Foca, sequestrato lido abusivo: restituiti circa 300 mq di spiaggia libera

San Foca, sequestrato lido abusivo: restituiti circa 300 mq di spiaggia libera

 
BrindisiLo spettacolo
La colazione a Torre Guaceto: papà folaga nutre i suoi piccoli

La colazione a Torre Guaceto: papà folaga nutre i suoi piccoli

 
BatSanità
Andria, nuovo espianto d’organi al Bonomo: donati reni e cornee

Andria, nuovo espianto d’organi al Bonomo: donati reni e cornee

 
TarantoInquinamento
Emissioni a Taranto, forse riaperte scuole ai Tamburi. Cisl: camino «fuma» ancora

Emissioni a Taranto, forse riaperte scuole ai Tamburi. Cisl: camino «fuma» ancora

 

i più letti

Lavora a Milano

Fabio Pisani: il celebrity chef torna nella sua Molfetta

La sua scuola alberghiera celebra i 30 anni di fondazione. Il 16 maggio alle 15 e alle 19 gli eventi più attesi

Fabio Pisani: il celebrity chef torna nella sua Molfetta

Dal sogno alla realtà, da Molfetta a Milano nel ristorante con due stelle Michelin “il Luogo di Aimo e Nadia”. Sembra una favola, ma è la vita vera e impegnativa di Fabio Pisani, executive chef partito dai banchi dell’istituto alberghiero di Molfetta per approdare sulla vetta delle cucine del globo, in quello che è stato definito il miglior ristorante del mondo.

Questa testimonianza di assoluta eccellenza sarà il momento culminante della celebrazione per il 30° anno di fondazione di questa prestigiosa scuola, che continua a sfornare talenti. Le celebrazioni prenderanno il via domani, giovedì 16 maggio, e proseguiranno fino a sabato 18 maggio in coincidenza con la XIX edizione delle Giornate dell’Arte e della Creatività Studentesca. Secondo la formula ben collaudata negli anni, la manifestazione – sempre con un pubblico molto numeroso di appassionati che partecipano - prevede performances artistiche degli studenti, tornei sportivi. Segnaliamo anche la 10^ edizione del Concorso di arti visive, sceniche e letterarie intitolato al tipografo ed editore Angelo Alfonso Mezzina aperto a tutte le scuole della città di Molfetta.

Fittissimo il programma delle iniziative nella sede della Scuola, dedicate non solo alla cucina: a ristorante, infatti, per avere una buona esperienza è necessario che la Sala funzioni. Ghiotto, se così si può dire il parterre, di chef che porteranno la loro testimonianza come Corrado Amato, Nicola Giotti, Vincenzo Florio, Michelangelo Sparapano, Graziano Todisco e Savino Tedeschi. Insomma, dalle stelle Michelin alla Nazionale Italiana Cuochi, fino a executive chef che hanno portato la Puglia nei piatti di tutto il mondo.

Sotto i riflettori ci saranno anche le nostre bontà tipiche, grazie alla guida del dirigente scolastico Antonio Natalicchio, sempre molto attento, alla realtà produttiva del nostro territorio con cui costantemente la scuola interagisce. 

Quale sarà la cucina di domani? Ce lo racconterà l’executive chef Fabio Pisani, insieme al restaurant manager Corrado Farinola. Il doppio appuntamento è per domani, 16 maggio, prima alle ore 15 con il seminario formativo nella sede di via Giovinazzo. Poi, vista la grandissima richiesta di partecipazione, alle ore 19 nell’auditorium Regina Pacis Pisani e Farinola, interveranno al convegno sul tema “L’Alberghiero di Molfetta e il territorio: la scuola come risorsa”. Un evento nel quale, conclude il vicario Michele Salvemini, cucina e accoglienza, musica e fotografia, insomma l’arte del buon vivere saranno tutte messe a tavola.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie