Mercoledì 22 Maggio 2019 | 15:38

NEWS DALLA SEZIONE

Il giallo
Santeramo, ritrovata la statua di Sant’Erasmo: abbandonata in un casolare

Santeramo, ritrovata la statua di Sant’Erasmo: abbandonata in un casolare

 
La storia
Bari, anziano a digiuno per giorni, picchiato e isolato in casa: arrestata badante

Bari, anziano a digiuno per giorni, picchiato e isolato in casa: arrestata badante

 
La decisione
Bari, figlio di 2 donne: giudice dà l'ok alla trascrizione dell'atto di nascita

Bari, figlio di 2 donne, i giudici: «Ok a trascrizione atto di nascita»

 
Il naufragio
Norman Atlantic: gup Tribunale Bari ammette 100 nuove parti civili

Norman Atlantic: gup Tribunale Bari ammette 61 nuove parti civili

 
La sentenza
di cosola

Bari, 27 condanne clan Di Cosola: 21 anni a fratello boss

 
Sanità
Politecnico Bari, scacco matto a ictus e infarti: ecco l'app per i consulti a distanza

Policlinico Bari, scacco matto a ictus e infarti: ecco l'app per i consulti a distanza

 
L'ecomostro
Bari, sì al salvataggio Sud Fondi: «Punta Perotti verrà venduta»

Bari, sì al salvataggio Sud Fondi: «Punta Perotti verrà venduta»

 
La protesta
«Fascista!»: a Lecce cori e proteste contro il comizio di Salvini

I cori contro Salvini: a Lecce «Fascista!» e a Bari: «Vaff...»

 
Dopo una lite
Conversano, ha problemi economici e tenta di uccidere figlio neonato: in cella 40enne

Conversano, ha problemi economici e tenta di uccidere figlio neonato: in cella 40enne

 
Alle 10.14
Nordbarese: due scosse di terremoto, sisma avvertito anche a Bari

Terremoto in Puglia, trema la Bat. Paura e scuole chiuse FOTO
Trani, crolla timpano chiesa FOTO

 

Il Biancorosso

IL PAGELLONE
Di Cesare e Floriano campionato topPiovanello l'under più in palla

Di Cesare e Floriano campionato top
Piovanello l'under più in palla

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl giallo
Santeramo, ritrovata la statua di Sant’Erasmo: abbandonata in un casolare

Santeramo, ritrovata la statua di Sant’Erasmo: abbandonata in un casolare

 
MateraL'idea
Matera 2019: mille studenti in marcia per la «Cultura»

Matera 2019: mille studenti in marcia per la «Cultura»

 
LecceÈ in prognosi riservata
Nardò, esplode distributore di bevande: grave operaio 23enne

Nardò, esplode distributore di bevande: grave operaio 23enne

 
TarantoIl caso
Taranto, furti nei supermercati del centro: 5 denunce

Taranto, furti nei supermercati del centro: 5 denunce

 
Foggianel foggiano
mattinata

Mattinata, amministrazione giudiziaria per ditta allevamento, sospetta agevolazione mafiosa

 
BrindisiDopo la denuncia
Erchie, picchia e minaccia la moglie per anni: arrestato

Erchie, picchia e minaccia la moglie per anni: arrestato

 
PotenzaL'operazione
GdF, a Lauria scoperti 5 lavoratori in nero

GdF, a Lauria scoperti 5 lavoratori in nero

 
BatSanità
Andria, donazione multiorgano: il gesto di un 70enne

Andria, donazione multiorgano: il gesto di un 70enne

 

i più letti

Lavora a Milano

Fabio Pisani: il celebrity chef torna nella sua Molfetta

La sua scuola alberghiera celebra i 30 anni di fondazione. Il 16 maggio alle 15 e alle 19 gli eventi più attesi

Fabio Pisani: il celebrity chef torna nella sua Molfetta

Dal sogno alla realtà, da Molfetta a Milano nel ristorante con due stelle Michelin “il Luogo di Aimo e Nadia”. Sembra una favola, ma è la vita vera e impegnativa di Fabio Pisani, executive chef partito dai banchi dell’istituto alberghiero di Molfetta per approdare sulla vetta delle cucine del globo, in quello che è stato definito il miglior ristorante del mondo.

Questa testimonianza di assoluta eccellenza sarà il momento culminante della celebrazione per il 30° anno di fondazione di questa prestigiosa scuola, che continua a sfornare talenti. Le celebrazioni prenderanno il via domani, giovedì 16 maggio, e proseguiranno fino a sabato 18 maggio in coincidenza con la XIX edizione delle Giornate dell’Arte e della Creatività Studentesca. Secondo la formula ben collaudata negli anni, la manifestazione – sempre con un pubblico molto numeroso di appassionati che partecipano - prevede performances artistiche degli studenti, tornei sportivi. Segnaliamo anche la 10^ edizione del Concorso di arti visive, sceniche e letterarie intitolato al tipografo ed editore Angelo Alfonso Mezzina aperto a tutte le scuole della città di Molfetta.

Fittissimo il programma delle iniziative nella sede della Scuola, dedicate non solo alla cucina: a ristorante, infatti, per avere una buona esperienza è necessario che la Sala funzioni. Ghiotto, se così si può dire il parterre, di chef che porteranno la loro testimonianza come Corrado Amato, Nicola Giotti, Vincenzo Florio, Michelangelo Sparapano, Graziano Todisco e Savino Tedeschi. Insomma, dalle stelle Michelin alla Nazionale Italiana Cuochi, fino a executive chef che hanno portato la Puglia nei piatti di tutto il mondo.

Sotto i riflettori ci saranno anche le nostre bontà tipiche, grazie alla guida del dirigente scolastico Antonio Natalicchio, sempre molto attento, alla realtà produttiva del nostro territorio con cui costantemente la scuola interagisce. 

Quale sarà la cucina di domani? Ce lo racconterà l’executive chef Fabio Pisani, insieme al restaurant manager Corrado Farinola. Il doppio appuntamento è per domani, 16 maggio, prima alle ore 15 con il seminario formativo nella sede di via Giovinazzo. Poi, vista la grandissima richiesta di partecipazione, alle ore 19 nell’auditorium Regina Pacis Pisani e Farinola, interveranno al convegno sul tema “L’Alberghiero di Molfetta e il territorio: la scuola come risorsa”. Un evento nel quale, conclude il vicario Michele Salvemini, cucina e accoglienza, musica e fotografia, insomma l’arte del buon vivere saranno tutte messe a tavola.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400