Domenica 28 Febbraio 2021 | 14:36

NEWS DALLA SEZIONE

la decisione
Policlinico Bari, non c’è più rischio legionella: dissequestrati i due edifici

Policlinico Bari, non c’è più rischio legionella: chiesto dissequestro edifici

 
L'emergenza
Bari, arcivescovo positivo al Covid: ricoverato in ospedale per monitoraggio costante

Bari, arcivescovo positivo al Covid: ricoverato in ospedale per monitoraggio costante

 
emergenza Covid
Conversano in lockdown, scuole chiuse e coprifuoco dalle 16 per i minori di 16 anni

Conversano in lockdown, scuole chiuse e coprifuoco dalle 16 per i minori di 16 anni

 
controlli della polizia locale
Bari, in 15 giocavamo a carte in circolo: chiusura e multa. Movida, altri 10 verbali per mascherine

Bari, in 15 giocavamo a carte in circolo: chiusura e multa. Movida, altri 10 verbali per mascherine

 
L'appello
Bari, vaccini anti-Covid: «Priorità anche per la Polizia Locale»

Bari, vaccini anti-Covid: «Priorità anche per la Polizia Locale»

 
Nel barese
In trasferta dalla Sicilia a Monopoli per molestare showgirl: divieto di dimora in Puglia per un fan ossessionato

In trasferta dalla Sicilia a Monopoli per molestare showgirl: divieto di dimora in Puglia per un fan ossessionato

 
Sanità
Morti legionella, il Policlinico di Bari chiede il dissequestro dei padiglioni. Dal 3 marzo torna dg Migliore

Morti legionella, il Policlinico di Bari chiede il dissequestro dei padiglioni. Dal 3 marzo torna dg Migliore

 
Il video
«Luoghi del cuore», la Puglia è nella top ten

«Luoghi del cuore», la Puglia è nella top ten

 
Campagna vaccinale
Covid a Bari, altri 2 palazzetti per le vaccinazioni: il PalaCarrassi e il PalaLaforgia

Covid a Bari, altri 2 palazzetti per le vaccinazioni: il PalaCarrassi e il PalaLaforgia

 

Il Biancorosso

Serie C
Nel derby di Puglia, Il Bari in 10 batte il Foggia 1-0: segna il bomber Cianci

Nel derby di Puglia, il Bari in 10 batte il Foggia 1-0: segna il bomber Cianci

 

NEWS DALLE PROVINCE

Barila decisione
Policlinico Bari, non c’è più rischio legionella: dissequestrati i due edifici

Policlinico Bari, non c’è più rischio legionella: chiesto dissequestro edifici

 
BatL'emergenza
Andria, vigile scrive alla sindaca: «Non ce la faccio più contro gli assembramenti»

Andria, vigile scrive alla sindaca: «Non ce la faccio più contro gli assembramenti»

 
FoggiaControlli dei CC
S.Giovanni Rotondo, in auto con cocaina e marijuana: nei guai un 25enne incensurato

S.Giovanni Rotondo, in auto con cocaina e marijuana: 25enne incensurato nei guai

 
Potenzala protesta
Potenza, appeso striscione contro ministro Speranza in via Vaccaro

Potenza, appeso striscione contro ministro Speranza in via Vaccaro

 
LecceL'emergenza
Lecce, paziente positivo al Covid: chiude Neurologia al Vito Fazzi

Lecce, paziente positivo al Covid: chiude Neurologia al Vito Fazzi

 
TarantoIl caso
Taranto, spara per errore all'amico: 20enne si consegna in Questura, arrestato

Taranto, spara per errore all'amico: 20enne si consegna in Questura, arrestato

 
Covid news h 24Lotta al virus
Vaccini, l'appello del sindaco di Matera a Bardi: «serve accelerazione»

Vaccini, l'appello del sindaco di Matera a Bardi: «serve accelerazione»

 
BrindisiIl ricordo
Brindisi, 30 anni fa lo sbarco degli albanesi: in teatro uno spettacolo in streaming

Brindisi, 30 anni fa lo sbarco degli albanesi: in teatro uno spettacolo in streaming

 

Atti vandalici

Bari, migranti bruciano materassi e tentano fuga da Centro di permanenza: 3 feriti

Pochi danni a arredi, tre ospiti sono rimasti feriti lievemente cadendo da tetto

Bari, no i migranti a Libertà: Perché avviene tutto questo?

BARI - Alcuni incendi sono stati appiccati la scorsa notte da migranti di varia nazionalità nel Centro per il rimpatrio (Cpr) di Bari-Palese dove sono stati danneggiati almeno tre moduli abitativi e tre persone hanno tentato la fuga. I danni hanno riguardato per lo più materassi e arredi.

Un primo incendio ha riguardato il modulo 6 ed è stato spento dai vigilanti con gli estintori. Un secondo incendio, più importante, è stato appiccato nel modulo 3 dove è stato necessario l’intervento dei vigili del fuoco. Subito dopo i migranti hanno dato vita a un terzo tentativo di fuoco dopo il quale alcuni di loro si sono rifugiati sui tetti dei moduli abitativi. Da qui tre ospiti del Cpr hanno tentato la fuga procurandosi, cadendo, ferite che hanno richiesto l’intervento del 118. Due di loro sono stati medicati al pronto soccorso e già rientrati al Centro. Per il terzo migrante è ancora in corso la valutazione dei medici. A riportare la calma, oltre al personale di vigilanza delle forze dell’ordine al Cpr, ci sono stati agenti della Polizia e personale della Prefettura

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie