Giovedì 27 Giugno 2019 | 10:13

NEWS DALLA SEZIONE

Il caso
Minacce su Facebook al sindaco di Mola: braccato l’autore

Minacce su Facebook al sindaco di Mola: braccato l’autore

 
Il concerto a Bari
«C'bellezz!»: la festa di Laura Pausini e Biagio Antonacci al San Nicola

«C'bellezz!»: la festa di Laura Pausini e Biagio Antonacci al San Nicola

 
Nei pressi del San Nicola
Bari, 59enne travolta mentre va al concerto: perde una gamba, è in coma

Bari, una 59enne travolta mentre va al concerto: perde una gamba, è grave

 
A Japigia
Bari, morti da roghi ex discarica: famiglie si oppongono ad archiviazione

Bari, morti da roghi ex discarica: famiglie si oppongono ad archiviazione

 
Lo scontro finale
Università, elezioni rettore: sfida a due tra Bronzini e Bellotti

Bari, elezioni nuovo Rettore: sfida a due tra Bronzini e Bellotti

 
Vandalismo
Torre a Mare, vandali in azione al chioschetto della p.zza del Porto

Torre a Mare, vandali in azione al chiosco della piazza del Porto

 
Il caso
Ruvo, gli chiedono indicazioni stradali poi lo picchiano e gli rubano l'auto: un arresto

Ruvo, gli chiedono indicazioni stradali poi lo picchiano e gli rubano l'auto: un arresto

 
Estate
Ondata di caldo a Bari, venerdì giornata da bollino rosso

Ondata di caldo a Bari, venerdì giornata da bollino rosso

 
La manifestazione sabato
Bari Pride 2019: ponte Adriatico e fontana di p.zza Moro diventano arcobaleno

Bari Pride 2019: ponte Adriatico e fontana piazza Moro diventano arcobaleno

 

Il Biancorosso

CALCIO MERCATO
Machach, talento francese del Napoliè l'ultima idea intrigante del Bari

Machach, talento francese del Napoli è l'ultima idea intrigante del Bari

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceIl provvedimento
Lecce, 8 autisti con i «super poteri»: multeranno chi intralcia la circolazione

Lecce, 8 autisti con i «super poteri»: multeranno chi intralcia la circolazione

 
FoggiaCONTRATTO SVILUPPO
Foggia, la diga di «Piano dei limiti» non si farà: costi non compatibili

Foggia, la diga di «Piano dei limiti» non si farà: costi non compatibili

 
Batomicidio griner
Sparatoria ad Andria, trovata bruciata l’auto dei sicari

Sparatoria ad Andria, trovata bruciata l’auto dei sicari

 
Potenza Graduation day Unibas
Potenza, la Giornata del laureato in stile college: 130 nuovi "dottori"

Potenza, la Giornata del laureato in stile college: 130 nuovi "dottori"

 
TarantoIl siderurgico
Taranto, la minaccia di Mittal: «Senza immunità, a settembre si chiude»E intanto parte il Cig per 1400 operai

Taranto, la minaccia di Mittal: «Senza immunità, il 6 settembre si chiude». Di Maio: no a ricatti. Salvini: no chiusura

 
GdM.TVIl rogo
Torre Guaceto, incendio minaccia la Riserva:  interviene il Canadair

Torre Guaceto, incendio minaccia la Riserva: distrutti tre ettari

 
MateraGiustizia
Potenza-Matera, scoppia la guerra delle toghe

Potenza-Matera, scoppia la guerra delle toghe

 

i più letti

A poggioreale (Na)

Viola i domiciliari, Tommy Parisi torna in carcere

Il cantante neomelodico, figlio del boss Savinuccio, è coinvolto nell'indagine su un presunto giro di scommesse online illegali

tommy parisi

Tommy Parisi torna in carcere a Poggioreale dopo aver violato i domiciliari, che gli erano stati concessi nell'indagine della Dda di Bari su un presunto giro di scommesse online illegali che il 14 novembre scorso ha portato in carcere altre 21 persone. Il figlio del boss Savinuccio dovrà comparire in udienza il 2 aprile prossimo.

Il Tribunale, su richiesta della Procura, ha infatti disposto l'aggravamento della misura cautelare perché l’indagato avrebbe violato alcuni degli obblighi imposti. La difesa, l’avvocato Nicola Lerario, ha impugnato il provvedimento ed è in attesa che venga fissata la discussione.

Nelle scorse settimane i pm della Dda di Bari Renato Nitti e Giuseppe Gatti hanno chiesto il giudizio immediato per tutti i 21 indagati e l’inizio del processo è fissato per il 2 aprile, salvo richieste di riti alternativi, come quella preannunciata dalla difesa di Parisi. Tra gli imputati ci sono Vito e Francesco Martiradonna, padre e figlio, attualmente detenuti ai domiciliari, presunti capi dell’organizzazione mafiosa con base logistica a Bari, accusati di aver creato un sistema transnazionale di scommesse illegali online stringendo accordi anche con gruppi malavitosi in Sicilia, Campania e Calabria.

Tommy Parisi fu arrestato, e condotto in carcere, dopo due giorni di latitanza per il reato di trasferimento fraudolento di beni con l’aggravante mafiosa, per aver intestato fittiziamente a quattro prestanome altrettanti centri scommesse con sede a Bari e in provincia. Già in sede di Riesame, una settimana fa, i giudici esclusero l’aggravante mafiosa, ritenendo l’estraneità delle presunte attività imprenditoriali illecite rispetto a quelle del clan Parisi e confermando tuttavia la detenzione in carcere. Alcuni giorni dopo lo stesso Riesame aveva disposto la scarcerazione, concedendo i domiciliari, ai co-indagati Vito e Francesco Martiradonna, padre e figlio, presunti capi dell’organizzazione mafiosa con base logistica a Bari, accusati di aver creato un sistema transnazionale di scommesse illegali online stringendo accordi anche con gruppi malavitosi in Sicilia, Campania e Calabria.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie