Lunedì 20 Maggio 2019 | 05:15

NEWS DALLA SEZIONE

La manifestazione
Race for the Cure: in 18mila di corsa a Bari contro i tumori al seno

Race for the Cure: in 20mila di corsa a Bari contro i tumori al seno LE FOTO

 
L'allarme
Acqua e colla sul parabrezza: l'«agguato» a Bitritto

Acqua e colla sul parabrezza: l'«agguato» a Bitritto

 
L'iniziativa
Bari, GVM accende la cupola di Santa Teresca dei Maschi

Bari, GVM accende la cupola di Santa Teresa dei Maschi

 
Libri
Per arginare il digitale? Basta la parola

Per arginare il digitale? Basta la parola

 
In pieno centro
Bari, l'Audi è da ore sullo scivolo per disabili: dove sono i vigili?

Bari, Audi parcheggiata su scivolo disabili: vigili la multano dopo due ore ma resta lì

 
Furto all'alba
Bari, spaccano vetrina gioielleria in centro e rubano monili: indaga polizia

Bari, spaccano vetrina gioielleria in centro e rubano monili: indaga polizia

 
Elezioni in vista
Comunali, la denuncia di Decaro: «Lettera e santini elettorali in una scuola»

Comunali, lettera e santini in una scuola: Decaro «caccia» una preside sua candidata

 
Violenza in famiglia
Bari, picchia la sorella: 42enne arrestato per maltrattamenti

Bari, picchia la sorella: 42enne arrestato per maltrattamenti

 
Ambiente
«Chi raccoglie più rifiuti vince»: la sfida degli studenti di Monopoli

«Chi raccoglie più rifiuti vince»: ecco la sfida ecologica degli studenti di Monopoli

 
Elezioni in vista
Bari, oggi l'incontro tra i «compagni separati»: Vendola e Zingaretti

Bari, oggi l'incontro tra i «compagni separati»: Vendola e Zingaretti

 

Il Biancorosso

L'ALLENATORE
Cornacchini: "Daremo battaglia ad AvellinoDimostreremo di essere la squadra più forte"

Cornacchini: «Ad Avellino dimostreremo di essere la squadra più forte»

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceIn mattinata
Lecce, assalto al gazebo Lega in centro: una ragazza contusa. Martedì atteso Salvini

Lecce, assalto a gazebo Lega in centro: 17enne contusa. Salvini: vergogna

 
BatIl diretto
Ferrovie: l'Alta Velocità arriva a Barletta, due Frecciargento da e per Roma

Treni, a Barletta fermerà Bari-Roma. Mit: nuovi servizi su Alta velocità. Che non esiste

 
TarantoNel tarantino
Manduria, anziano pestato a morte da baby-gang: altri 4 minori indagati

Manduria, anziano pestato a morte: indagati altri 4 minori

 
FoggiaNel foggiano
Chieuti, uomo morì durante corsa buoi: animalisti chiedono lo stop a Emiliano

Chieuti, uomo morì durante corsa buoi: animalisti chiedono lo stop

 
Brindisinel brindisino
Latiano, crolla solaio di scuola in ristrutturazione: grave operaio

Latiano, crolla solaio di scuola in ristrutturazione: grave operaio

 
PotenzaA ripacandida
Si ustiona mentre accende il camino: grave un 20enne nel Potentino

Si ustiona mentre accende il camino: grave un 20enne nel Potentino

 

i più letti

Il processo

Bitonto, 29enne ferita per errore in agguato: chiesti 8 anni per boss Conte

Dal tetto di un’abitazione ordinò di sparare e venne colpita di striscio ad una gamba l'estetista Angela Caldarola

Mafia, preso in un residenceboss bitontino Domenico Conte

Gli arresti di marzo scorso

La Dda di Bari ha chiesto la condanna a 8 anni di reclusione per il boss di Bitonto, Domenico Conte, accusato di concorso nel ferimento di una donna, colpita per sbaglio durante una sparatoria nell’ambito della guerra in corso tra clan rivali per il controllo dei traffici illeciti in città. Conte rischia anche un’altra condanna a 20 anni di reclusione perché è ritenuto il mandante dell’agguato del 30 dicembre 2017 in cui rimase uccisa, per errore, l’83enne Anna Rosa Tarantino.

Nel corso di quella faida, il 14 marzo 2018, poco prima che il boss venisse arrestato per il delitto Tarantino, dal tetto di un’abitazione ordinò di sparare e, anche questa volta per errore, venne colpita di striscio ad una gamba la 29enne estetista Angela Caldarola che passava di lì in quel momento. Il raid punitivo nel centro storico di Bitonto era stato organizzato con l’obiettivo di uccidere un esponente del clan rivale dei Cipriano, in risposta al ferimento di qualche settimana prima di due sodali del gruppo criminale capeggiato da Conte.

Per i reati di lesioni personali, detenzione e porto abusivo illegale di armi, spari in luogo pubblico, con l’aggravante mafiosa, Conte e il pregiudicato, suo gregario, Danilo Gentile, di 23 anni, sono ora a processo con il rito abbreviato dinanzi al gup Marco Galesi, entrambi difesi dall’avvocato Pino Giulitto. Per Gentile, ritenuto l’esecutore materiale del ferimento, il pm della Dda di Bari Ettore Cardinali ha chiesto la condanna a sette anni di reclusione.

La sentenza, nell’aula bunker di Bitonto, è prevista per il prossimo 9 maggio. Quella per l’omicidio Tarantino e per altri tre agguati di mafia maturati nell’ambito della stessa guerra tra i due clan rivali, è invece fissata il 30 aprile.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400