Mercoledì 23 Ottobre 2019 | 05:00

NEWS DALLA SEZIONE

I disagi
Bari, tornelli al vecchio tribunale: code e attese, protesta avvocati

Bari, tornelli al vecchio tribunale: code e attese, protesta avvocati

 
Dalla Polizia
Bari, tentò di uccidere il padre, poi andò al bar: arrestato 20enne

Bari, tentò di uccidere il padre, poi andò al bar: arrestato 20enne

 
In appello
Bari, estorsioni ai cantieri: confermate 30 condanne, anche a Savinuccio

Bari, estorsioni ai cantieri: confermate 30 condanne, anche a Savinuccio

 
Economia
Bari, addio a un altro locale storico: dopo 25 anni chiude il Sestriere Cafe

Bari, addio a un altro locale storico: dopo 25 anni chiude il Sestriere Cafe

 
Il caso
Palagiustizia Bari, Bonafede: «Lavoriamo a prospettiva Polo»

Palagiustizia Bari, Bonafede: «Lavoriamo a prospettiva Polo»

 
Il caso
Bari, a pesca di tonno rosso nonostante i divieti: sanzionati due diportisti baresi

Bari, a pesca di tonno rosso nonostante i divieti: sanzionati due diportisti

 
La città che cambia
Torre a Mare, in arrivo «un parco per tutti» con giostre, alberi e panchine

Torre a Mare, in arrivo «un parco per tutti» con giostre, alberi e panchine

 
Il progetto
Policlinico Bari, ecco la Stanza rosa: accoglierà donne e bimbi vittime di violenza

Policlinico Bari, ecco la Stanza rosa: accoglierà donne e bimbi vittime di violenza

 
Traffico internazionale
Dai Balcani a Bari con mezza tonnellata di droga sulla barca: arrestato scafista

Dai Balcani a Bari con mezza tonnellata di droga sulla barca: arrestato scafista

 

Il Biancorosso

la partita
Il Bari fa indietro tutta: è un punto guadagnato

Il Bari fa indietro tutta: è un punto guadagnato

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariI disagi
Bari, tornelli al vecchio tribunale: code e attese, protesta avvocati

Bari, tornelli al vecchio tribunale: code e attese, protesta avvocati

 
LecceUN 22enne
Otranto, adesca minorenne sui social e la violenta: in cella

Otranto, adesca minorenne sui social e la violenta: in cella

 
TarantoA 8 giorni dal via
Taranto, il bluff facoltà di Medicina: Rettore Bari dice stop a lezioni

Taranto, il bluff facoltà di Medicina: Rettore Bari dice stop a lezioni

 
BrindisiDanni a impianto
Mesagne, nuova intimidazione a coop che gestisce terreni confiscati

Mesagne, nuova intimidazione a coop che gestisce terreni confiscati

 
BatIl caso
Trani, introduce droga e una spycam in carcere: arrestato agente penitenziario

Trani, introduce droga e una spycam in carcere: arrestato agente penitenziario

 
PotenzaSicurezza in città
Potenza, 20 «occhi elettronici» per contrastare lo spaccio davanti le scuole

Potenza, 20 «occhi elettronici» per contrastare lo spaccio davanti le scuole

 
MateraL'intervista
Matera, Mariolina Venezia svela la «sua» Imma Tataranni

Matera, Mariolina Venezia svela la «sua» Imma Tataranni

 

i più letti

La curiosità

Da Tortora alla Clerici: un barese torna a Portobello dopo 31anni

Riccardo Di Canosa fu ospite di più puntate per il suo vocabolario italiano-tahitiano

Da Tortora alla Clerici: un barese torna a Portobello dopo 31anni

I sogni? Una ragione di vita, per lui. Parliamo di Riccardo Di Canosa, un distinto signore barese di 78 anni, tenace e sognatore, dedito allo studio e alla ricerca su due grandi passioni: Tahiti e Paul Gauguin, che vi trascorse lì gli ultimi anni di vita. Ex impiegato ENPI ora in pensione, nonché pittore (oggi presta la propria opera anche nell’oratorio Figlie di Maria Ausiliatrice di Bari, tra divulgazioni e mostre), Di Canosa è legato a doppio filo con la trasmissione televisiva Portobello. Ai tempi di Enzo Tortora, Riccardo fu un partecipante storico, il 20 febbraio 1987, l’unico concorrente ad essere presente per ben quattro puntate con un’idea unica e originale: un «Dizionario enciclopedico della lingua italiana e tahitiana» in cerca di una casa editrice.

Stasera, per l’ultima puntata del nuovo Portobello di Antonella Clerici, in onda su Rai 1 alle 20,35, non ci sarà solo Beppe Fiorello tra gli ospiti, ma anche lui, l’estroso signore barese, per la rubrica «Portobello Story». Con lui il nipote e maresciallo dell’aeronautica Andrea Lavolpicella, della cui preziosa collaborazione e assistenza il buon Riccardo si avvale da tantissimi anni.
«Si può realizzare un sogno due volte?», si chiede Di Canosa. «Io ci sono riuscito. Dopo 31 anni torno nella nuova edizione di Portobello, trasmissione alla quale sono legatissimo, anche per lo straordinario ricordo di Tortora. Il presidente Cossiga mi nominò Cavaliere della Repubblica».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie