Domenica 14 Agosto 2022 | 23:54

In Puglia e Basilicata

Nuoto

Puglia splendida splendente: Pilato-Tarantino-Toma rosa doc

Puglia splendida splendente: Pilato-Tarantino-Toma rosa doc

De Tullio (argento), Di Liddo e Sinisi (bronzo) completano il quadro

21 Luglio 2022

Patrizia Nettis

L’appetito vien vincendo. Altri due pass e tanta Puglia tricolore con sei titoli in meno di 24 ore. La seconda giornata del campionato italiano assoluto di Ostia si tinge del rosa pugliese con il trio dorato di Benedetta Pilato, Chiara Tarantino e Federica Toma e il bronzo di Elena Di Liddo e Isabella Sinisi. Ma a fare grande la Puglia è anche Luca De Tullio con l’argento negli 800 stile.

La solita Pilato domina i 50 rana, conquistando il tricolore nella gara (30.03) in cui è detentrice del record del mondo. Dopo la vittoria nella prima giornata nei 100 rana, l’allieva di Vito D’Onghia tesserata per Fiamme Oro e Aniene, vince confermando di essere la dominatrice incontrastata sulla distanza.

Una straordinaria Chiara Tarantino nuota una grandissima gara conquistando il titolo italiano nei 100 stile e il pass per Roma 2022. La leccese delle Fiamme Gialle, allieva di Mauro Borgia, chiude in 54.69 (quarto tempo all time in Italia) grazie a un ottimo 50 di ritorno. Nella prima metà di gara Tarantino è terza alla virata in ritardo di 29 centesimi rispetto a Di Pietro e Cocconcelli, ma nella vasca di ritorno la 19enne neo diplomata cambia ritmo mettendo la mando davanti. «Sono incredula - dice in zona mista - e sono felicissima. Non me lo aspettavo proprio quindi va benissimo».

Federica Toma non si ferma più. Due pass europei in meno di 24 ore, due titoli tricolori, l’oro sulla doppia distanza, dopo quello del giorno prima sui 50. La 20enne di Ruffano (tesserata per i Carabinieri) ha stravinto ieri pomeriggio la finalissima dei 100 dorso con 1.00.10, dopo aver dominato i 50 dorso, conquistando anche in questa gara il pass per Roma 2022. Un altro grandissimo risultato per la giovanissima atleta allenata da Gianni Zippo a Casarano.

Argento per Luca De Tullio negli 800 stile. Il 19enne barese, tesserato per le Fiamme Oro e Aniene e allievo di Christian Minotti, si piazza alle spalle di un imprendibile Lorenzo Galossi nella stessa gara dove il fratello più grande Marco resta fuori dal podio chiudendo ottavo dopo aver condotto in testa quasi metà gara (il 22enne dell’Aniene è però già qualificato agli Europei di Roma nei 400 stile.

Secondo bronzo in due giorni per Elena Di Liddo che chiude al terzo posto i suoi 100 farfalla, la gara in cui è primatista italiana. La 28enne biscegliese del Centro Sportivo Carabinieri e dell’Aniene sale sull’ultimo gradino del podio alle spalle dell’eterna rivale Ilaria Bianchi e di Claudia Tarzia. Un altro buon risultato per lei (che aveva già in tasca la qualifica per l’Europeo) dopo il bronzo nei 50 farfalla perché arriva in un periodo di carico a meno di due mesi dall’appuntamento dell’anno.

Ottimo bronzo anche per una ritrovata Isabella Sinisi. La 27enne di Andria, tesserata per Aniene, ex allieva di Raffaele Girardi alla Netium (proprio con Di Liddo) arriva terza nella gara vinta da Martina Caramignoli. Oggi ultima giornata di gara con tanta Puglia sui blocchi. E altre sorprese garantite…

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725