Venerdì 22 Marzo 2019 | 19:59

Il Biancorosso

IL REBUS
Come sostituire Hamlili?Le soluzioni di Cornacchini

Come sostituire Hamlili?
Le soluzioni di Cornacchini

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiFino al 25 marzo
Brindisi, atti vandalici in scuola media: resterà chiusa per 4 giorni

Brindisi, atti vandalici in scuola media: resterà chiusa per 4 giorni

 
HomeLa foto
Scritta shock contro il vicepremier a Lecce: «Non sparare a Salve, spara a Salvini»

Scritta shock contro il vicepremier a Lecce: «Non sparare a salve, spara a Salvini»

 
FoggiaDopo i servizi di «Striscia»
Deliceto, percolato della discarica nel fiume: accuse di Regione e Ager

Deliceto, percolato della discarica nel fiume: accuse di Regione e Ager, violato il contratto

 
BariAmbiente
Sacchetti rifiuti, in 5 comuni baresi ritiro anche con tessera sanitaria

Sacchetti rifiuti, in 5 comuni baresi si ritireranno con tessera sanitaria

 
TarantoIl siderurgico
Taranto, Arcelor Mittal condannata per comportamento antisindacale

Taranto, Arcelor Mittal condannata per comportamento antisindacale. Borraccino: «Sentenza storica»

 
PotenzaEnergia e polemiche
Basilicata, un colpo di coda sull’eolico raddoppiata la potenza

Basilicata, un colpo di coda sull’eolico raddoppiata la potenza

 
BatIl caso
Andria, vertenza Villa Gaia accuse e polemiche a colpi di carte bollate

Andria, vertenza Villa Gaia accuse e polemiche a colpi di carte bollate

 

industria 4.0

A Bari si tocca con mano
la «robotica collaborativa»

robot

Industry 4.0 è la quarta rivoluzione industriale: quella che vede protagoniste le imprese italiane, chiamate ad integrare sempre più tecnologia e intelligenze artificiali all’interno dei propri processi industriali. A Bari venerdì 29 Settembre presso UNA Hotel Regina (dalle ore 9.30) si parlerà di «Nuove Tecnologie per Industry 4.0». Si tratta di un workshop tematico nel quale saranno illustrate alle industrie inclini all’innovazione del territorio pugliese (oltre 40 quelle accreditate) alcune tra le più interessanti tecnologie relative alla robotica collaborativa, alla sensoristica intelligente e ai moderni sistemi di supervisione atte a favorire la collaborazione aperta tra persone, processi e tecnologie, alla progettazione e prototipazione rapida di nuovi prodotti. Soluzioni che stanno rivoluzionando i processi produttivi e gli scenari non solo delle grandi industrie, ma soprattutto delle piccole aziende manifatturiere.

A promuovere l’iniziativa la MBL Solutions, azienda barese attiva dal 2005 nel settore della meccatronica, robotica industriale e nella progettazione di soluzioni SMIT 4.0 (Smart Industrial Technologies) all’avanguardia per la Fabbrica Intelligente. Partner dell’evento MITSUBISHI Electric,  ROCKWELL Automation, EASY-D ROM e PMR SYSTEM, realtà leader nell’automazione e nei servizi ad essa connessi, che porteranno all’attenzione della platea case history e dimostrazioni pratiche, grazie alla presenza nell’area convegnistica di un’area espositiva con le più moderne tecnologie e applicazioni robotiche.

«Industria 4.0» è uno dei temi caldi della politica e del mondo dell’imprenditoria che nel 2017 e nel 2018 (dopo la decisione del Governo di estenderla anche per il prossimo anno) per molte imprese può significare un concreto aiuto da parte dello Stato per l’ammodernamento dei propri impianti produttivi. Il Ministero dello Sviluppo Economico ha presentato il piano del Governo di iper ammortamento per l’Industria 4.0 che punta a mobilitare investimenti privati aggiuntivi per 10 miliardi con focus sulle tecnologie dell'Industria 4.0, proponendo un mix di incentivi fiscali, con lo scopo ultimo di favorire e incentivare le imprese ad adeguarsi e aderire pienamente alla quarta rivoluzione industriale.

«La grande opportunità dell’Industria 4.0 pare essere stata recepita a pieno solo dalle medie e grandi industrie - spiega Luigi Maldera, amministratore Unico della MBL Solutions -. L'impressione è quella che la maggior parte degli imprenditori non è stata correttamente informata delle opportunità dettate dal piano Industry 4.0, anzi sono addirittura spaventati da questo programma in quanto ritengono inconsciamente di non possedere al proprio interno quelle competenze necessarie ad affrontare in maniera strutturata ed efficace un cambiamento "radicale" del proprio modo di produrre. Le nuove tecnologie a disposizione nel mondo della robotica collaborativa, invece, permettono con investimenti alla portata delle Pmi di rivoluzionare la produzione industriale dando la possibilità alle aziende di essere competitive e di produrre esattamente in base alle richieste del mercato. Innovare è l’unica via possibile per lo sviluppo del nostro comparto manifatturiero».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Palmese - Bari: il punto con La Voce Biancorossa

Palmese - Bari: il punto con La Voce Biancorossa

 
Molfetta, vendeva in casa abbigliamento «tarocco»: fermato falsario

Molfetta, vendeva in casa abbigliamento «tarocco»: fermato falsario

 
Graffitaro imbratta 25 pareti a Cisternino, anche pubbliche: denunciato

Graffitaro imbratta 25 pareti a Cisternino, anche pubbliche: denunciato

 
Emiliano a manifestazione Libera: «Lottiamo con i ragazzi»

Marcia Libera, Emiliano a Brindisi «Approvata legge pugliese sulla legalità» VD

 
Gentiloni a Matera per sostenere Trerotola: «Pd ha ritrovato l'unità»

Gentiloni a Matera per sostenere Trerotola: «Pd ha ritrovato l'unità»

 
Matera, protesta lavoratori all'azienda sanitaria locale: «Giù le mani dai nostri soldi»

Matera, protesta lavoratori all'azienda sanitaria locale: «Giù le mani dai nostri soldi»

 
Coralli nei fondali di Monopoli, ecco le nuove immagini: è il primo caso nel Mediterraneo

Coralli nei fondali di Monopoli, ecco le nuove immagini: è il primo caso nel Mediterraneo

 
Emiliano a Carpino per inaugurare nuovo ponte dopo dissesto idrogeologico

Emiliano a Carpino per inaugurare nuovo ponte dopo dissesto idrogeologico

 
Melfi, Salvini a contestatori: «Siete 10 sfigati, partigiani si rivolterebbero nella tomba»

Melfi, Salvini a contestatori: «Siete 10 sfigati, partigiani si rivolterebbero nella tomba»