Giovedì 21 Marzo 2019 | 18:32

Il Biancorosso

LA NOTIZIA
Vi ricordate lo steward della Turris?Condannato a cinque anni di Daspo

Vi ricordate lo steward della Turris?
Condannato a cinque anni di Daspo

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceEmergenza batterio killer
Xylella, lunedì 25 marzo incontro a Lecce con il ministro Lezzi

Xylella, lunedì 25 marzo incontro a Lecce con il ministro Lezzi

 
PotenzaLa foto
Elezioni Basilicata, bufera su Trerotola: il candidato presidente del c.sinistra tesserato con Msi

Elezioni Basilicata, bufera su Trerotola: il candidato presidente del c.sinistra tesserato con Msi

 
BariSubentra a Carmine Esposito
Giuseppe Bisogno è il nuovo questore di Bari: viene da Perugia

Giuseppe Bisogno è il nuovo questore di Bari: viene da Perugia

 
Materail «diplomificio» dello jonio
Policoro, ottenere il diploma? Un sogno al costo di 2.500 euro annui

Policoro, ottenere il diploma? Un sogno al costo di 2.500 euro annui

 
BrindisiNel Brindisino
Trovati 2 escavatori nelle campagne: erano stati rubati a Lecce

Trovati 2 escavatori nelle campagne: erano stati rubati a Lecce

 
BatAnalisi e scenari
Commercio agroalimentare nella Bat: «l’export cresce poco»

Commercio agroalimentare nella Bat: «l’export cresce poco»

 
FoggiaCieli aperti
Foggia, droni a go-go Amendola vuole più sicurezza

Foggia, droni a go-go Amendola vuole più sicurezza

 
TarantoNel tarantino
Castellaneta Marina, sequestrato ristorante sulla spiaggia completamente abusivo

Castellaneta Marina, sequestrato ristorante in spiaggia abusivo

 

parco

Murgia materana
un altro presidio

Da quando è stato istituito il Parco archeologico storico-naturale delle chiese rupestri del Materano, 26 anni fa, non una delle quasi 150 chiese rupestri del suo bacino è stata restaurata e gli unici due sentieri realizzati sono praticabili da poche settimane

parco murgia materana

di EMILIO OLIVA

MATERA - Una inaugurazione tira l’altra. Quindici giorni fa quella del ponte tibetano sulla gravina, nella zona sottostante Porta Postergola, o Porta Pistola, nei Sassi. Ieri mattina quella del centro visite a Parco dei Monaci. L’intervento per il recupero di una grancia benedettina, sottratta ad uno stato di abbandono e destinata a diventare anche il fulcro di attività culturali tra i territori dei due comuni, è costato quasi 800 mila euro, compresa l’attivazione della «realtà aumentata», una tecnologia che consente di ricevere informazioni multimediali.
«Questa è la casa del Parco della Murgia, dei cittadini, delle associazioni, delle istituzioni. Un luogo dove partiranno visite guidate e dove si potrà fare educazione ambientale, dove ci potrà incontrare e produrre cultura», ha detto l’ingegner Francesco Pellecchia, presidente dell’Ente Parco della Murgia materana, illustrando le potenzialità della struttura. Presenti alla cerimonia, fra gli altri, Giuseppe Silvaggi, sindaco di Montescaglioso e presidente della comunità del Parco, il vice presidente Vincenzo Scialpi, l’architetto Biagio Lafratta, della Sovrintendenza ai Beni architettonici e al Paesaggio, che ha collaborato al progetto di riqualificazione.
«Con questo centro visite – ha proseguito Pellecchia – chiudiamo una rete di infrastrutture che comprende i centri visite di Iazzo Gattini e Masseria Radogna, dalla parte di Matera, a Murgia Timone, e il villaggio Pianelle, in territorio di Montescaglioso, che insieme alla struttura di Parco dei Monaci costituirà un polo di riferimento per i cittadini che lavorano su questo versante del parco».

In altre parole l’ente presieduto da Pellecchia comincia a comporre tra innumerevoli difficoltà, dovute soprattutto alla scarsità di fondi e di uomini, i tasselli di un mosaico complesso per la gestione ottimale di uno dei più grandi giacimenti culturali dell’intera Basilicata. «Ho dovuto difendere i fondi regionali con i coltelli per evitare che prendessero altre strade», ha confidato il presidente. «Dobbiamo trovare i fondi e le modalità per gestire questa struttura e metterla a servizio delle nostre comunità. Abbiamo grosse difficoltà, ma sia io, nella mia qualità di presidente della comunità del Parco, sia il sindaco di Matera faremo la nostra parte perché il Parco delle chiese rupestri sia sempre più valorizzato», ha rimarcato Silvaggi.

Da quando è stato istituito il Parco archeologico storico-naturale delle chiese rupestri del Materano, 26 anni fa, non una delle quasi 150 chiese rupestri del suo bacino è stata restaurata e gli unici due sentieri realizzati sono praticabili da poche settimane. Regione e Comune hanno manifestato scarso interesse per il parco, malgrado nel 2007 sia entrato con i Sassi nella lista del patrimonio Unesco. E oggi che l’attenzione per Matera è cresciuta i ritardi da colmare appaiono abissali. Le chiese rupestri sono in condizioni sempre più critiche. In più c’è il «cancro» di una fogna a cielo aperto qual è il torrente Gravina inquinato, che scorre tra l’altopiano e i Sassi. Oggi si parte paradossalmente dalla coda delle emergenze del parco sperando che il cuore dei problemi ancora aperti riceva la giusta attenzione nelle sedi istituzionali più alte a livello regionale e comunale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Emiliano a manifestazione Libera: «Lottiamo con i ragazzi»

Marcia Libera, Emiliano a Brindisi «Approvata legge pugliese sulla legalità» VD

 
Gentiloni a Matera per sostenere Trerotola: «Pd ha ritrovato l'unità»

Gentiloni a Matera per sostenere Trerotola: «Pd ha ritrovato l'unità»

 
Matera, protesta lavoratori all'azienda sanitaria locale: «Giù le mani dai nostri soldi»

Matera, protesta lavoratori all'azienda sanitaria locale: «Giù le mani dai nostri soldi»

 
Coralli nei fondali di Monopoli, ecco le nuove immagini: è il primo caso nel Mediterraneo

Coralli nei fondali di Monopoli, ecco le nuove immagini: è il primo caso nel Mediterraneo

 
Emiliano a Carpino per inaugurare nuovo ponte dopo dissesto idrogeologico

Emiliano a Carpino per inaugurare nuovo ponte dopo dissesto idrogeologico

 
Melfi, Salvini a contestatori: «Siete 10 sfigati, partigiani si rivolterebbero nella tomba»

Melfi, Salvini a contestatori: «Siete 10 sfigati, partigiani si rivolterebbero nella tomba»

 
Van Gogh Experience: a Lecce con la realtà virtuale si «entra» nei quadri dell'artista

Van Gogh Experience: a Lecce con la realtà virtuale si «entra» nei quadri dell'artista

 
«Da che mondo è mondo», da Brindisi Maggiore, autoprodotto, canta il mare e la felicità

«Da che mondo è mondo», da Brindisi Maggiore, autoprodotto, canta il mare e la felicità

 
Berlusconi in Basilicata: «Impossibile che qui non ci sia aeroporto»

Berlusconi in Basilicata: «Impossibile che non ci sia aeroporto». «Hai fiducia in Governo? Sei un cogl***e»