Domenica 26 Settembre 2021 | 08:26

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

L'attore-regista

Carlo Verdone a Castellana
«Nelle grotte il prossimo set»

Proiettato a 70 metri di profondità il suo ultimo film «Benedetta Follia»

Carlo Verdone a Castellana«Nelle grotte il prossimo set»

La serata nelle Grotte

«Questo posto è molto più interessante del mio film. Sono rimasto a bocca aperta, non immaginavo una cosa così straordinaria, veramente fantastico. Per il prossimo film un pensierino ce lo faccio». L’attore e regista Carlo Verdone ha inaugurato ieri sera nelle Grotte di Castellana la sedicesima edizione del Sa.Fi.Ter - Salento Finibus Terrae - Film Festival Internazionale Cortometraggio, il festival di cinema itinerante, diretto dal regista Romeo Conte e organizzato dalla Events Production, che farà tappa in tre diverse città pugliesi, Castellana, San Severo e Peschici, sino all’8 luglio.
Nelle grotte, a 70 metri di profondità, tra stalattiti e stalagmiti, è stato proiettato il suo ultimo film «Benedetta Follia». «Dopo aver girato nelle catacombe romane - ha detto Verdone - potrei girare qui, in questo luogo che è la presenza di Dio nella natura».

Dopo la proiezione del film, a Verdone è stato consegnato il premio Sa.Fi.Ter. per essere «da sempre lo specchio degli italiani, dei nostri vizi, delle nostre mancanze, delle nostre storpiature, e delle nostre virtù, delle nostre capacità, dei nostri talenti. Ha saputo raccontare - si legge nella motivazione del premio - la nostra evoluzione e la nostra crescita, facendo la storia del cinema italiano attraverso i suoi personaggi e le sue maschere, diventate icone del vivere comune».

L’attore e regista romano si è poi raccontato, parlando della sua personalità, tra «ricercata solitudine e malinconia e, dall’altro lato, il riscatto della follia».

Ha recitato il monologo del prete, suo primo sketch, ha ricordato e riprodotto le voci di alcune delle sue maschere più famose, come il Furio di «Bianco, Rosso e Verdone», e gli scherzi che faceva alla sua famiglia. Questa mattina ha incontrato gli studenti e il pubblico nell’auditorium dell’Irccs De Bellis di Castellana Grotte.

Il festival prosegue con ospiti del calibro di Roberto Pedicini, doppiatore di Jim Carrey, Vincent Cassel e Rupert Everett e, questa sera, nel piazzale Anelli, con la proiezione di «Sono tornato» alla presenza degli attori Massimo Popolizio e Frank Matano.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie