Domenica 21 Ottobre 2018 | 21:46

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

i più letti

L'attore-regista

Carlo Verdone a Castellana
«Nelle grotte il prossimo set»

Proiettato a 70 metri di profondità il suo ultimo film «Benedetta Follia»

Carlo Verdone a Castellana«Nelle grotte il prossimo set»

La serata nelle Grotte

«Questo posto è molto più interessante del mio film. Sono rimasto a bocca aperta, non immaginavo una cosa così straordinaria, veramente fantastico. Per il prossimo film un pensierino ce lo faccio». L’attore e regista Carlo Verdone ha inaugurato ieri sera nelle Grotte di Castellana la sedicesima edizione del Sa.Fi.Ter - Salento Finibus Terrae - Film Festival Internazionale Cortometraggio, il festival di cinema itinerante, diretto dal regista Romeo Conte e organizzato dalla Events Production, che farà tappa in tre diverse città pugliesi, Castellana, San Severo e Peschici, sino all’8 luglio.
Nelle grotte, a 70 metri di profondità, tra stalattiti e stalagmiti, è stato proiettato il suo ultimo film «Benedetta Follia». «Dopo aver girato nelle catacombe romane - ha detto Verdone - potrei girare qui, in questo luogo che è la presenza di Dio nella natura».

Dopo la proiezione del film, a Verdone è stato consegnato il premio Sa.Fi.Ter. per essere «da sempre lo specchio degli italiani, dei nostri vizi, delle nostre mancanze, delle nostre storpiature, e delle nostre virtù, delle nostre capacità, dei nostri talenti. Ha saputo raccontare - si legge nella motivazione del premio - la nostra evoluzione e la nostra crescita, facendo la storia del cinema italiano attraverso i suoi personaggi e le sue maschere, diventate icone del vivere comune».

L’attore e regista romano si è poi raccontato, parlando della sua personalità, tra «ricercata solitudine e malinconia e, dall’altro lato, il riscatto della follia».

Ha recitato il monologo del prete, suo primo sketch, ha ricordato e riprodotto le voci di alcune delle sue maschere più famose, come il Furio di «Bianco, Rosso e Verdone», e gli scherzi che faceva alla sua famiglia. Questa mattina ha incontrato gli studenti e il pubblico nell’auditorium dell’Irccs De Bellis di Castellana Grotte.

Il festival prosegue con ospiti del calibro di Roberto Pedicini, doppiatore di Jim Carrey, Vincent Cassel e Rupert Everett e, questa sera, nel piazzale Anelli, con la proiezione di «Sono tornato» alla presenza degli attori Massimo Popolizio e Frank Matano.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Pizzica da record: il Canzoniere Grecanico Salentino vince l'Oscar della world music

Pizzica da record: il Canzoniere Grecanico Salentino vince l'Oscar della world music

 
Le bellezze di Matera nel nuovo video di Marco Ligabue

Le bellezze di Matera nel nuovo video di Marco Ligabue

 
Il salentino Carmine Tundo tra Marco Mengoni e Irama: le novità della settimana

Il salentino Carmine Tundo tra Marco Mengoni e Irama: le novità della settimana

 
La Voce Biancorossa presenta Marsala-Bari

La Voce Biancorossa presenta Marsala-Bari

 
Cerignola, la violenza di un gruppo di rapinatori su un tabaccaio

Cerignola, la violenza dei rapinatori su un anziano tabaccaio

 
Bari, blitz nella notte contro clan di usurai a San Girolamo

Bari, blitz nella notte contro clan di usurai a San Girolamo

 
Matera, gente in fila per stradaper prendere acqua dalle autobotti

Matera, gente in fila per strada
per prendere acqua dalle autobotti

 
Santeramo, ecco la prima rage cage del Sud Italia: paghi e spacchi tutto

Santeramo, la prima stanza della rabbia del Sud: «paghi e spacchi tutto»

 
Debutta il duo «Shine»: un cd e un tourFornarelli e Cherillo canzoni per l’anima

Debutta il duo «Shine»: un cd e un tour. Fornarelli e Cherillo canzoni per l’anima

 
Bari, video choc: ecco il baby boss di Japigia

Bari, il bimbo boss: «La madama mi fa un...». Identificato dai vigili

1commento