Venerdì 24 Settembre 2021 | 06:22

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

L'omicidio

Lecce, ucciso per rapina davanti alla moglie: ecco le foto dell'esecuzione

Due minuti di terrore e poi la fuga dei banditi, arrestati a pochi giorni di distanza l'uno dall'altro

Monteroni (Lecce) - L'arrivo dei banditi, il tentativo di portargli via il portafogli, i colpi di pistola esplosi, la morte.La telecamera di sorveglianza ha filmato ogni istante della rapina costata la vita a Giovanni Caramuscio, l'ex direttore di banca ucciso sotto gli occhi della moglie il 16 luglio scorso davanti allo  sportello del Banco di Napoli, sulla Lequile-San Pietro in Lama.

Nei fotogrammi gli ultimi momenti di vita dell'uomo. Giovanni Caramuscio arriva in macchina con la moglie, nei pressi dello sportello. Poco dopo lo raggiungono due individui travisati, uno armato di pistola. Quello con le mani libere cerca di portar via il portafoglio a Caramuscio, lui reagisce, il complice spara, lo colpisce. L'ex direttore di banca viene ferito a morte e cade a terra.

La moglie di Giovanni Caramuscio ha dichiarato agli inquirenti: «Ricordo con certezza di aver udito due colpi di pistola, la fuga dei due giovani, un breve smarrimento di mio marito, prima di vederlo a scarsi per terra, e notavo del sangue».

Per quell'omicidio sono in carcere Paulin Mecaj, 30enne e il presunto complice Andrea Capone, 28enne, entrambi residenti a Lequile.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie