Mercoledì 23 Gennaio 2019 | 16:52

NEWS DALLA SEZIONE

Inchiesta da Lecce
Trani, magistrati arrestati: «Savasta modificò video per incastrare i cc»

Trani, magistrati arrestati: «Savasta modificò video per incastrare i cc»

 
La denuncia
Barletta, una città-cantiere a cielo aperto

Barletta, una città-cantiere a cielo aperto

 
Per le attività commerciali
Andria, caso gazebo: manca il parere della Sovrintendenza

Andria, caso gazebo: manca il parere della Sovrintendenza

 
Truffa aggravata
Barletta: chiedeva soldi per riviste del corpo, arrestato falso finanziere

Barletta: chiedeva soldi per riviste del corpo, arrestato falso finanziere

 
problemi alla viabilità
Trani, le strade cittadine tra degrado e incuria

Trani, le strade cittadine tra degrado e incuria

 
Nel Nordbarese
Trinitapoli, duello a colpi di pistola in strada, un morto e un ferito

Trinitapoli, sparatoria da Far West in strada, un morto e un ferito

 
Agricoltura beffata
Canosa, così si spreca l'acqua della diga Capaciotti

Canosa, così si spreca l'acqua della diga Capaciotti

 
Inchiesta da Lecce
Trani, arrestati due magistrati per corruzione e falso ideologico

Trani, arrestati due magistrati: processi venduti per soldi e diamanti. 
Imprenditore: così pagai milioni

 
Dalla Regione
Trani, fondi per il recupero del giardino Antonacci-Telesio

Trani, fondi per il recupero del giardino Antonacci-Telesio

 
Ambiente
Barletta, strani picchi di biossido d'azoto nell'aria

Barletta, strani picchi di biossido d'azoto nell'aria

 
Monitoraggio Caritas
Trani, padri separati non arrivano a fine mese

Trani, padri separati non arrivano a fine mese

 

Riciclaggio di auto

Centrale di riciclaggio a Canosa: 4 arresti e 20 mezzi sequestrati

All'interno del capannone utilizzato per smontare i mezzi rubati è stato trovato e sequestrati materiale per un valore di 250mila euro

CANOSA DI PUGLIA - Scoperta a Canosa di Puglia dai carabinieri è una vera centrale di riciclaggio di auto rubate, dove venivano smembrate mezzi rubati nel Barese, in provincia di Rimini e di Pescara. Quattro le persone arrestate in flagranza, delle quali due di Cerignola, uno di nazionalità ucraina e l’altro marocchina, tutte ritenute responsabili di associazione per delinquere finalizzata ai reati di ricettazione e riciclaggio di veicoli industriali e commerciali provento di furto.

L’operazione è scattata nell’ambito di un’attività investigativa tesa al contrasto del fenomeno dei furti di mezzi pesanti. I carabinieri hanno fatto irruzione in un capannone in località via Corsica da cui provenivano rumori metallici sospetti. Lì hanno sorpreso i 4 mentre smontavano un autocarro. Inutile la fuga dei malfattori che sono stati arrestati e condotti nel carcere di Trani. Al termine dell'operazione i militari hanno rinvenuto all'interno della struttura 20 veicoli industriali tutti oggetti di furto, ma anche motori, ruote tappezzerie e altri componenti di veicoli commerciali: il valore del materiale, sequestrato, ammonta circa a 250mila euro. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400