Lunedì 22 Aprile 2019 | 22:18

NEWS DALLA SEZIONE

La raccolta differenziata
Bari, arriva il porta a porta: da domani kit nei rioni San Paolo e Stanic

Bari, arriva il porta a porta: da domani kit nei rioni San Paolo e Stanic

 
Degrado in città
Bari, cassonetti strapieni in C.so Vittorio Emanuele: denunciati 2 commercianti

Bari, cassonetti strapieni in C.so Vittorio Emanuele: denunciati 2 commercianti

 
Gli eventi in città
Bari, domenica c'è il Gran Premio: occhio ai divieti anche per il Bif&st

Bari, domenica c'è il Gran Premio: occhio ai divieti anche per il Bif&st

 
Il video
Pasquetta a Bari, gita fuori porta anche per i cinghiali: il pic nic tra i rifiuti

Pasquetta a Bari, gita fuori porta anche per i cinghiali: il pic nic tra i rifiuti

 
La tragedia
Monopoli, si soffoca con un boccone di carne: morto 26enne

Monopoli, si soffoca con un boccone di carne: morto 26enne

 
Uscita fuori porta
Cassano, negozi aperti a Pasquetta per i gitanti di Mercadante

Cassano, negozi aperti a Pasquetta per i gitanti di Mercadante

 
Il colpo di fortuna
Mola, tra i rifiuti trova gratta e vinci fortunato: 100mila euro a ex pescatore

Mola, tra i rifiuti trova gratta e vinci fortunato: 100mila euro a ex pescatore

 
L'analisi
Bari, La Zona industriale grande assente dal dibattito elettorale

Bari, la Zona industriale grande assente dal dibattito elettorale

 
La protesta
Bari, rinnovo esenzione ticket: code e disagi. Fi: «Solita disorganizzazione»

Bari, rinnovo esenzione ticket: code e disagi. Fi: «Solita disorganizzazione»

 
L'intervento
Quei ritratti dell'Emiliano «pittore»

Quei ritratti dell'Emiliano «pittore»

 
Verso il voto
Europee, i derby tutti pugliesi per Bruxelles

Europee, i derby tutti pugliesi per Bruxelles

 

Il Biancorosso

IL COMMENTO
Il primo gradino di una scalache porta molto più in alto

Il primo gradino di una scala
che porta molto più in alto

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariLa raccolta differenziata
Bari, arriva il porta a porta: da domani kit nei rioni San Paolo e Stanic

Bari, arriva il porta a porta: da domani kit nei rioni San Paolo e Stanic

 
TarantoIl caso
Taranto, ricoverato dopo incidente si getta dalla finestra dell'ospedale: morto 29enne

Taranto, ricoverato dopo incidente si getta dalla finestra dell'ospedale: morto 29enne

 
BrindisiMolestie in famiglia
Turturano, minaccia di morte l'ex moglie: arrestato 46enne

Tuturano, minaccia di morte l'ex moglie: arrestato 46enne

 
LecceA Ugento
Lecce, picchia e spara ad un 28enne poi punta l'arma contro i cc: arrestato

Lecce, picchia e spara ad un 28enne poi punta l'arma contro i cc: arrestato

 
BatLa sentenza
Trani, barca affondata nella darsena: Comune pagherà i danni

Trani, barca affondata nella darsena: Comune pagherà i danni

 
FoggiaSpaccio
San Severo, la droga tra i panini: arrestato un fornaio

San Severo, la droga tra i panini: arrestato un fornaio

 
PotenzaLa nuova giunta
Regione Basilicata, Laguardia verso la vicepresidenza

Regione Basilicata, Laguardia verso la vicepresidenza

 
MateraDai Carabinieri
Ferrandina, spacciava in circolo ricreativo: arrestato 27enne

Ferrandina, spacciava in circolo ricreativo: arrestato 27enne

 

Nino Rota

Bari, i concerti nell'Auditorium
riaperto dopo oltre 25 anni

Il Nino Rota apre alla città con due eventi gratuiti. Il cartellone. A settembre scorso l'inaugurazione (dopo la fine dei lavori) con Carla Fracci.

L’Auditorium Nino Rota del Conservatorio Piccinni finalmente ha riaperto alla città con un cartellone di eventi sinfonici, curati dal Conservatorio. I primi due appuntamenti, con l’Orchestra diretta da Giovanni Pelliccia è dedicato a Rossini, Britten, Shostakovich e Bernstein. Il 20 e 21 aprile verrà poi inaugurato l’organo Tamburini, fresco di restauro, con il solista Graziano Carlo Semeraro, docente di organo presso lo stesso Conservatorio.

Prenotarsi ai concerti della stagione sinfonica del Conservatorio Piccinni di Bari adesso è possibile attraverso la homepage del sito del Conservatorio www.conservatoriopiccinni.eu.

Il 22 settembre scorso, con madrina Carla Fracci, si riaprirono per la prima volta le porte di questa eccellente sala concerto. Chiusa nel 1991. Sono stati spesi 7 milioni di euro (stanziati da Regione Puglia, Provincia e Ministero) per adeguare l’Auditorium alle norme di sicurezza.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400