Martedì 07 Luglio 2020 | 20:22

NEWS DALLA SEZIONE

nel Tarantino
Palagiano, crolla solaio a scuola, famiglie preoccupate: «Tragedia sfiorata»

Palagiano, crolla solaio a scuola, famiglie: «Tragedia sfiorata». La replica del sindaco

 
dalla guardia costiera
Bari, pesce lavorato illegalmente: sequestrato stabilimento e un quintale e mezzo di prodotto

Bari, pesce lavorato illegalmente: sequestrato stabilimento e un quintale e mezzo di prodotto

 
l'operazione
Gli ordini ai sodali arrivavano anche dal carcere: 6 arresti a Castellana

Gli ordini ai sodali arrivavano anche dal carcere: 6 arresti a Castellana

 
la sorpresa
Porto Cesareo, tartaruga «Caretta caretta» depone uova tra i bagnanti

Tartarughe «Caretta caretta» depongono uova tra i bagnanti a Ugento e Porto Cesareo

 
Fuori programma
Bari, Emiliano canta «Buonanotte fiorellino» e incanta Al Bano

Bari, Emiliano canta «Buonanotte fiorellino» e incanta Al Bano

 
Il video
Bari, incivili festeggiano a Largo Giannella: all'alba i resti del degrado

Bari, incivili festeggiano a Largo Giannella: all'alba i resti del degrado

 
operazione della polstrada
Taranto, falsa nazionalizzazione auto estere: 8 arresti

Taranto, falsa nazionalizzazione auto estere: 8 arresti

 
Operazione BEAGLE BOYS
Matera, furti nei Municipi di Basilicata e Puglia: 6 arresti

Matera, furti nei Municipi di Basilicata e Puglia: 6 arresti

 
Rilasciato in mare
Manfredonia, piccolo squalo si impiglia nella rete: salvato dai pescatori

Manfredonia, piccolo squalo si impiglia nella rete: salvato dai pescatori

 
Lo spot
FASANO

La bellezza di Fasano in 90 secondi: il turismo a diversa velocità

 
operazione dei cc
Foggia, i braccianti lavoravano anche per 3 euro all'ora: arrestato imprenditore

Foggia, i braccianti lavoravano anche per 3 euro all'ora: arrestato imprenditore, fatturava 6mln l'anno

 

Il Biancorosso

Serie C
Gautieri: «Bari, se devo affrontarti spero sia nella partita della finale»

Gautieri: «Bari, se devo affrontarti spero sia nella partita della finale»

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoPreso dai Cc
Taranto, spacciatore tradito da un incidente: aveva droga in auto

Taranto, spacciatore tradito da un incidente: aveva droga in auto

 
Potenzaper 24 tifosi
Tifoso Vultur Rionero investito: gup Potenza accoglie istanze per messa alla prova

Tifoso Vultur Rionero investito: gup Potenza accoglie istanze per messa alla prova

 
Batper i dipendenti
Asl-Bat, ecco le «ferie solidali», da cedere a colleghi in difficoltà

Asl-Bat, ecco le «ferie solidali», da cedere a colleghi in difficoltà

 
Foggial'episodio a giugno
Foggia, dà un pugno a un minore e gli ruba la minicar: arrestato sorvegliato speciale

Foggia, dà un pugno a un minore e gli ruba la minicar: arrestato sorvegliato speciale

 
Brindisitra carovigno e brindisi
In casa ha una serra di marijuana: un arresto nel Brindisino

In casa ha una serra di marijuana: un arresto nel Brindisino

 
MateraIl caso
Matera, pulizia nei Sassi: il progetto resta nel cassetto

Matera, pulizia nei Sassi: il progetto resta nel cassetto

 

i più letti

Il video

Ultimo giorno di scuola, il sindaco di Bari saluta gli studenti dalla sua vecchia aula

Decaro: «quest’anno l'abbiamo vissuta male, ma a settembre tutti in aula»

BARI - Nell’ultimo giorno di scuola per tanti studenti baresi, il sindaco di Bari Antonio Decaro ha voluto trascorrerlo tornando tra i banchi di un’aula, vuota da mesi a causa dell’emergenza sanitaria. E ha scelto il suo banco, quello della quinta B dell’istituto Euclide dove si è diplomato. In un video realizzato dalla sua vecchia classe, con in sottofondo le note della canzone di Antonello Venditti, «Notte prima degli esami», Decaro si dice «dispiaciuto per come è andata, non avete potuto festeggiare né i 100 giorni prima della chiusura della scuola andando a mangiare la pizza con i docenti, e nemmeno la fine dell’anno scolastico».

«Quest’anno l’abbiamo vissuta male - dice - nel senso che a scuola non siamo potuti venire. I ragazzi e i bambini sono rimasti a casa, hanno fatto didattica distanza. La scuola è importante, è importante la didattica, è importante imparare la storia, l’italiano, la geografia, la matematica ma la scuola è importante perché sono importanti le persone che si siedono nei banchi vicini a noi perché si impara a stare insieme». "Spero che a settembre la scuola possa ripartire in presenza - continua - . Non sarà facile perché bisognerà tenere i banchi a distanza di un metro, bisognerà indossare la mascherina. Troveremo un modo per farlo, ci organizzeremo noi sindaci, i presidi con il ministero e in qualche modo faremo». E, in chiusura di video, un «in bocca al lupo» a chi dal 17 giugno sosterrà l’esame di maturità.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie