Mercoledì 21 Agosto 2019 | 16:39

NEWS DALLA SEZIONE

L'operazione
Lecce, spaccio di cocaina nella "movida": 14 arresti e 4 locali a rischio chiusura

Lecce, spaccio di cocaina nella "movida": 14 arresti, chiusi 4 locali

 
L'operazione dei cc
Altamura, muffa in fabbrica di mangimi: sequestrati 3mila quintali di granturco

Altamura, muffa in fabbrica di mangimi: sequestrati 3mila quintali di granturco

 
In Sicilia
Turista pugliese bloccato nella riserva dello Zingaro: il salvataggio è spettacolare

Turista pugliese bloccato nella riserva dello Zingaro: il salvataggio è spettacolare

 
Il ritrovamento
Scanzano Jonico, sulla spiaggia spunta un granchio tropicale

Scanzano Jonico, sulla spiaggia spunta un granchio tropicale

 
Verso il concertone
Notte della Taranta, manca una settimana: le prove con Enzo Avitabile

Notte della Taranta, manca una settimana: le prove con Enzo Avitabile

 
Nella serata del 16 agosto
Polignano a Mare: auto in fiamme sulla SS 16

Polignano a Mare: auto in fiamme sulla SS 16

 
Nel Brindisino
Xylella, abbattuti 27 ulivi a Francavilla Fontana per contenere la malattia

Xylella, abbattuti 27 ulivi a Francavilla Fontana per contenere la malattia

 
La curiosità
Monopoli, un «carillon vivente» in onore della Madonna della Madia

Monopoli, un «carillon vivente» in onore della Madonna della Madia

 
Rapinatori seriali
Bari, pedinavano le nonne e le rapinavano nel portone di casa: due arresti

Bari, pedinavano le nonne e le rapinavano nel portone di casa: due arresti

 
La battaglia della Gazzetta
Treni veloci al Sud, l'appello di Al Bano: «Stavolta si va da Mattarella»

Treni veloci al Sud, l'appello di Al Bano: «Stavolta si va da Mattarella»

 
Il video social
Carlo Verdone parla salentino: l'imitazione del fan è virale

Carlo Verdone parla salentino: l'imitazione del fan è virale

 

Il Biancorosso

L'ANALISI
Bari, Antenucci il punto fermochi lo affiancherà domenica?

Bari, Antenucci il punto fermo, chi lo affiancherà domenica?

 

NEWS DALLE PROVINCE

MateraLe fiamme
Montescaglioso, incendio nei boschi domato con 20 lanci dei Canadair

Montescaglioso, incendio nei boschi domato con 20 lanci dei Canadair

 
BariTrasportato in codice rosso
Bari, bimbo di 3 anni scivola da scoglio e rischia di annegare: è grave

Bari, bimbo di 3 anni scivola da scoglio e rischia di annegare: è grave

 
LecceMusica
Notte Taranta, domani a Martano l'ultima tappa del festival itinerante

Notte Taranta, domani a Martano l'ultima tappa del festival itinerante

 
PotenzaIl caso
Melfi, Comune condizionato dalla criminalità, si insedia commissione

Melfi, Comune condizionato dalla criminalità, si insedia commissione

 
TarantoDenuncia Usb
Taranto ammorbata da puzza di gas nauseabonda: la denuncia dell'Usb

Taranto, allarme per una puzza gas ai quartieri Paolo VI e Tamburi

 
BrindisiPoi donato in beneficienza
Brindisi, pesce troppo piccolo: sequestrati 120 kg dalla Guardia Costiera

Brindisi, pesce troppo piccolo: sequestrati 120 kg dalla Guardia Costiera

 
BatL'operazione dei cc
Trani, trovato con una pistola e 1,5 grammi di cocaina: arrestato

Trani, trovato con una pistola e 1,5 grammi di cocaina: arrestato

 
FoggiaL'idea di due gelatai
Zapponeta, per preparare gelati usano la bava di lumaca invece dell’acqua

Zapponeta, per preparare gelati bava di lumaca al posto dell’acqua

 

i più letti

Il video

Bari, ecco «Mica Scemo» il primo spot in Italia che racconta l'autismo

Il progetto diretto da Antonio Palumbo, ha come protagonista l'attore Mingo De Pasquale, è stato presentato al Cineporto

BARI - Uno spot e un film per raccontare l’autismo: si chiama "Mica Scemo", la pellicola diretta da Antonio Palumbo e interpretata da Mingo De Pasquale, che per la prima volta in Italia diventerà un film commedia incentrato sul personaggio di Pin, già protagonista dello spot. Il progetto è stato presentato oggi al Cineporto di Bari (Fiera del Levante) dall’associazione “Vinci con Noi”, da anni al lavoro con persone affette da autismo. Alla cerimonia con l'attore Mingo era presente anche il sindaco Antonio Decaro.

L’associazione “Vinci con Noi” progetta e realizza percorsi ludico-sportivi nel nuoto, nel calcio e nella danza per persone con diagnosi di autismo o di disabilità intellettivo-relazionale dai 3 ai 40 anni. Nel corso della conferenza stampa sono state illustrate le attività di “Vinci con  Noi” e i successivi  step del progetto: un lungometraggio, un brain trust per individuare criteri e modalità per la stesura di un disegno di legge in materia di inclusione sociale delle persone autistiche, infine, la realizzazione di un centro polifunzionale in Puglia per persone “dimenticate” da tutti.

Mingo De Pasquale, interprete di Pin racconta così il progetto: «Il mio lavoro con l’associazione Vinci con noi è durato un anno e mezzo; un tempo in cui ho osservato, frequentato, conosciuto e amato questo mondo dell’autismo grazie alla vice-presidentessa Stefania D’Elia. Il mio occhio artistico prevaricava qualunque cosa e mi ritrovavo a casa a rifare quei gesti, quelle piccole ma tanto intense azioni tipiche degli autistici e di lì poi è nata l’idea di portare avanti insieme all’associazione un progetto cinematografico in favore degli autistici adulti. E poi ho coinvolto il mio amico regista Antonio Palumbo che ha sposato il progetto con grande entusiasmo. All’inizio ero spaventato; si sa, ciò che non si conosce allontana, ed è per questo che invece ho deciso di usare il sorriso, perché il sorriso avvicina e unisce e quello degli autistici è un meraviglioso mondo tutto da scoprire».

Stefania D’Elia, vicepresidente di Vinci con Noi sottolinea: «ho la convinzione che se la sofferenza ci inaridisce e ci rattrista, allora l’abbiamo sprecata perché le ferite dell’anima possono aprirci alla parte migliore di noi. Credo fortemente che la nostra comunità abbia l’intelligenza e i valori giusti per realizzare le pari opportunità per tutti, che quello che serve è conoscere per creare reti e sinergie. Il progetto Mica scemo è molto ambizioso, ma non per questo irrealizzabile».

LE PAROLE DEL REGISTA - «Mingo De Pasquale mi aveva parlato del personaggio di Pin all'inizio dell'estate scorsa - racconta Antonio Palumbo - e mi aveva chiesto di aiutarlo a sviluppare il soggetto per un film che ricordasse le atmosfere di Quasi Amici di Nakache e Toledano. E' un personaggio che Mingo aveva molto a cuore e, in attesa di trovare degli interlocutori che potessero essere interessati ad aiutarci a sviluppare il progetto, ha continuato a studiare e perfezionare  le movenze di Pin. Un giorno mi chiama dicendomi che un'amica, Stefania D'Elia a capo dell’associazione Vinci con Noi che si occupa di integrazione e sensibilizzazione verso l'autismo tramite lo sport, aveva intenzione di promuovere la loro attività tramite un video emozionale che avesse come protagonista proprio Pin. Così, insieme a Gabriele Martinetto, scrittore e autore televisivo, abbiamo buttato giù la sceneggiatura di un video che potesse essere nello stesso tempo un video promozionale dell'associazione e un teaser di lancio del personaggio di Pin in funzione di un lungometraggio. Grazie all'aiuto di Andrea Ferrante di Film Found Family, in mezza giornata, abbiamo girato il video che poi ho montato presso il mio studio a Roma».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie