Giovedì 21 Febbraio 2019 | 02:11

NEWS DALLA SEZIONE

A spasso con Romito
La mattinata di Salvini a Bari: passeggiata, chiacchiere e selfie con una scolaresca

La mattinata di Salvini a Bari: passeggiata, chiacchiere e selfie con una scolaresca

 
Nel Barese
Rutigliano, l'agguato a fuoco per vendicare debito di droga fallì, identificati 5 responsabili

Rutigliano, l'agguato a fuoco per vendicare debito di droga fallì, identificati 5 responsabili

 
Controlli
Discariche abusive, controlli GdF: in due giorni 52 denunce in tutta la Puglia

Discariche abusive, controlli GdF: in due giorni 52 denunce in tutta la Puglia

 
Nel Nordbarese
Trani, 2700 bombole GPL non collaudate: maxisequestro della GdF

Trani, 2700 bombole GPL non collaudate: maxisequestro della GdF

 
Truffa
Bari, si fingeva geometra del Comune e derubava gli anziani: arrestato

Bari, si fingeva geometra del Comune e derubava gli anziani: arrestato

 
Da piazza del ferrarese
Bari corre per il cuore, la partenza della Running Heart

Bari corre per il cuore, la partenza della Running Heart

 
Il video
Terrorismo, ecco come i Predator di Amendola trovano i covi jihadisti

Terrorismo, ecco come i Predator di Amendola trovano i covi jihadisti

 
A gallarate
Facevano saltare bancomat in Lombardia con dispositivo rudimentale: 3 foggiani arrestati

Facevano saltare bancomat in Lombardia con dispositivo rudimentale: 3 foggiani arrestati

 
L'evento
San Valentino, Bari festeggia ballando in Largo Albicocca

San Valentino, Bari festeggia ballando in Largo Albicocca

 
La protesta a Roma
Centinaio annuncia: «Presto decreti su gelate e Xylella»

Gilet arancioni, Centinaio: «Presto decreti su gelate e Xylella»
Emiliano: «A marzo piano sviluppo»

 
Colti in flagrante
Foggia, rapinatori seriali arrestati in flagrante: incastrati da un buco sulla serranda di una tabaccheria

Un buco sulla serranda di una tabaccheria incastra rapinatori: 4 arresti a Foggia

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceIl caso
Porto Cesareo, un pezzo di villa del pm su suolo demaniale. «Senza risposta da 50 anni»

Porto Cesareo, un pezzo di villa del pm su suolo demaniale. «Senza risposta da 50 anni»

 
HomeLa decisione
Basilicata, Pittella fa marcia indietro: Trerotola è nuovo candidato centro sinistra

Elezioni in Basilicata, Pittella fa marcia indietro: al suo posto un farmacista

 
HomeDurante il comizio
Bari, la gaffe della leghista Tateo dal palco con Salvini: «Il Pd non aiuta i giovani a prostituirsi»

Bari, la gaffe della leghista Tateo dal palco con Salvini: «Il Pd non aiuta i giovani a prostituirsi»

 
BatIl caso
Discarica ad Andria, ecco il verbale del «via libera»

Discarica ad Andria, ecco il verbale del «via libera»

 
TarantoDecide il giudice del lavoro
Ex Ilva, ricorso Usb contro ArcelorMittal: udienza rinviata al 19 marzo

Ex Ilva, ricorso Usb contro ArcelorMittal: udienza rinviata al 19 marzo

 
BrindisiIl caso
Brindisi, sfiammata del Petrolchimico: nessun superamento dei limiti

Brindisi, sfiammata del Petrolchimico: nessun superamento dei limiti

 
FoggiaGuerra fra clan
Mafia, agguato per vendicare la morte del boss: un arresto a Foggia

Mafia, agguato per vendicare la morte del boss: un arresto a Foggia

 
MateraUn 21enne materano
Tenta di strozzare madre disabile per avere denaro, arrestato

Tenta di strozzare madre disabile per avere denaro, arrestato

 

Contraffazione

Porto Bari, sequestrati da Gdf 40mila giocattoli pericolosi

Il carico a bordo di un tir proveniente dalla Grecia e diretto in Spagna

I finanzieri del II Gruppo Bari, in collaborazione con i funzionari del locale Servizio Antifrode dell’Agenzia delle Dogane, nel locale scalo portuale, hanno sequestrato oltre 40.000 giocattoli in parte privi dei requisiti minimi di sicurezza e false marcature CE, ed in parte riportanti un noto marchio contraffatto (Lamborghini).

Nel corso dell’operazione di servizio, scaturita da un’accurata attività di monitoraggio dei fattori di rischio sui mezzi e sulle merci in arrivo nello scalo marittimo barese, al fine di garantire la sicurezza dei consumatori, hanno sottoposto a controllo un container sbarcato da una motonave proveniente dalla Grecia. Il container con l’ingente carico di giocattoli di provenienza cinese, da documentazione commerciale, risultata falsa, era formalmente diretto in Spagna ma di fatto destinato al mercato nazionale.

L’importatore della merce, un cittadino cinese residente in Italia, è stato denunciato a piede libero per il reato di introduzione nello Stato e commercio di prodotti con segni falsi, nonché per violazione della normativa comunitaria in materia di sicurezza dei prodotti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400