Venerdì 24 Gennaio 2020 | 20:45

NEWS DALLA SEZIONE

L'intervista
Luca Mazzone «Niente è impossibile. Io ne sono l'esempio»

Parla il campione paralimpico Luca Mazzone: «Niente è impossibile. Io ne sono l'esempio»

 
al teatroteam
«Tradizione e Tradimento»: il concerto di Niccolò Fabi a Bari è un viaggio onirico

«Tradizione e Tradimento»: il concerto di Niccolò Fabi a Bari è un viaggio onirico

 
Due uomini
Bari, sorpresi sulla Modugno-Carbonata a scaricare rifiuti: denunciati

Bari, sorpresi sulla Modugno-Carbonara a scaricare rifiuti: denunciati

 
Sequestro e denuncia
Bari, lavori all'ex Kursaal: i rifiuti finivano in acqua sul lungomare

Bari, lavori all'ex Kursaal: i rifiuti finivano in acqua sul lungomare

 
Lotta per la sopravvivenza
Gallipoli, polpo intrappola gabbiano: ma alla fine vince il pescatore

Gallipoli, polpo intrappola gabbiano: ma alla fine vince il pescatore

 
L'intervista
Gazzetta e Polizia stradale insieme per prevenire gli incidenti

Gazzetta e Polizia stradale insieme per prevenire gli incidenti

 
Serie C
Goleada del Bari contro il fanalino di coda Rieti: il videocommento

Goleada del Bari contro il fanalino di coda Rieti: il videocommento

 
Il video
Bari, il mercato Santa Chiara visto dall'alto. Decaro: «Fine lavori entro l’estate»

Bari, il mercato Santa Chiara visto dall'alto. Decaro: «Fine lavori entro l’estate»

 
Nel foggiano
Alberona illuminata dai «Fuochi di Sant’Antonio»

Alberona illuminata dai «Fuochi di Sant’Antonio»

 
Il video
La pantera di San Severo si aggira per le campagne: il primo avvistamento

La pantera di San Severo si aggira per le campagne: il primo avvistamento

 
La trovata
Bari, pescatori ingegnosi: lavano polpi in lavatrice «artigianale» in riva al mare

Bari, pescatori ingegnosi: arricciano polpi in lavatrice «artigianale» in riva al mare

 

Il Biancorosso

serie c
Bari, metamorfosi Simeri: ora segna e fa segnare

Bari, metamorfosi Simeri: ora segna e fa segnare

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceLa decisione
La senatrice Liliana Segre sarà cittadina onoraria di Lecce

La senatrice Liliana Segre sarà cittadina onoraria di Lecce

 
FoggiaL'incidente
Orta Nova, auto tampona mezzo pesante: un morto e un ferito

Orta Nova, auto tampona mezzo pesante: un morto e un ferito

 
TarantoIl siderurgico
Arcelor Mittal, ancora 7 giorni per il pre-accordo, ma resta il nodo esuberi

Arcelor Mittal, ancora 7 giorni per il pre-accordo, ma resta il nodo esuberi

 
PotenzaProduzione
Fca Melfi, da febbraio stop per 20 turni: ma si riprende con Jeep Compass

Fca Melfi, da febbraio stop per 20 turni: ma si riprende con Jeep Compass

 
BariLavoro
Bari, il 31 gennaio sciopero e sit-in dei lavoratori Arif

Bari, il 31 gennaio sciopero e sit-in dei lavoratori Arif

 
MateraSolidarietà
«Matera cibus», raccolti 350 quintali di eccedenze alimentari

«Matera cibus», raccolti 350 quintali di eccedenze alimentari

 
BrindisiL'iniziativa
Sos influenza, parte domani da Brindisi il «Vitamina Day»

Sos influenza, parte domani da Brindisi il «Vitamina Day»

 
Batnel nordbarese
Andria, sorpresi mentre cannibalizzano un Suv rubato poco prima: arrestati in 2

Andria, sorpresi mentre cannibalizzano un Suv rubato poco prima: arrestati in 2

 

i più letti

Sold out al PalaFlorio

TheGiornalisti a Bari: il Love Tour è la massima celebrazione del solo Tommaso Paradiso

Il pubblico al concerto gli grida «Sei bellissimo», la sua risposta fa capire perché tutti sono pazzi di lui

BARI - Tommaso Paradiso è il sogno proibito di ogni ragazzina - più o meno cresciuta - del 2018, e sa di esserlo: ecco perché il Love Tour è nient'altro che una celebrazione dello status di sex symbol del leader dei TheGiornalisti. Luci stroboscopiche, led luminosi che richiamano i colori della copertina dell'album, "Love", nessun effetto speciale: solo un palco con una lunga passerella che consente a Paradiso di sfilare su e giù e 'abbracciare' meglio il suo pubblico, quasi tutto femminile. Un PalaFlorio "completamente sold out" (i fan più accaniti coglieranno la citazione) da mesi, ha accolto poco più di un'ora e quaranta di concerto, senza bis e (cosa tanto inusuale quanto scandalosa) senza la presentazione finale dei musicisti che hanno accompagnato Tommaso Paradiso, Marco Primavera e Marco Antonio Musella sul palco. 

Ma non sarà questo gesto di 'maleducazione' a far diminuire l'amore del pubblico nei confronti dei TheGiornalisti. Tommaso, uno degli autori più prolifici e intelligenti degli ultimi anni, ha un grande pregio: sa entrare in empatia con chi lo ascolta, soprattutto con le donne, scrive ciò che ognuna vorrebbe dire e sentirsi dire, canta gli amori struggenti, con elementi concreti, tra sigarette, docce all'aperto a Fregene, corse in macchina alle due di notte. E la stessa empatia la porta sul palco, dove si presenta con un look minimale (maglia e pantalone scuro, barba lunga, occhiali da sole che toglie solo per qualche minuto alla fine) e fa sognare tutte le ragazze in transenna: manda baci, qualcuna la chiama 'tesoro', prende i cartelloni che hanno disegnato per lui e la band. E beve, nel corso della serata abbiamo contato almeno un cocktail, una birra e - sul finale - un 'goccetto' (qualcuno ha chiesto ironicamente perché non abbia offerto). Probabilmente avrà finito il concerto ubriaco, ma lui è Tommaso Paradiso e può permetterselo.

Non parla più di tanto sul palco, lascia parlare le canzoni che ci tiene a presentare tutte, dalle più datate, agli ultimi successi, "Completamente", "Sold Out", "Riccione", "Questa nostra stupida canzone d'amore", "New York", "Felicità P*ttana". Alle sue spalle un ledwall con immagini luminose, fenicotteri, e l'enorme scritta "Paradise" (egocentrismo? Anche qui, sa di poterselo permettere). Sul palco insieme alla band una vera e propria orchestra, archi, fiati, due coriste bravissime, che lasciano solo Tommaso in alcuni momenti 'intimi', come il finale su "Dr. House", in cui canta piano e voce in fondo alla passerella, 'fra le braccia' del suo pubblico, o come quando, a metà concerto, si sposta verso un pianoforte colorato e intona "Da sola (In the night)", successo dello scorso inverno cantato insieme a Takagi & Ketra ed Elisa.

Non è un concerto che passa alla storia, ma i TheGiornalisti del 2018 piacciono. Anzi, Tommaso Paradiso piace, il singolare è d'obbligo perché il vero protagonista del Love Tour è lui. La persona giusta al momento giusto, che unisce l'ironia di chi quando il pubblico gli grida "Sei bellissimo" risponde "Perché non mi avete visto nudo!", a quel fascino di 'bello e irraggiungibile' che solo le vere star emanano. Finché ci sarà qualcuno a idolatrarle.

SCALETTA DEL CONCERTO

Overture
Zero stare sereno
Milano Roma
Fatto di te
Controllo
Il tuo maglione mio
Sbagliare a vivere
Vieni e cambiami la vita
Love
Sold out
L’ultimo grido della notte
Io non esisto
Proteggi questo tuo ragazzo
Fine dell’estate
Una casa al mare
Promiscuità
L’ultimo giorno della terra
Completamente
Tra la strada e le stelle
Questa nostra stupida canzone d’amore
Senza
Riccione
New York
Felicità puttana
Dr. House

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie