Venerdì 26 Aprile 2019 | 17:56

NEWS DALLA SEZIONE

Nel barese
Scarafaggi in mulino ad Altamura, sequestrate 16 tonnellate di prodotti

Scarafaggi in mulino ad Altamura, sequestrate 16 tonnellate di prodotti

 
San Paolo
Bari, cinghiali e cinghialetti fanno spuntino tra i rifiuti

Bari, cinghiali e cinghialetti fanno spuntino tra i rifiuti

 
Il tavolo
Di Maio a Taranto: «Abbiamo abolito l'immunità penale ai vertici di Ilva»

Di Maio a Taranto: «Abbiamo abolito l'immunità penale ai vertici di Ilva»

 
Vento di burrasca
Maltempo a Bari, cade giù albero in via Adriatico

Maltempo sferza Bari, cadono alberi in via Adriatico

 
Il video
Pasquetta a Bari, gita fuori porta anche per i cinghiali: il pic nic tra i rifiuti

Pasquetta a Bari, gita fuori porta anche per i cinghiali: il pic nic tra i rifiuti

 
Operazione Ultimo Avamposto
Foggia, blitz antidroga sul Gargano: le videointercettazioni

Foggia, blitz antidroga sul Gargano: le videointercettazioni

 
I festeggiamenti
Bari in Serie C, i tifosi accolgono i galletti in aeroporto

Bari in Serie C, i tifosi accolgono i galletti in aeroporto

 
3 denunce
Porto Brindisi, GdF sequestra 57mila paia di infradito Havaianas false

Porto Brindisi, GdF sequestra 57mila paia di infradito Havaianas false

 
L'evento
La pizzica sulla Piazza Rossa: Mosca tarantata dalla Puglia

La pizzica sulla Piazza Rossa: Mosca tarantata dalla Puglia

 
Catturati dai cc
S.Spirito, in cella due rapinatori terrore dei supermercati della zona

S.Spirito, in cella due rapinatori terrore dei supermercati della zona

 
Il video
Altamura, pioggia a catinelle nel «nuovo» ospedale: non è un film

Altamura, pioggia a catinelle nel «nuovo» ospedale: non è un film

 

Il Biancorosso

CALCIO MERCATO
Confermati gli over con vincoli pluriennaliDa sciogliere al più presto il nodo Brienza

Confermati gli over con vincoli pluriennali
Da sciogliere al più presto il nodo Brienza

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariUfficializzati i nomi
Bari, ecco i candidati ai 5 municipi che sostengono Decaro

Bari, ecco i candidati ai 5 municipi che sostengono Decaro

 
MateraIl provvedimento
Matera, nella Capitale della Cultura vietato lanciare coriandoli agli sposi: «Deturpano»

Matera, nella Capitale della Cultura vietato lanciare coriandoli agli sposi: «Deturpano»

 
PotenzaIl furto
Potenza ruba portafoglio in ospedale San Carlo a 87enne: arrestato

Potenza ruba portafoglio in ospedale San Carlo a 87enne: arrestato

 
TarantoNel Tarantino
Manduria, l'ombra della baby gang dietro la morte di un anziano

Manduria, l'ombra della baby gang dietro la morte di un anziano: pestato a sangue

 
BrindisiA francavilla fontana
In casa merce rubata e 2 pincher denutriti: denunciata coppia

In casa merce rubata e 2 pincher denutriti: denunciata coppia

 
BatNessun ferito
Bisceglie, spara contro carabinieri durante un controllo: fermato

Bisceglie, spara contro carabinieri durante un controllo: preso ucraino

 

L'intervista

Pif a Lecce: «Futuro del Sud è in mano al Sud. L'Italia ha bisogno di 3 cose..»

Il regista, attore e conduttore Pierfrancesco Diliberto è stato ospite del festival Conversazioni sul Futuro

È stato ospite a Lecce per il gran finale del festival Conversazioni sul Futuro, per parlare di futuro del giornalismo insieme a Marco Damilano (L'Espresso) e Marco Pratellesi (AGI), perché anche se giornalista non è, le sue inchieste fanno sempre parlare: è Pierfrancesco Diliberto, in arte Pif, che a margine dell'evento nella nostra videointervista ha risposto a qualche domanda sul futuro, soprattutto del nostro Sud, e rivela quali sono le tre cose di cui ha bisogno oggi l'Italia. «Non la getterò in politica», con questa affermazione cominciano tutte le sue risposte, anche se poi diventa inevitabile: «Io sono sempre ottimista - ha precisato - confido nell'uomo, che fa tanti danni ma dopo aver sbagliato trova sempre soluzioni. Forse è arrivato il momento di chiederci non quanta responsabilità abbia la classe politica, che siamo noi a votare, ma quanto siamo noi responsabili. Il destino del Sud è in mano al Sud»

Da personaggio che raccoglie tanti consensi online ha commentato il cambiamento del mondo dell'informazione, veicolata sempre più non solo sul mondo del web, ma proprio sui social, diventati veri e propri "personal-media": «Paradossalmente con l'aumento dei canali, diventa più complicata la ricerca della verità. Bisognerebbe almeno impegnarsi a cercare la fonte. Da piccolo non avrei mai pensato che nel 2018 avremmo combattuto battaglie che pensavamo di aver vinto». L'intervista completa nel video.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400