Mercoledì 16 Gennaio 2019 | 17:39

NEWS DALLA SEZIONE

Arresti a Taranto
Gestivano prostitute dal carcere in Francia: vicino alla banda anche sacerdote

Gestivano prostitute da carcere in Francia: vicino a banda anche un prete

 
Il video
Ius Soli a Ruvo, bimbi stranieri nati in Italia ricevono la cittadinanza civica

Ius Soli a Ruvo, bimbi stranieri nati in Italia ricevono la cittadinanza civica

 
A bari
Chiedevano a commercianti soldi per «amici detenuti»: nei guai 4 vicini al clan Strisciuglio

Chiedevano a commercianti soldi per «amici detenuti»: nei guai 4 vicini al clan Strisciuglio

 
La presentazione
Bari, l'annnuncio di Di Rella: «centrodestra unito per mandare a casa Decaro»

Bari, l'annuncio di Di Rella: «centrodestra unito per mandare a casa Decaro»

 
L'operazione
«Abbiamo tutto, anche ovuli»: a Lecce arresti per spaccio e intimidazioni a famiglia pentito

«Abbiamo tutto, anche ovuli»: a Lecce arresti per spaccio e intimidazioni a famiglia pentito

 
La protesta anti Salvini
Lecce scende in piazza contro il decreto sicurezza e immigrazione: il video

Lecce scende in piazza contro il decreto sicurezza e immigrazione: il video

 
Maltempo a Brindisi
Aeroporti Puglia: «Secchi d'acqua su aereo? È deicing»

Aeroporti Puglia: «Secchi d'acqua su aereo? È de-icing»

 
L'impresa della «Calata»
Massafra, la Befana vien di notte da 40 metri d'altezza: il video

Massafra, la Befana vien di notte e si cala da 40 metri d'altezza: il video

 
Allerta meteo
Neve in Puglia, Emiliano: «Protezione civile attiva 24 ore su 24»

Neve in Puglia, Emiliano: «Protezione civile attiva 24 ore su 24»

 
Agivano nel quartiere Libertà
Bari, arrestati 7 vicini al clan Strisciuglio per estorsione: bruciarono locali ditta pompe funebri

Estorsione, arrestati 7 vicini clan Strisciuglio a Bari: bruciarono ditta funebre

 
Maltempo
Allerta meteo, Emiliano: «Raccomandiamo massima prudenza»

Allerta meteo, Emiliano: «Raccomandiamo massima prudenza»

 

Stop all'acqua potabile

Matera, gente in fila per strada
per prendere acqua dalle autobotti

Il Comune di Matera e l’Acquedotto lucano hanno disposto nove punti di distribuzione dell’acqua potabile dopo la decisione assunta dal sindaco alla luce dei valori comunicati nella tarda serata di ieri di superamento dei parametri della presenza di coliformi fecali nelle condotte di Acquedotto lucano. Altre analisi sul superamento dei parametri dei batteri coliformi sono state effettuate stamani: «Gli esiti - è scritto sulla pagina Fb del Comune - saranno comunicati tempestivamente». E’ stato anche attivato un numero verde della protezione civile comunale (800-262667). Intanto la gente è in fila davanti ai punti di distribuzione dell'acqua: molti disagi e proteste.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400