Lunedì 20 Gennaio 2020 | 12:11

NEWS DALLA SEZIONE

Serie C
Goleada del Bari contro il fanalino di coda Rieti: il videocommento

Goleada del Bari contro il fanalino di coda Rieti: il videocommento

 
Il video
Bari, il mercato Santa Chiara visto dall'alto. Decaro: «Fine lavori entro l’estate»

Bari, il mercato Santa Chiara visto dall'alto. Decaro: «Fine lavori entro l’estate»

 
Nel foggiano
Alberona illuminata dai «Fuochi di Sant’Antonio»

Alberona illuminata dai «Fuochi di Sant’Antonio»

 
Il video
La pantera di San Severo si aggira per le campagne: il primo avvistamento

La pantera di San Severo si aggira per le campagne: il primo avvistamento

 
La trovata
Bari, pescatori ingegnosi: lavano polpi in lavatrice «artigianale» in riva al mare

Bari, pescatori ingegnosi: arricciano polpi in lavatrice «artigianale» in riva al mare

 
L'ex premier
Renzi: ecco perché Italia Viva non appoggerà Emiliano alle Regionali

Renzi: ecco perché Italia Viva non appoggerà Emiliano alle Regionali

 
Maltrattamenti
Matera, l'asilo degli orrori: schiaffi, urla e punizioni ai bimbi. Nei guai una 64enne

Matera, l'asilo degli orrori: schiaffi, urla e punizioni ai bimbi. Nei guai una 64enne

 
L'attentato
Manfredonia, incendiata auto guardie ambientali. «Città mafiosa»

Manfredonia, incendiata auto guardie ambientali. «Città mafiosa»

 
Il video
Tap, Castoro Sei arriva a Brindisi: a breve la posa della sezione sottomarina del gasdotto

Brindisi, arriva la nave Castoro Sei: a breve la posa della sezione sottomarina per Tap

 
l'iniziativa
«Un pianoforte per strada» a Bari 12 ore non-stop di musica per beneficenza

«Un pianoforte per strada» a Bari 12 ore non-stop di musica per beneficenza

 
l'iniziativa
Bari canta De André: cori e chitarre in piazza per ricordare Faber

Bari canta De André: cori e chitarre in piazza per ricordare Faber

 

Il Biancorosso

Serie C
Goleada del Bari contro il fanalino di coda Rieti: il videocommento

Goleada del Bari contro il fanalino di coda Rieti: il videocommento

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoLa denuncia
Taranto, ladro in azione in farmacia immortalato dalle telecamere

Taranto, ladro in azione in farmacia immortalato dalle telecamere

 
BariL'operazione
Monopoli, droga dalla Spagna in Puglia: arrestato giovane «corriere»

Monopoli, droga dalla Spagna in Puglia: arrestato giovane «corriere»

 
Lecce«Ghost Wine»
Lecce, sequestrati 10 milioni di litri di vino di scarsa qualità spacciato come eccellente

Lecce, sequestrati 10 milioni di litri di vino di scarsa qualità spacciato come eccellente

 
HomeLa decisione
Lite tra tifoserie, muore un 33enne: 25 persone in carcere

Lite tra tifoserie, muore un 33enne: 25 persone in carcere

 
HomeMaxi operazione
Foggia al «setaccio»: fermi e perquisizioni in città

Foggia al «setaccio»: fermi e perquisizioni in città

 
BrindisiNel Brindisino
Fasano, ubriaco alla guida di un camion a zig-zag sulla statale: denunciato

Fasano, ubriaco alla guida di un camion a zig-zag sulla statale: denunciato

 
Materaarte
Matera, boom dei musei: presenze salgono del 28,98%

Matera, boom dei musei: presenze salgono del 28,98%

 
Batl'ultimo saluto
Barletta saluta il dottor Dimiccoli: fu anche ex sindaco

Barletta saluta il dottor Dimiccoli: fu anche ex sindaco

 

i più letti

Lotta tra cosche

Bitonto, agguato ai rivali del clan Conte: arrestati 3 affiliati dei Cipriano

Per i carabinieri, nel febbraio 2018, gli arrestati raggiunsero l’enclave dei rivali e ferirono due persone, tra cui un minore che ha rivelato dettagli imperanti agli investigatori

BITONTO -  I carabinieri hanno arrestato all’alba tre presunti responsabili dell’agguato in cui rimasero feriti il 23 febbraio scorso un 17enne e il 29enne Giuseppe Antuofermo ritenuti entrambi vicini al clan Conte, in guerra con il gruppo criminale dei Cipriano per il controllo delle piazze di spaccio della droga a Bitonto (Bari). Durante la faida, il 30 dicembre 2017, durante un 'botta e rispostà a colpi di armi da fuoco per le strade cittadine, venne uccisa per errore l’83enne Anna Rosa Tarantino e ferito un giovane esponente del gruppo Cipriano, Giuseppe Casadibari.
Si tratta di Benito Ruggiero, di 28 anni, Rocco Mena, di 30, e Arcangelo Zamparino, di 42, ritenuti vicini al clan Cipriano. Secondo l’accusa, sono gli esecutori dell’agguato compiuto in via De Rossi, a Bitonto. 

I tre - secondo l’accusa - raggiunsero l’enclave dei Cipriano imbattendosi prima in una vedetta del gruppo criminale, il minorenne, contro il quale spararono colpi d’arma da fuoco colpendolo alla coscia sinistra, e poi altri colpi di pistola furono diretti verso uno storico rivale del clan Conte, che rimase ferito all’inguine. Entrambi si salvarono rifugiandosi in abitazioni private. Grazie alle dichiarazioni delle vittime e ad indagini compiute dai carabinieri è stato possibile identificare i tre, traditi dalle immagini dalle telecamere di sorveglianza e dagli abiti da loro indossati al momento dell’agguato.
Ruggiero e Mena erano già in carcere perché accusati di aver sparato colpi d’arma da fuoco contro alcuni edifici di via Pertini, uccidendo un cane di proprietà del presunto boss Domenico Conte.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie