Domenica 16 Febbraio 2020 | 22:04

NEWS DALLA SEZIONE

Serie C
Bari calcio: vittoria al San Nicola contro il Picerno: 3-0

Bari calcio: vittoria al San Nicola contro il Picerno: 3-0

 
Donazione di organi
Trapianti, Emiliano incontra le famiglie dei donatori: «La Puglia ha un cuore grande, ma si può fare di più»

Trapianti, Emiliano incontra le famiglie dei donatori: «La Puglia ha un cuore grande, ma si può fare di più»

 
specie protetta
Foggia, cardellini e altri uccelli stipati in gabbie in box auto: una denuncia

Foggia, cardellini e altri uccelli stipati in gabbie in box auto: una denuncia

 
nel Leccese
San Valentino, a Martano il fioraio spedisce anche poesie a domicilio

Martano, «C'è posta per te»: una poesia per ogni circostanza

 
il ministro
Boccia, lo scherzo della moglie “iena” Nunzia De Girolamo: «Mi candido con Renzi» VD

Boccia, lo scherzo della moglie “iena” Nunzia De Girolamo: «Mi candido con Renzi»

 
L'evento
Un «PeaceMob» per salutare Papa Francesco a Bari: il video girato dagli studenti

Un «PeaceMob» per salutare Papa Francesco: il canto gospel di 800 bimbi a Leuca

 
Manfredonia, ladro sfonda distributori poi fugge e si getta a mare

Manfredonia, ladro sfonda distributori poi fugge e si getta a mare

 
Il video
Blitz anticaporalato nel Foggiano: zero igiene nei capannoni dove vivevano i braccianti

Blitz anticaporalato nel Foggiano: zero igiene nei capannoni dove vivevano i braccianti

 
Al molo Sant'Antonio
Bari, pedala in mare su bici «galleggiante»: la simpatica trovata di un pescatore

Bari, pedala in mare su bici «galleggiante»: la simpatica trovata di un pescatore

 
«L'allenatore nel pallone»
Monopoli calcio, Scienza come Lino Banfi «cura» Jefferson e il brasiliano segna

Monopoli calcio, Scienza come Lino Banfi «cura» Jefferson e il brasiliano segna

 
Il video
Monopoli, gatto in pericolo: i nonni accorrono con la scala, ma lui si salva da solo

Monopoli, gatto in pericolo: i nonni accorrono con la scala, ma lui si salva da solo

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari calcio: vittoria al San Nicola contro il Picerno: 3-0

Bari calcio: vittoria al San Nicola contro il Picerno: 3-0

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiPallacanestro
Basket, la Coppa Italia è di Venezia, battuta Brindisi 73-67

Basket, la Coppa Italia è di Venezia, battuta Brindisi 73-67

 
BariL'iniziativa
A Bari si può dare l'ultimo saluto ai nostri amici a 4 zampe: le onoranze funebri «speciali»

A Bari si può dare l'ultimo saluto ai nostri amici a 4 zampe: le onoranze funebri «speciali»

 
TarantoIncidente stradale
Taranto, moto si ribalta e schiaccia centauro: morto 60enne

Taranto, moto si ribalta e schiaccia centauro: morto 60enne

 
PotenzaI vigili del fuoco
Pignola, fiamme distruggono deposito di attrezzi

Pignola, fiamme distruggono deposito di attrezzi

 
LecceNel Salento
Casarano, truffa dei radiofarmaci da 3,6mln: nessuna condanna

Casarano, truffa dei radiofarmaci da 3,6mln: nessuna condanna

 
Foggianel foggiano
Rignano Garganico, auto sindacalista Fim Cisl incendiata: secondo episodio in pochi giorni

Rignano Garganico, auto sindacalista Fim Cisl incendiata: secondo episodio in pochi giorni

 
MateraViolenza in casa
Matera, ubriaco insulta e picchia la madre per avere dei soldi: arrestato

Matera, ubriaco insulta e picchia la madre per avere dei soldi: arrestato

 

i più letti

L'incidente al Luna Park

Bimba di Giovinazzo, le parole del sindaco: «E' sveglia. Bua dai dottori»

Le dichiarazioni di Tommaso Depalma appena rientrato dalla visita alla famiglia della piccola di 4 anni ricoverata al Policlinico

BARI - «I medici sono cattivi perché mi hanno fatto la bua». Sono queste le prime parole che ha pronunciato la bimba di quasi 4 anni colpita accidentalmente ieri sera da un tirante staccatosi dalla ruota panoramica del Luna Park allestito in occasione della festa patronale di Giovinazzo. A riferircele è il sindaco di Giovinazzo, Tommaso Depalma, accorso questa mattina al Policlinico di Bari per far visita alla famiglia. «Dobbiamo ancora accertare le cause dell'incidente, non sappiamo cosa sia successo - spiega il sindaco - il pezzo che si è sganciato dalla ruota ha prima colpito all'avambraccio destro la mamma e poi in un gioco di sponda la bambina urtandole la testa». 

Sono stati attimi di panico: la piccola, con il volto insanguinato, è stata prima soccorsa da alcuni passanti in attesa dell'arrivo di un'ambulanza del 118. Poi è stata trasportata al Policlinico di Bari dove è stata sottoposta a un intervento chirurgico di circa 4 ore ed è attualmente ricoverata nel centro di Rianimazione. Sulla vicenda indagano i carabinieri. La madre non ha riportato  gravi ferite, fatta eccezione per la botta presa al braccio. «Ora è vigile e sveglia, i medici mi hanno rassicurato su questo. Sarà necessario monitorarla nei prossimi giorni, ma ci auguriamo che non ci siano altri danni». E sulle cause che hanno potuto scatenare l'incidente Depalma spiega: «Non so se sia stata colpa di un montaggio poco corretto o di un cedimento strutturale. Se ne occuperanno di certo i carabinieri, che ringrazio assieme al 118: entrambi sono stati pronti e precisi nelle operazioni di soccorso», ha poi concluso. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie