Sabato 23 Marzo 2019 | 08:13

NEWS DALLA SEZIONE

Nel Brindisino
Graffitaro imbratta 25 pareti a Cisternino, anche pubbliche: denunciato

Graffitaro imbratta 25 pareti a Cisternino, anche pubbliche: denunciato

 
In 5mila al corteo
Emiliano a manifestazione Libera: «Lottiamo con i ragazzi»

Marcia Libera, Emiliano a Brindisi «Approvata legge pugliese sulla legalità» VD

 
La manifestazione
Matera, protesta lavoratori all'azienda sanitaria locale: «Giù le mani dai nostri soldi»

Matera, protesta lavoratori all'azienda sanitaria locale: «Giù le mani dai nostri soldi»

 
Nel Foggiano
Emiliano a Carpino per inaugurare nuovo ponte dopo dissesto idrogeologico

Emiliano a Carpino per inaugurare nuovo ponte dopo dissesto idrogeologico

 
Il comizio
Melfi, Salvini a contestatori: «Siete 10 sfigati, partigiani si rivolterebbero nella tomba»

Melfi, Salvini a contestatori: «Siete 10 sfigati, partigiani si rivolterebbero nella tomba»

 
In Puglia e Basilicata
Sciopero clima, da Bari a Taranto un solo slogan: ci avete rotto i polmoni

Sciopero clima, da Bari Taranto Lecce e Potenza un solo slogan: «ci avete rotto i polmoni»

 
La rapina
Potenza, sfondano una gioielleria a colpi di martello: ladri in fuga

Potenza, sfondano una gioielleria a colpi di martello: ladri in fuga

 
Storia a lieto fine
Terlizzi, rubarono ad anziano auto con cane: Chicco è stato ritrovato

Terlizzi, rubarono ad anziano auto con cane a bordo: Chicco è tornato a casa

 
Lo spettacolo
Il Petruzzelli sommerso dalla neve: opera del magico clown Slava

Il Petruzzelli sommerso dalla neve: opera del magico clown Slava

 
Dalla GdF
Porto di Brindisi, dopo le felpe sequestrate 21mila magliette false dell'Italia

Porto di Brindisi, dopo le felpe sequestrate 21mila magliette false dell'Italia

 
Tragedia sfiorata
Il vento fa crollare impalcatura a Barletta: nessun ferito

Il vento fa crollare impalcatura a Barletta: nessun ferito

 

Il Biancorosso

IL REBUS
Come sostituire Hamlili?Le soluzioni di Cornacchini

Come sostituire Hamlili?
Le soluzioni di Cornacchini

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiFino al 25 marzo
Brindisi, atti vandalici in scuola media: resterà chiusa per 4 giorni

Brindisi, atti vandalici in scuola media: resterà chiusa per 4 giorni

 
HomeLa foto
Scritta shock contro il vicepremier a Lecce: «Non sparare a Salve, spara a Salvini»

Scritta shock contro il vicepremier a Lecce: «Non sparare a salve, spara a Salvini»

 
FoggiaDopo i servizi di «Striscia»
Deliceto, percolato della discarica nel fiume: accuse di Regione e Ager

Deliceto, percolato della discarica nel fiume: accuse di Regione e Ager, violato il contratto

 
BariAmbiente
Sacchetti rifiuti, in 5 comuni baresi ritiro anche con tessera sanitaria

Sacchetti rifiuti, in 5 comuni baresi si ritireranno con tessera sanitaria

 
TarantoIl siderurgico
Taranto, Arcelor Mittal condannata per comportamento antisindacale

Taranto, AM condannata per comportamento antisindacale. Borraccino: «Sentenza storica»

 
PotenzaEnergia e polemiche
Basilicata, un colpo di coda sull’eolico raddoppiata la potenza

Basilicata, un colpo di coda sull’eolico raddoppiata la potenza

 
BatIl caso
Andria, vertenza Villa Gaia accuse e polemiche a colpi di carte bollate

Andria, vertenza Villa Gaia accuse e polemiche a colpi di carte bollate

 

L'incidente al Luna Park

Bimba di Giovinazzo, le parole del sindaco: «E' sveglia. Bua dai dottori»

Le dichiarazioni di Tommaso Depalma appena rientrato dalla visita alla famiglia della piccola di 4 anni ricoverata al Policlinico

BARI - «I medici sono cattivi perché mi hanno fatto la bua». Sono queste le prime parole che ha pronunciato la bimba di quasi 4 anni colpita accidentalmente ieri sera da un tirante staccatosi dalla ruota panoramica del Luna Park allestito in occasione della festa patronale di Giovinazzo. A riferircele è il sindaco di Giovinazzo, Tommaso Depalma, accorso questa mattina al Policlinico di Bari per far visita alla famiglia. «Dobbiamo ancora accertare le cause dell'incidente, non sappiamo cosa sia successo - spiega il sindaco - il pezzo che si è sganciato dalla ruota ha prima colpito all'avambraccio destro la mamma e poi in un gioco di sponda la bambina urtandole la testa». 

Sono stati attimi di panico: la piccola, con il volto insanguinato, è stata prima soccorsa da alcuni passanti in attesa dell'arrivo di un'ambulanza del 118. Poi è stata trasportata al Policlinico di Bari dove è stata sottoposta a un intervento chirurgico di circa 4 ore ed è attualmente ricoverata nel centro di Rianimazione. Sulla vicenda indagano i carabinieri. La madre non ha riportato  gravi ferite, fatta eccezione per la botta presa al braccio. «Ora è vigile e sveglia, i medici mi hanno rassicurato su questo. Sarà necessario monitorarla nei prossimi giorni, ma ci auguriamo che non ci siano altri danni». E sulle cause che hanno potuto scatenare l'incidente Depalma spiega: «Non so se sia stata colpa di un montaggio poco corretto o di un cedimento strutturale. Se ne occuperanno di certo i carabinieri, che ringrazio assieme al 118: entrambi sono stati pronti e precisi nelle operazioni di soccorso», ha poi concluso. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400