Mercoledì 29 Settembre 2021 | 01:29

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

La polemica social

Feltri contro i pugliesi: «Andate a raccogliere le olive invece di grattarvi»

Le affermazioni shockanti del direttore di Libero ospite su Rete 4 in diretta con il governatore della Puglia Michele Emiliano, hanno acceso la miccia sui social

BARI - «La Puglia ha un alto tasso di disoccupazione. Allora dico ai disoccupati pugliesi: invece di stare a casa a grattarsi le palle vadano a raccogliere le olive, vadano a lavorare la terra, senza aver bisogno che arrivino dei negri a lavorare per conto loro». Con queste durissime parole Vittorio Feltri in diretta ieri sera a 'Stasera Italia' su Rete 4 ha attaccato i pugliesi. Il direttore di Libero, ospite in diretta con il governatore della Puglia Michele Emiliano, ha letteralmente insultato gli abitanti della nostra regione in attesa di un'occupazione.
«E' una cosa indecente! Non abbiamo lavoro? Lavoriamo la terra. Ma che male c'è - ha continuato - mica è una vergogna lavorare. Fate lavorare i pugliesi, i campani...lavorino tutti invece di chiamare i poveracci che arrivano dall'Africa!».

Affermazioni che fanno male e che sono state ribadite da Feltri anche su Facebook con un post sulla sua pagina ufficiale. 

Un post che ha creato tanta indignazione, scatenando una vera e propria pioggia di insulti sui social. Tra un «Vai a schiacciare i ricci col c...» e un «Sei un trim...» c'è anche chi esige delle scuse: «Lei non si deve permettere - scrivono - chieda scusa a chi ha lavorato anche nei campi, sottopagato e sfruttato e si è stancato di esserlo». «Se ci riesce per una volta, si vergogni - commentano - perché lei, dall'alto della sua poltrona da direttore non ha nemmeno idea di cosa voglia dire lavorare dieci ore sotto al sole cocente per 20 euro al giorno». 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Luisella

    Luisella

    30 Luglio 2018 - 10:35

    Ci si gratta quando si hanno le pulci.. Se Emiliano allude alle pulci che furono mandate ai poverissi abitanti di Fontamara ( Lei certo conosce l'opera si Ignazio Silone)credo che siano morte da molto tempo. Perciò, sig. >Presidente, Lei dovrebbe provvedere a mandarne altre, specie a Taranto, affinchè i t<arantini abbiano qualcosa da fare. Luisa Catapano

    Rispondi

  • Zingattone

    Zingattone

    29 Luglio 2018 - 11:47

    Noi andiamo a raccogliere le olive, ma ricordati che i pisciaturi come te sempre da noi deve comperare l olio..... io sono un pugliese orgoglioso che si fa 18 ore di lavoro al giorno con meno di mille euro al mese e non tollero che persone come un certo Vittorio feltri che non a mai zappato la terra debba dire certe cose sui pugliesi.......... Vittorio feltri e compani, invece di dire stronzate e stare seduti, prendete la zappa nelle mani e andate a zappare la terra

    Rispondi

  • Zingattone

    Zingattone

    29 Luglio 2018 - 11:44

    Caro Vittorio feltri io sono uno dei tanti che si fa 18 ore di lavoro al giorno. Non accetto che un pisciaturo come te debba insultare il popolo pugliese in questo modo. Ma perchè invece di stare seduto su quella poltrona prendi una zappa e vai un po a zappare la terra x 5 euro a ora..

    Rispondi

  • Agatocle1

    29 Luglio 2018 - 02:12

    Che tristezza vedere un pseudo culturato e commerciante di parole , attaccare ed insultare milioni di persone.

    Rispondi

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie