Domenica 16 Maggio 2021 | 23:03

NEWS DALLA SEZIONE

Musica
Il «Coraçao Vagabundo» di Guido e Francesca Di Leone

Il «Coraçao Vagabundo» di Guido e Francesca Di Leone

 
La crisi in israele
Gerusalemme, il racconto di una cooperante barese

Gerusalemme, il racconto di una cooperante barese

 
In città
Primo weekend in zona gialla a Bari: Ikea presa d'assalto, lunghe code per entrare

Primo weekend in zona gialla a Bari: Ikea presa d'assalto, lunghe code per entrare

 
Lotta al virus
È corsa ai vaccini in Puglia: in tilt sistemi online di prenotazione a Bari e Taranto

È corsa ai vaccini in Puglia: in tilt sistemi online di prenotazione a Bari e Taranto. Fimmg denuncia: «Fragili in attesa per disorganizzazione»

 
Arte
Giornate Fai a Bari, Emiliano: «caserma Rossani simbolo di rinascita». Le immagini dall'alto

Giornate Fai a Bari, Emiliano: «caserma Rossani simbolo di rinascita». Le immagini dall'alto

 
Il caso
Covid, passi avanti nella ricerca a Bari: la genetica potrebbe influenzare infezione

Covid, passi avanti nella ricerca a Bari: la genetica potrebbe influenzare infezione

 
Il caso
Arsenale ad Andria dell'ex gip De Benedictis: lunedì interrogatori a magistrato e militare

Arsenale ad Andria dell'ex gip De Benedictis: lunedì interrogatori a magistrato e militare. Indagati pericolosi per la collettività

 
La novità
Inaugurata tenda test rapidi in stazione a Bari, Decaro: «Comunità vuole ripartire anche con screening»

Inaugurata tenda test rapidi in stazione a Bari, Decaro: «Comunità vuole ripartire anche con screening»

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari e Foggia: rendimenti a confronto

Bari e Foggia: rendimenti a confronto

 

NEWS DALLE PROVINCE

il BiancorossoSerie C
Bari e Foggia: rendimenti a confronto

Bari e Foggia: rendimenti a confronto

 
Lecceil fenomeno
Ulivi malati in fiamme a Copertino, «una strage che si ripete»

Ulivi malati in fiamme a Copertino, «una strage che si ripete»

 
Tarantoil processo
Taranto, l'ex Ilva? «Una gestione criminosa»

Taranto, l'ex Ilva? «Una gestione criminosa»

 
BrindisiTerritorio
Torre Guaceto tra le migliori aree protette dell’intero Mediterraneo

Torre Guaceto tra le migliori aree protette dell’intero Mediterraneo

 
PotenzaCovid
In Basilicata sei comuni in zona rossa fino al 23 maggio

In Basilicata sei comuni in zona rossa fino al 23 maggio

 

i più letti

L'iniziativa

Bari, la Gdf regala 460 litri di alcool al Di Venere per realizzare disinfettante

L'ospedale lo impiegherà, grazie al proprio personale tecnico, per la produzione di igienizzanti e disinfettanti

BARI - Il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Bari ha devoluto gratuitamente all’Ospedale “Di Venere” di Bari 460 litri di alcool etilico, da riconvertire in prodotti igienizzanti e disinfettanti, per affrontare la perdurante emergenza sanitaria da COVID- 19. La devoluzione ha interessato diversi lotti di prodotto alcolico sequestrato dalla Compagnia di Monopoli nel corso del 2019, nell’esecuzione di diverse operazioni di servizio svolte a contrasto del contrabbando di prodotti energetici assoggettati ad accisa, come l’alcool, fenomeno illecito che ha recentemente conosciuto una forte recrudescenza. L’intervento della Guardia di Finanza ha impedito che tali prodotti potessero essere immessi in circolazione sul mercato a prezzi ribassati grazie alla totale evasione dell’imposta a danno degli operatori commerciali onesti. La devoluzione del prodotto ha quindi permesso alla Guardia di Finanza di porsi al servizio della Comunità, non soltanto attraverso lo svolgimento di attività operative connesse alla sua natura ed alle sue prerogative di polizia economico-finanziaria, ma anche esprimendo la propria spiccata vocazione sociale che la pone a difesa dei cittadini onesti. Questo importante risultato è stato conseguito anche grazie alla preziosa collaborazione della Procura della Repubblica e della Agenzia delle Dogane e dei Monopoli di Bari, che hanno concesso, per quanto di specifica competenza, le autorizzazioni necessarie alla devoluzione dell’alcool ed al suo utilizzo in condizioni di totale sicurezza.

Al termine di questo “percorso”, è stato così possibile per le Fiamme Gialle di Bari consegnare l’alcool all’Ospedale “Di Venere” che lo impiegherà, grazie al proprio personale tecnico, per la produzione di igienizzanti e disinfettanti, a concreta dimostrazione dell’esistenza di un imprescindibile spirito di solidarietà che anima i rapporti tra i diversi attori istituzionali.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie