Lunedì 03 Ottobre 2022 | 13:11

In Puglia e Basilicata

Politica

Taranto: Provincia, il rebus presidenza. Sul tavolo del centrosinistra ancora quattro nomi

Taranto: Provincia, il rebus presidenza. Sul tavolo del centrosinistra ancora quattro nomi

D’Alò, Quarto, Andrioli e Melucci. Oggi altri incontri

13 Agosto 2022

Fabio Venere

Provincia, resta il rebus sulla candidatura del presidente per le elezioni del 18 settembre. In realtà, per dirla tutta, è nel campo del centrosinistra che il quadro resta piuttosto confuso. Il centrodestra, infatti, consapevole di non avere i numeri per imporre una propria candidatura, attende di verificare quel che accade nell’area progressista per poi agire di conseguenza. Di certo, in quella zona grigia che sta a metà tra i due maggiori schieramenti, resta la candidatura (peraltro già pubblicamente annunciata) del sindaco di Maruggio nonché vicepresidente dell’Amministrazione provinciale, Alfredo Longo. Che si gioca le sue carte contando sul suo profilo civico, ma anche sul fatto che (a differenza degli altri suoi colleghi) sarebbe disponibile a ricoprire il ruolo presidenziale quasi a tempo pieno (Maruggio è un piccolo comune). Ma non solo. Longo, del resto, punta molto (per raccogliere un po’ di consensi trasversali) sulla necessità che quella parte di territorio che rappresenta, ovvero il versante orientale della provincia, guidi l’ente di via Anfiteatro dopo che negli ultimi 23 anni la presidenza è stata rappresentata da personalità o di Taranto oppure del versante occidentale della provincia.

Il centrosinistra, dunque. Qui la confusione regna sovrana o meglio le pedine restano immobili sulle posizioni di partenza e quindi non si registrano significativi passi in avanti. Almeno questo è l’esito della riunione svoltasi l’altroieri sera a Palazzo di città e presieduta dal sindaco di Taranto. Infatti, da quel che risulta alla «Gazzetta», il primo cittadino di Grottaglie, Ciro D’Alò, ha confermato la sua disponibilità a candidarsi. Bisognerà poi verificare successivamente se sul suo profilo civico, progressista ed ecologista, in caso di candidatura, ci saranno le necessarie convergenze partendo proprio dallo stesso centrosinistra.

Non solo D’Alò. Della partita, infatti, sembra voglia essere anche il sindaco di Massafra, Fabrizio Quarto, anch’egli civico. Inoltre, si regista la candidatura a presidente del sindaco di Statte, Francesco Andrioli (Pd), che però farebbe un passo indietro solo nel caso in cui. alla fine, il candidato presidente fosse il primo cittadino di Taranto, Rinaldo Melucci (Pd). Che non ha sicuramente questa nuova esperienza in cima alla sua già fitta agenda, ma dall’altro lato è spinto a tentare questa strada dai consiglieri della sua stessa maggioranza. I consiglieri comunali tarantini del centrosinistra vorrebbero Melucci alla presidenza della Provincia anche per compensare il fatto che, al momento, nessun consigliere provinciale è espressione del capoluogo (quando si è votato a gennaio, il Comune era commissariato).

Melucci, infine, dal canto suo guarda con un certo interesse al fatto che - come lui nel doppio ruolo di sindaco di Taranto e presidente della Provincia - ci sarebbe una maggiore sinergia tra i due enti locali soprattutto per quel che riguarda la viabilità, l’edilizia scolastica e la realizzazione di alcune infrastrutture ma anche per quel concerne l’Università e la questione ambientale. Ma, al tempo stesso, il sindaco di Taranto (che nelle prossime ore forse vedrà D’Alò e Quarto) vorrebbe anche, prima di candidarsi, che la coalizione di centrosinistra fosse unita sul suo nome. È del tutto evidente che dopo aver vinto con oltre il 60 per cento le Amministrative di giugno, nel caso Melucci si candidasse dovrebbe puntare ad una vittoria schiacciante anche in considerazione del fatto che l’area progressista governa quasi tutti i comuni più importanti.

Nota a margine: in questa fase, non conviene escludere l’ipotesi di accordi trasversali che magari premino Longo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725