Giovedì 21 Marzo 2019 | 19:16

NEWS DALLA SEZIONE

Il siderurgico
Taranto, da Regione corsi di riqualificazione per i lavoratori ex Ilva

Taranto, da Regione corsi di riqualificazione per i lavoratori ex Ilva

 
Nel tarantino
Castellaneta Marina, sequestrato ristorante sulla spiaggia completamente abusivo

Castellaneta Marina, sequestrato ristorante in spiaggia abusivo

 
A taranto
Ex Ilva, genitori bimbi morti: «Inopportuno vertice su inquinamento»

Ex Ilva, genitori bimbi morti: «Inopportuno vertice su inquinamento»

 
A Taranto
Ricostruzione mammella con il lipofilling: interventi riusciti

Ricostruzione mammella con il lipofilling: interventi riusciti

 
L'operazione
Taranto, la Guardia Costiera sequestra una tonnellata di ricci e "bianchetto"

Taranto, la Guardia Costiera sequestra una tonnellata di ricci e "bianchetto"

 
La polemica
Ex Ilva, associazioni contro il vertice in Procura: «È un errore parlare con chi inquina»

Ex Ilva, associazioni contro vertice in Procura: «È errore parlare con chi inquina»

 
Dopo il sequeestro
Usura, confiscati beni per 2,2 mln a pregiudicato di Lizzano

Usura, confiscati beni per 2,2 mln a pregiudicato di Lizzano

 
Incidente stradale
Scontro a Crispiano: muore una maestra di 46 anni, insegnava a Martina

Scontri a Crispiano e Manduria: muoiono maestra e pensionato

 
A taranto
Tangenti sulla discarica, Tamburrano fa scena muta davanti al gip

Tangenti sulla discarica, Tamburrano fa scena muta davanti al gip

 
Lotta alla droga
Manduria, nascondeva mezzo chilo di eroina in ufficio: arrestato

Manduria, nascondeva mezzo chilo di eroina in ufficio: arrestato

 
La denuncia
Taranto, bimba di 5 anni muore di tumore, genitori tarantini: «È strage»

Taranto, bimba di 5 anni muore di tumore, genitori tarantini: «È strage»

 

Il Biancorosso

LA NOTIZIA
Vi ricordate lo steward della Turris?Condannato a cinque anni di Daspo

Vi ricordate lo steward della Turris?
Condannato a cinque anni di Daspo

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl caso
Teatro Petruzzelli, Corte d'Appello rigetta ricorso di Regione e Comune di Bari

Teatro Petruzzelli, Corte d'Appello rigetta ricorso di Regione e Comune di Bari

 
TarantoIl siderurgico
Taranto, da Regione corsi di riqualificazione per i lavoratori ex Ilva

Taranto, da Regione corsi di riqualificazione per i lavoratori ex Ilva

 
LecceEmergenza batterio killer
Xylella, lunedì 25 marzo incontro a Lecce con il ministro Lezzi

Xylella, lunedì 25 marzo incontro a Lecce con il ministro Lezzi

 
PotenzaLa foto
Elezioni Basilicata, bufera su Trerotola: il candidato presidente del c.sinistra tesserato con Msi

Elezioni Basilicata, bufera su Trerotola: il candidato presidente del c.sinistra tesserato con Msi

 
Materail «diplomificio» dello jonio
Policoro, ottenere il diploma? Un sogno al costo di 2.500 euro annui

Policoro, ottenere il diploma? Un sogno al costo di 2.500 euro annui

 
BrindisiNel Brindisino
Trovati 2 escavatori nelle campagne: erano stati rubati a Lecce

Trovati 2 escavatori nelle campagne: erano stati rubati a Lecce

 
BatAnalisi e scenari
Commercio agroalimentare nella Bat: «l’export cresce poco»

Commercio agroalimentare nella Bat: «l’export cresce poco»

 
FoggiaCieli aperti
Foggia, droni a go-go Amendola vuole più sicurezza

Foggia, droni a go-go Amendola vuole più sicurezza

 

omicidio a taranto

Uccisero pregiudicato confermata condanna a due fratelli

La Corte d’Assise d’appello di Lecce ha confermato la condanna a 20 anni di reclusione nei confronti dei fratelli Antonio e Francesco Bruno

toga

TARANTO - La sezione di Taranto della Corte d’Assise d’appello di Lecce ha confermato la condanna a 20 anni di reclusione nei confronti dei fratelli Antonio e Francesco Bruno, rispettivamente di 36 e 32 anni, accusati dell’omicidio del 32enne Giuseppe Axo, il pregiudicato di Taranto ucciso il 27 febbraio 2016 con una mitraglietta da guerra modello Skorpion calibro 7,65 in pieno giorno al rione Salinella di Taranto.
Da tempo secondo gli investigatori erano in lite con Axo per contrasti nell’ambito dello spaccio di stupefacenti e avevano deciso anche di un’aggressione avvenuta nei giorni precedenti. I primi contrasti sarebbero vecchi di almeno dieci anni. I due imputati, che avevano scelto il rito abbreviato, sono stati assistiti dall’avv. Maria Letizia Serra, mentre i familiari della vittima si sono costituiti parte civile con gli avvocati Egidio Albanese e Raffaella Cavalchini.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400