Martedì 09 Agosto 2022 | 19:23

In Puglia e Basilicata

SERIE A

Il Lecce ora va di fretta, Corvino cala il poker

Il Lecce ora va di fretta, Corvino cala il poker

Il centrocampista della Sampdoria Kristoffer Askildsen

Caldo l’asse genovese: Maksimovic e Askildsen in dirittura d’arrivo giallorosso. La casella del nuovo portiere sarà occupata da Falcone

16 Luglio 2022

Pierpaolo Verri

Quattro colpi, uno per reparto. Il Lecce è pronto a dare una spallata al calciomercato e a rafforzare la rosa in vista del prossimo campionato di serie A. Il direttore generale dell’area tecnica Pantaleo Corvino e il direttore sportivo Stefano Trinchera sono al lavoro senza sosta, a caccia dei profili giusti per il progetto Lecce. Gli ultimi giorni sono stati decisivi per affondare il colpo in alcune trattative che potrebbero definitivamente concretizzarsi nei prossimi giorni, se non addirittura già nelle prossime ore.

La casella del nuovo portiere sarà occupata da Wladimiro Falcone. L’estremo difensore di proprietà della Sampdoria era in cima alla lista dei desideri del club giallorosso. La trattativa però era tutt’altro che semplice. Sul portiere classe ‘95 c’era infatti la concorrenza dello Spezia e dell’Empoli, che avevano chiesto informazioni in vista di una possibile partenza dei loro rispettivi portieri titolari. Nel domino degli estremi difensori però ad averla spuntata è stato il Lecce. I salentini hanno subito incassato il sì del calciatore, anche in virtù dei buoni rapporti fra quest’ultimo e il diesse Trinchera. I due, infatti, hanno già lavorato insieme due anni fa a Cosenza, quando Falcone fu una delle sorprese del campionato. Nei giorni scorsi i giallorossi hanno trovato anche l’intesa di massima con la Sampdoria e la formula del trasferimento dovrebbe essere quella del prestito con opzione di riscatto.

L’asse Lecce-Genova è rovente anche per quanto riguarda gli innesti in difesa e a centrocampo. Sempre dalla Sampdoria, infatti, dovrebbe arrivare il centrocampista Kristoffer Askildsen. Il giovane centrocampista ventunenne nel corso dell’ultima stagione ha totalizzato 19 presenze nella massima serie. Si tratta di un calciatore duttile, che può giocare sia da centrocampista centrale e sia da mezzala. Assieme a Morten Hjulmand, il norvegese potrebbe formare la diga di centrocampo tutta scandinava del Lecce del futuro. Dal Genoa, invece, è in dirittura d’arrivo l’affare Nikola Maksimovic. Il difensore centrale serbo è sempre stato il grande obiettivo per la retroguardia giallorossa, bisognosa di un profilo di qualità ed esperienza nella massima serie. L’accordo con il calciatore e il suo entourage era stato trovato già da diverso tempo, ma negli ultimi giorni si è arrivati ai dettagli anche con il Genoa, proprietario del cartellino, con cui si è lavorato alla formula del trasferimento. Anche in questo caso si tratterà di prestito con opzione, con l’ingaggio del calciatore diviso fra le due società. Dopo un paio di stagioni al di sotto delle attese, Maksimovic vede nel Lecce la chance per dare nuovo slancio alla sua carriera e il Lecce vede in Maksimovic un potenziale top player per il reparto difensivo. Basti pensare che il serbo, nel 2016, venne acquistato dal Napoli per una cifra superiore ai 20 milioni di euro. Sul fronte offensivo, invece, il nome buono può essere quello di Federico Di Francesco. Lecce e Spal hanno già intavolato la trattativa, che allo stato, seppur ancora non prossima alla conclusione, può definirsi ben avviata. Ci sono i presupposti insomma affinché l’ex Sassuolo diventi il nuovo esterno sinistro della formazione giallorossa, andando a comporre, assieme a Gabriel Strefezza, una coppia di ali tutta estro e fantasia.

Nella giornata di ieri, intanto, si è svolto l’ultimo allenamento a Folgaria, che ha concluso la fase di ritiro precampionato del Lecce in Trentino. Il tecnico Marco Baroni ha concesso due giorni di riposo alla squadra, fissando la ripresa della preparazione per lunedì presso il Deghi Center di San Pietro in Lama. Nel mese di luglio, il Lecce disputerà altre due amichevoli, per mettere benzina nelle gambe e rodare gli schemi di gioco. Il 22 luglio alle 21 i giallorossi scenderanno in campo alla Nuovarredo Arena contro la Virtus Francavilla, mentre il 29 luglio alle 20,30 saranno protagonisti contro il Parma allo stadio Tardini. Dopodiché si inizierà a far sul serio e prenderanno il via i primi impegni ufficiali della stagione. Il prossimo 5 agosto alle 21 il Lecce ospiterà il Cittadella al «Via del Mare», nell’incontro valido per il turno preliminare di Coppa Italia. Dopodiché sarà subito campionato e il 13 agosto farà visita ai giallorossi l’Inter di Romelu Lukaku e Lautaro Martinez. Il conto alla rovescia verso una sfida tanto complicata quanto stimolante per i salentini è già iniziato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 

BLOG

- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725