Lunedì 03 Ottobre 2022 | 13:31

In Puglia e Basilicata

Sanità

Regione Basilicata, passo in avanti per risolvere la carenza di medici

medico, opsedale

La giunta regionale ha preso atto di 20 idoneità

10 Agosto 2022

Redazione online

POTENZA - «Un ulteriore passo in avanti nella sfida per la risoluzione della carenza di personale medico in Basilicata": la giunta regionale della Basilicata ha approvato la presa d’atto dei giudizi di idoneità formulati dalla Commissione d’esame finale del corso triennale 2018-2021 di formazione specifica in Medicina generale. Nel comunicato diffuso dall’ufficio stampa della stessa giunta è specificato che «sono 20 i candidati che hanno conseguito il Diploma per il triennio formativo 2018-2021 a seguito del completamento del percorso di formazione specifica che ha comportato un impegno complessivo di 4.800 ore di attività teorica e pratica svolte nel periodo previsto di 36 mesi».

La delibera «rappresenta - è ribadito nella nota - un ulteriore passo in avanti nella sfida per la risoluzione della carenza di personale medico in Basilicata, una sfida sulla quale la Regione sta lavorando da mesi per la sua completa risoluzione. Con la presa d’atto dei verbali degli esami finali, viene sancito il via libera ufficiale alla professione medica nell’ambito della medicina generale. Promuovere la formazione dei medici e di tutti i professionisti sanitari rappresenta per la Regione un investimento sulla qualità della vita delle persone e un punto di partenza per fronteggiare il problema della carenza dei medici che deve essere supportato da ulteriori interventi di potenziamento insieme al rafforzamento della capacità attrattiva della Basilicata sia per i professionisti che per gli utenti».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725