Domenica 26 Settembre 2021 | 20:19

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

nel Potentino

Lagonegro, tenta di violentare e picchia la figliastra: arrestato 55enne

Dopo due giorni di ricerche l'uomo, di origine rumena, è stato rintracciato. La vittima è sposata e ha una bambina

Lagonegro, tenta di violentare e picchia la figliastra: arrestato 55enne

Tenta di violentare e picchia la figliastra, che resiste e mette in fuga il suo patrigno. Accade a Lagonegro: un rumeno di 55 anni è stato arrestato con l’accusa di aver compiuto atti sessuali sulla figlia 25enne della sua convivente. Una brutta vicenda che si sarebbe consumata lunedì mattina. A denunciare il 55enne alle forze dell’ordine è stata la stessa ragazza, ma quando i carabinieri sono andati a cercarlo nella casa dove abita con la sua compagna (madre della 25enne) l’uomo aveva già tagliato la corda. I militari della Compagnia di Lagonegro lo hanno rintracciato e bloccato nella notte tra martedì e ieri dopo due giorni di ricerche senza sosta. Oltre all’accusa più grave, quella di violenza sessuale, il 55enne deve rispondere anche di lesioni. La 25enne è sposata e ha anche una bambina.

Il fattaccio sarebbe avvenuto nell’abitazione di lei dove il patrigno si trovava per dei piccoli lavori di manutenzione. Approfittando della momentanea assenza del marito della donna, il 55enne prima le si è avvicinato e poi ha iniziato a palpeggiarla. Palpeggiamenti ripetuti e poi il tentativo di avere un rapporto completo con lei. Di fronte alla tenace opposizione della giovane, il 55enne non è riuscito a soddisfare le sue insane voglie e allora è fuggito dopo che la ragazza ha urlato ed è riuscita a divincolarsi. Nella colluttazione la venticinquenne ha riportato alcune escoriazioni ed ecchimosi. Nei confronti dell'uomo è scattato un provvedimento di fermo per violenza sessuale e lesioni che ora attende solo la convalida del gip. Al momento il 55enne è rinchiuso nel carcere di Matera. Molto probabilmente l’udienza di convalida si svolgerà tra oggi e domani. Il capogruppo di Forza Italia in consiglio regionale, Francesco Piro, che ha reso nota la vicenda, si è voluto complimentare con i carabinieri della Compagnia di Lagonegro. “Voglio complimentarmi e ringraziare i carabinieri per l’ottimo lavoro fatto – ha detto l’esponente regionale -riuscendo ad individuare in pochissimo tempo dove si trovasse il 55enne rumeno. La professionalità dei militari ancora una volta consente di far sentire i cittadini protetti. Un segnale importante per questa zona della Basilicata”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie