Giovedì 14 Novembre 2019 | 06:36

NEWS DALLA SEZIONE

Petrolio lucano
Bardi: «Con Eni piena condivisione su rinnovo, aiuterà città colpite da maltempo»

Bardi: «Con Eni piena condivisione su rinnovo, aiuterà città colpite da maltempo»

 
Soccorso in Basilicata
Potenza, acquistate 57 ambulanze per 118, consegnate 25: le prime 14 assegnate dopo il collaudo

Potenza, acquistate 57 ambulanze per 118, consegnate 25: le prime 14 assegnate solo dopo il collaudo

 
L'inchiesta su corruzione
Potenza, 17 misure per corruzione su autorizzazioni edilizie: bufera su Regione e Comune Venosa

Venosa, pratiche edilizie agli «amici» e bandi su misura: 17 ordinanze, in manette ex sindaco

 
la visita
Ministro Lamorgese a Potenza: «Reati diminuiti, ma vigiliamo»

Ministro Lamorgese a Potenza: «Reati diminuiti, ma vigiliamo»

 
il rapporto
Fabbisogni standard: Basilicata tra gli ultimi

Fabbisogni standard: Basilicata tra gli ultimi

 
sos ambiente
In Basilicata nove «bombe ecologiche»: ecco quali sono

In Basilicata nove «bombe ecologiche»: ecco quali sono

 
Il provvedimento
Potenza, ok a piano per le antenne. Vicesindaco: fondamentale la mappa

Potenza, ok a piano per le antenne. Vicesindaco: fondamentale la mappa

 
In Prefettura
Sicurezza, ministro Lamorgese martedì a Potenza per firma protocollo

Sicurezza, ministro Lamorgese martedì a Potenza per firma protocollo

 
UN 41enne
Era ai domiciliari, sorpreso a 40 chilometri da casa nel Potentino: in cella

Era ai domiciliari, sorpreso a 40 chilometri da casa nel Potentino: in cella

 
Dai Cc
Lauria, minaccia genitori con coltello e vetri bottiglia: arrestato

Lauria, minaccia genitori con coltello e vetri bottiglia: arrestato

 
dati non esaltanti
Basilicata, nessuna proposta di lavoro con il reddito di cittadinanza

Basilicata, nessuna proposta di lavoro con il reddito di cittadinanza

 

Il Biancorosso

serie c
Vivarini e il «modulo cangiante»: così il Bari diventa un'orchestra

Vivarini e il «modulo cangiante»: così il Bari diventa un'orchestra

 

NEWS DALLE PROVINCE

HomeIl caso
Giustizia truccata a Trani, lo Stato non dovrà risarcire i danni

Giustizia truccata a Trani, lo Stato non dovrà risarcire i danni

 
BariOccupazione
Ex Om Carelli, Selektika investe 20 mln: impiego per 128 lavoratori

Ex Om Carelli, Selektika investe 20 mln: impiego per 128 lavoratori

 
TarantoIl caso
Cimitero Taranto, vandali in azione nella cappella della Società del mutuo soccorso

Cimitero Taranto, vandali in azione nella cappella della Società del mutuo soccorso

 
PotenzaPetrolio lucano
Bardi: «Con Eni piena condivisione su rinnovo, aiuterà città colpite da maltempo»

Bardi: «Con Eni piena condivisione su rinnovo, aiuterà città colpite da maltempo»

 
MateraIL Quirinale
Matera flagellata da maltempo, Mattarella chiama il sindaco

Matera flagellata da maltempo, Mattarella chiama il sindaco

 
FoggiaIn località Posta Aucello
Cerignola, 69enne uccide una donna e si ammazza: grave una vicina di casa

Cerignola, dopo lite uccide la vicina, ferisce la moglie e poi si ammazza Foto

 
LecceIl processo
Sogliano Cavour, il pentito accusa ex sindaco: mi diede 30mila € per le elezioni

Sogliano Cavour, il pentito accusa ex sindaco: mi diede 30mila € per le elezioni

 
BrindisiL'arresto
Oria, affidato ai servizi sociali se ne infischia: finisce in cella

Oria, affidato ai servizi sociali se ne infischia: finisce in cella

 

i più letti

La lite

Palazzo S. Gervasio, aggressione in Cpr: ferito un migrante, 12 arresti

Un tunisino ha riportato ferite giudicate guaribili in 30 giorni

Migranti, fuga in massadal Potentino: 12 già ripresi

POTENZA - Accusati di aver aggredito un cittadino tunisino, che ha riportato fratture facciali giudicate guaribili in 30 giorni, nel Cpr (Centro di permanenza per il rimpatrio) di Palazzo San Gervasio (Potenza), 12 migranti, di nazionalità marocchina, sono stati arrestati dalla Polizia intervenuta con il personale antisommossa. La scorsa settimana, il tunisino - secondo quanto reso noto in un comunicato diffuso stamani dalla Procura della Repubblica di Potenza - è stato colpito prima «con una fitta sassaiola e poi con numerose serie di calci e pugni».

Alla base dell’aggressione - secondo quanto ricostruito dagli investigatori - una precedente lite tra la vittima e uno dei marocchini. Determinanti per la ricostruzione dell’aggressione sono state le immagini riprese dalla videosorveglianza della struttura. Gli arresti sono stati convalidati dal gip di Potenza che ha accolto la richiesta della Procura potentina della misura della custodia cautelare in carcere per 10 dei 12 tunisini.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie