Martedì 22 Gennaio 2019 | 02:59

NEWS DALLA SEZIONE

Allarme analfabetismo digitale
Basilicata, a rischio «ghetto»: in 2 famiglie su 10 nessuno sa usare il web

Basilicata, a rischio «ghetto»: in 2 famiglie su 10 nessuno sa usare il web

 
A Lauria
In auto 120grammi di marijuana: 2 arresti nel Potentino

In auto 120grammi di marijuana: 2 arresti nel Potentino

 
Nel potentino
Articoli tossici: 37mila prodotti sequestrati a Viggiano

Articoli tossici: 37mila prodotti sequestrati a Viggiano

 
La decisione
Regionali, il centrosinistra alle primarie il 10 febbraio per scegliere il candidato

Regionali, il centrosinistra alle primarie il 10 febbraio per scegliere il candidato

 
Emergenza maltempo
Neve a Potenza, sindaco chiude le scuole, pioggia di insulti su Facebook

Neve a Potenza, sindaco chiude le scuole, pioggia di insulti su Facebook

 
Il giallo
Potenza, neonato muore al San Carlo: avviata indagine interna

Potenza, neonato muore al San Carlo: avviata indagine interna

 
La decisione del Tribunale
Elezioni in Basilicata, Tar accoglie ricorso M5S: «Non si voterà a maggio»

Elezioni in Basilicata, Tar accoglie ricorso M5S: «Non si voterà a maggio»

 
Giustizia e ambiente
Potenza, Petrolgate uno scudo contro la prescrizione

Potenza, Petrolgate uno scudo contro la prescrizione

 
Allerta meteo
Maltempo in Basilicata: domani scuole chiuse a Potenza

Migliora il maltempo in Basilicata: revocato divieto mezzi pesanti

 
Emergenza maltempo
Manca il sale per le strade, provincia Potenza chiede risorse

Manca il sale per le strade, provincia Potenza chiede risorse

 

L'episodio a Rimini

Offre ospitalità a donna e la violenta: arrestato 41enne di Melfi

L'uomo, originario del Potentino, ha spiegato di aver bevuto molto vino: i carabinieri sono stati allertati dai vicini, spaventati dalle urla della ragazza, una 35enne brasiliana

molestie

Le ha offerto ospitalità nel suo appartamento e poi, nel cuore della notte, l’ha violentata. Per questo un uomo di 41 anni, nato a Melfi ma residente a Rimini, è stato arrestato dalla Polizia di Stato per violenza sessuale su una 35enne di origine brasiliana, per minacce e resistenza a pubblico ufficiale.
Intorno alle due della scorsa notte alcuni residenti hanno chiamato la polizia perché da un appartamento si sentivano le urla di una donna spaventata. Intervenuti sul posto, gli agenti, poco prima che il 41enne aprisse loro la porta, hanno sentito distintamente la donna urlare e chiedere aiuto. L’uomo ai poliziotti ha subito ammesso di aver bevuto molto vino e di essere in compagnia di un’amica con la quale stava avendo un rapporto sessuale. Diversa la versione della ragazza che ha raccontato di conoscere da poco l’uomo che con la scusa di un posto letto l’aveva violentata. Condotto presso gli uffici della Questura, il 41enne è stato arrestato anche per resistenza e minacce a pubblico ufficiale: invitato più volte a salire sull'auto della polizia, ha spintonato un agente provando ad accennare un vano tentativo di fuga e ha minacciato di morte i poliziotti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400