Mercoledì 19 Settembre 2018 | 11:07

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

A Oppido Lucano (Pz)

Prometteva assunzioni nei Vigili del Fuoco in cambio di denaro: obbligo di dimora

Aveva ricevuto in tutto più di 30mila euro: il provvedimento dopo cinque denunce

vigili del fuoco

Un uomo di Oppido Lucano (Potenza) ha ricevuto oggi la notifica di un obbligo di dimora emesso dal gip di Potenza a conclusione di indagini sulle denunce di alcune persone che avevano ricevuto da lui la proposta di essere assunte nel Corpo dei Vigili del fuoco, a patto che accettassero di versargli somme di denaro da utilizzare per «agevolare il percorso dei candidati nelle procedure concorsuali».
Le indagini sono cominciate dopo la denuncia di cinque persone: due gestori di un negozio di Potenza, un loro dipendente, un loro cugino e la sua fidanzata. L’uomo indagato dalla Procura della Repubblica del capoluogo lucano si era finto egli stesso Vigile del fuoco, con tanto di «tesserino e placca" e l’esibizione sul parabrezza della sua auto di un adesivo del Corpo. Aveva fatto credere alle persone che poi hanno denunciato il fatto di utilizzare il denaro per «remunerare» alcuni funzionari ministeriali - che egli aveva millantato di conoscere - per le agevolazioni che avrebbe ottenuto nel far superare alcune prove ai candidati. Da quattro delle cinque vittime della truffa l’uomo era riuscito anche ad ottenere che si sottoponessero, a loro spese, ad «esami clinici e strumentali": in totale, inoltre, gli avevano versato poco meno di 32 mila euro.
Quando, però, una delle persone che ha firmato poi la denuncia ha scoperto che l’uomo aveva gettato in un cestino dei rifiuti i documenti clinico-sanitari di un’altra vittima, la vicenda è emersa nei suoi contorni autentici e le vittime si sono rivolte alla Polizia, che ha avviato le indagini finite con il provvedimento di oggi del gip di Potenza.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Agricoltura, pomodori danneggiati: chiesto stato di calamità

Agricoltura, pomodori danneggiati: chiesto stato di calamità

 
Potenza, ponti non antisismici: assolti i vertici Anas

Potenza, ponti non antisismici: assolti i vertici Anas

 
Potenza, tentata concussione: medici del lavoro Asp andranno a processo

Potenza, tentata concussione: medici del lavoro Asp andranno a processo

 
Uccide moglie e si ammazza«Lei era amante della poesia»

Uccide moglie e si ammazza
«Lei era amante della poesia»

 
Tajani agli Stati Generali di FI: «Il reddito di cittadinanza? Una sciocchezza»

Tajani agli Stati Generali di FI: «Il reddito di cittadinanza? Una sciocchezza»

 
Rivello, confermati 6 anni al prete pedofilo: adescava minori on line

Rivello, confermati 6 anni al prete pedofilo: adescava minori on line

 
Guardia giurata uccide la moglie di 30 anni e poi si ammazza

Guardia giurata uccide la moglie, ferisce la suocera e si ammazza

 

GDM.TV

La droga dal Marocco a Pisa per lo spaccio in tutta Italia fino a Bari

La droga dal Marocco a Pisa per lo spaccio in tutta Italia fino a Bari

 
Pesca a strascico, il grande fratello inchioda 11 barche: in cella comandante di peschereccio

Pesca a strascico, multate 11 barche
in cella comandante di peschereccio

 
Fiera: gli spazi più amati dai 260mila visitatori, Toti e Tata e l'allenamento "military style" con l'esercito

Fiera: 260mila visitatori, Toti e Tata e l'allenamento «military style»

 
Bari, il coro dei 600 tifosi in trasferta a Messina

Bari, il coro dei 600 tifosi in trasferta a Messina

 
Bari, anziano cade in un pozzoil salvataggio dei Vigili del fuoco

Bari, anziano cade in un pozzo
il salvataggio dei Vigili del fuoco Vd

 
Bari, il raduno dei bikers:moto, birra e tanta musica IL VIDEO

Bari, il raduno dei bikers: moto,
birra e tanta musica fino a sera

 
Grave incidente in via Barisano da Trani: motociclista in codice rosso

Grave incidente in via Barisano da Trani: motociclista in codice rosso

 
Pace fatta tra Emiliano e Nunziante, il governatore: «Grazie Tonino»

Pace fatta tra Emiliano e Nunziante, il governatore: «Grazie Tonino» VD

 

PHOTONEWS