Venerdì 17 Settembre 2021 | 09:45

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

L'annuncio

Matera 2019, Bonisoli: «10 mln in arrivo per musei Lanfranchi e Ridola»

Il ministro della Cultura ha poi sottolineato: «il presidente Mattarella ci ricorda gli obiettivi del Paese»

Matera 2019, Bonisoli: «10 mln in arrivo per musei Lanfranchi e Ridola»

MATERA - «Ieri c'è stata la prima di questo anno fantastico che aspetta Matera. Personalmente penso che sia andata molto bene. Mi è molto piaciuta l’atmosfera e la partecipazione della città». Lo ha detto il ministro dei Beni Culturali, Alberto Bonisoli, parlando dell’inaugurazione di Matera Capitale Europea della Cultura 2019, da cui può ripartire la città e tutto il Meridione. «Il presidente Mattarella è molto sensibile a queste cose e, anzi, ci ricorda che questo è uno degli obiettivi fondamentali che abbiamo in questo Paese. Abbiamo delle differenze territoriali, dal punto di vista economico e non solo, purtroppo, che sono semplicemente inaccettabili e noi dobbiamo lavorare affinché questo venga superato. Il governo, da questo punto di vista, si impegna al massimo e cerca di parlare con i fatti. E quello che sta succedendo qui a Matera sono dei fatti che non accadono per caso ma accadono perché dietro c'è una chiara volontà politica» ha sottolineato il ministro all’apertura oggi della mostra Ars Excavandi al Museo Ridola.

«Ci sono altri 10 milioni che il governo ha messo a disposizione per i Musei Lanfranchi e Ridola, per allestimenti e tutta una serie di operazioni che verranno fatte nel corso dell’anno. In più, nella finanziaria abbiamo messo a disposizione ulteriori 2 milioni affinché ci siano ancora più attività o perlomeno un miglioramento dell’offerta culturale in modo da tenere altissimo il livello tutto l’anno» ha sottolineato il ministro. «Questa prima mostra è l’inizio di un’offerta culturale per tutti quelli che sono incuriositi da Matera e vorranno partecipare a questa fantastica iniziativa».
«A luglio la Cava del Sole era un tappeto verde e un plastico e in 4 mesi di lavoro, ieri, siamo stati in un posto sicuro, riscaldato, dove le persone potevano sedersi e godere l'esperienza. Questo è costato 5 milioni di euro e sono stati allocati, contrattualizzati e spesi» ha ricordato Bonisoli parlando dell’inaugurazione, alla Cava del Sole, di Matera Capitale Europea della Cultura 2019. «Il ministero dei Beni Culturali si occupa di tante cose, dalla gestione dei siti archeologici di Pompei ai circhi ed ha giocato in prima persona un ruolo molto attivo per promuovere, finanziare e rendere possibile quello che sta accadendo qui a Matera. Il programma culturale viene finanziato con circa 48 milioni di euro di spesa che sono già stati consegnati attraverso il veicolo della fondazione di Matera» ha concluso.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie