Lunedì 21 Gennaio 2019 | 02:34

NEWS DALLA SEZIONE

Truffa nel Leccese
Alezio, estorce soldi ad anziano fingendosi il figlio di un vecchio amico malato

Alezio, estorce soldi ad anziano fingendosi il figlio di un vecchio amico malato

 
Ambiente
Colombi e igiene, la Procura di Lecce apre un fascicolo

Colombi e igiene, la Procura di Lecce apre un fascicolo

 
In Salento
Taurisano, dopo incidente chiede aiuto: il «soccorritore» tenta di stuprarla

Taurisano, dopo incidente chiede aiuto: il «soccorritore» tenta di stuprarla

 
A Castrignano del Capo
Beve in un bar detersivo al posto dell'acqua: asportato stomaco a 28enne nel Leccese

Chiede acqua in un bar e gli servono brillantante: asportato stomaco a 28enne nel Leccese

 
Vandali al Vanoni
Nardò, dalla finestra della scuola «piovono» sedie

Nardò, dalla finestra della scuola «piovono» sedie

 
Padre, madre e 2 figli
Famiglia dipendente dal web vive chiusa in casa per 2 anni e mezzo: incubo nel Salento

Famiglia dipendente dal web vive chiusa in casa per 2 anni e mezzo: incubo nel Salento

 
Nel Leccese
Strattona nonna 95enne per avere soldi per la droga: un arresto a Casarano

Strattona nonna 95enne per avere soldi per la droga: un arresto a Casarano

 
A Torre San Giovanni
Tenta rapina in farmacia con rasoio e scappa, arrestato 31enne salentino

Tenta rapina in farmacia con rasoio e scappa, arrestato 31enne salentino

 
Il movimento nel Salento
Melendugno: No Tap protestano in tute anticontaminazione

Melendugno: No Tap protestano in tute anticontaminazione

 
Nel Leccese
Copertino, incendio in capannone Fse: danneggiato treno merci

Copertino, incendio in capannone Fse: danneggiato treno merci

 
Il festival
Picturebook Fest: a Lecce arte e letteratura per ragazzi

Picturebook Fest: a Lecce arte e letteratura per ragazzi

 

Aradeo

Minaccia la moglie
con pistola e taglierino
arrestato 34enne

Violenza di genere, un milionedi finanziamento dalla Regione

ARADEO (LECCE) - Gianluca Albano, di 34 anni, di Aradeo, avrebbe obbligato la sua convivente di 29 anni a consegnagli regolarmente buona parte dello stipendio con minacce e violenze fisiche anche dinanzi ai propri figli, degenerate nel tempo, sino a puntare sul corpo della vittima la lama di un taglierino e la pistola ad aria compressa, armi che sono state sequestrate. Per questa ragione l’uomo è stato arrestato dai carabinieri.

Nel corso dell’attività d’indagine, i militari, coordinati da Maria Rosaria Micucci, p.m. della Procura della Repubblica di Lecce, hanno raccolto numerose testimonianze che hanno confermato le umiliazioni e le vessazioni subite dalla giovane donna. Nel corso delle indagini, inoltre, è stato acquisito un referto medico attestante le tumefazioni e lesioni subite. La misura cautelare è stata disposta dal gip del tribunale di Lecce Stefano Sernia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400