Domenica 17 Gennaio 2021 | 14:37

NEWS DALLA SEZIONE

L'intervista
«Se salta il rapporto Aula-popolo si deve andare alle urne»: parola a Giulio Tremonti

«Se salta il rapporto Aula-popolo si deve andare alle urne»: parola a Giulio Tremonti

 
L'intervista
Auteri toglie gli alibi al Bari: «La fortuna? Conta altro»

Auteri toglie gli alibi al Bari: «La fortuna? Conta altro»

 
nel foggiano
San Giovanni Rotondo, morto l'ultimo frate che ha vissuto insieme a Padre Pio

San Giovanni Rotondo, morto l'ultimo frate che ha vissuto insieme a Padre Pio

 
Le dichiarazioni
Lecce, Corini si gode la ripartenza: «Bravi nel saper soffrire»

Lecce, Corini si gode la ripartenza: «Bravi nel saper soffrire»

 
I dati
Basilicata, gli scrittori sorpassano i lettori: dati sui libri poco incoraggianti

Basilicata, gli scrittori sorpassano i lettori: dati sui libri poco incoraggianti

 
Lotta al virus
Bari, al Policlinico via al richiamo vaccinale per i primi 30 operatori sanitari

Bari, al Policlinico via al richiamo vaccinale per i primi 30 operatori sanitari

 
I numeri
Covid, in Basilicata una festa di compleanno a Grumento accende un altro focolaio

Covid, in Basilicata una festa di compleanno a Grumento accende un altro focolaio

 
Lotta al virus
Coronavirus, la Puglia è di nuovo in zona arancione. Speranza: «Contagi scenderanno»

Coronavirus, la Puglia è di nuovo in zona arancione. Speranza: «Contagi scenderanno»

 
Il caso
Scuola e Covid, l'ira dei presidi pugliesi: «Basta libera scelta su frequenza»

Scuola e Covid, l'ira dei presidi pugliesi: «Basta libera scelta su frequenza»

 
L'evento
La Fòcara di Novoli torna in piazza: l’accensione in streaming

La Fòcara di Novoli torna in piazza: l’accensione in streaming

 
Incidente stradale
Brindisi, auto si ribalta vicino una rotatoria: muore 33enne

Brindisi, auto si ribalta vicino una rotatoria: muore 33enne

 

Il Biancorosso

L'intervista
Auteri toglie gli alibi al Bari: «La fortuna? Conta altro»

Auteri toglie gli alibi al Bari: «La fortuna? Conta altro»

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaNel Potentino
Avigliano: in una Rsa inaugurata la prima tenda degli abbracci della Basilicata

Avigliano: in una Rsa inaugurata la prima tenda degli abbracci della Basilicata

 
TarantoI numeri
Covid, a Taranto 5mila casi in un mese: l'escalation è impressionante

Covid, a Taranto 5mila casi in un mese: l'escalation è impressionante

 
Foggianel foggiano
San Giovanni Rotondo, morto l'ultimo frate che ha vissuto insieme a Padre Pio

San Giovanni Rotondo, morto l'ultimo frate che ha vissuto insieme a Padre Pio

 
BariLotta al virus
Bari, al Policlinico via al richiamo vaccinale per i primi 30 operatori sanitari

Bari, al Policlinico via al richiamo vaccinale per i primi 30 operatori sanitari

 
LecceL'evento
La Fòcara di Novoli torna in piazza: l’accensione in streaming

La Fòcara di Novoli torna in piazza: l’accensione in streaming

 
Brindisia S. Michele Salentino
Nonna Maria festeggia 106 anni: è la più longeva della provincia di Brindisi

Nonna Maria festeggia 106 anni: è la più longeva della provincia di Brindisi

 
MateraL'annuncio
Asm di Matera: dal 18 gennaio riapre il Cup di via Matteotti

Asm di Matera: dal 18 gennaio riapre il Cup di via Matteotti

 
BatMaltempo
Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate

Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate. Scatta l'allerta gialla

 

i più letti

preso in flagranza

Tangente per una «sanatoria»
arrestato dirigente lucano

tangente

POTENZA - Si è fatto consegnare 500 euro come anticipo sui tremila «richiesti» per autorizzare una sanatoria di aumento volumetrico: con l’accusa di concussione, un ingegnere e funzionario dell’Ufficio difesa del suolo della Regione Basilicata, Antonio Giuzio, è stato arrestato dai Carabinieri della Compagnia di Venosa (Potenza) che hanno condotto l’indagine partita dopo la denuncia di un cittadino e coordinata dalla Procura della Repubblica del capoluogo lucano. La misura della custodia cautelare in carcere è stata disposta dal gip di Potenza.
Secondo quanto si è appreso, Giuzio è stato arrestato in flagranza di reato dopo aver incontrato il cittadino che aveva richiesto l’autorizzazione alla Regione nei pressi di un distributore di benzina.

In maniera «ripetuta e ingiustificata», Antonio Giuzio - il funzionario della Regione Basilicata, di 56 anni, arrestato in flagranza di reato per concussione - si era rifiutato di effettuare il sopralluogo necessario per completare l’iter di sanatoria edilizia richiesta da un pensionato di Ginestra (Potenza) che, compresa la volontà dell’ingegnere di farsi consegnare il denaro per sbloccare la pratica, ha poi denunciato il fatto ai Carabinieri. I dettagli dell’operazione sono stati forniti stamani, in una conferenza stampa al Comando provinciale di Potenza, dal comandante della Compagnia di Venosa, capitano Alessandro Vergine.

Secondo quanto ricostruito dai militari dell’Arma, per convincere la vittima a pagare, il funzionario regionale ha utilizzato «espressioni dal chiaro significato estorsivo, tipo 'devo sentirmi incentivato' oppure 'dovrei chiudere un occhio'». Poi lo scorso 3 marzo, c'è stato l’incontro, richiesto da Giuzio, nei pressi di un distributore di benzina all’ingresso di Rionero in Vulture (Potenza), dove il pensionato gli ha consegnato i 500 euro come anticipo sui tremila euro, una somma "determinata - è stato spiegato nell’incontro con i giornalisti - in rapporto al valore complessivo dei lavori di ristrutturazione».
Le indagini - che ora si potrebbero allargare anche da altre pratiche - sono coordinate dal pm di Potenza Paolo Mandurino. L'arresto in flagranza di reato è stato convalidato dal gip del capoluogo lucano Tiziana Petrocelli.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie