Venerdì 19 Aprile 2019 | 12:58

NEWS DALLA SEZIONE

Cut Puglia 2019
Castellaneta Urban Trail: 4 e 5 maggio dedicati a sport, turismo e natura, per correre tra le bellezze joniche

Castellaneta Urban Trail: 4 e 5 maggio dedicati a sport, turismo e natura, per correre tra le bellezze joniche

 
Nel Barese
Locorotondo, abbandonati 5 cuccioli sulla strada per il canile: salvati

Locorotondo, abbandonati 5 cuccioli sulla strada per il canile: salvati

 
Sanità
Puglia, verso lo stop all'intra-moenia: blocco visite a pagamento se file troppo lunghe

Puglia, verso lo stop all'intra-moenia: blocco visite a pagamento se file troppo lunghe

 
Verso il 25 aprile
Puglia, nasce Osservatorio regionale sui Neofascismi

Puglia, nasce Osservatorio regionale sui Neofascismi

 
L'inchiesta
Giustizia truccata, a Lecce verso l'incidente probatorio

Giustizia truccata, a Lecce verso l'incidente probatorio

 
Dalla GdF
Acquistano 3 velieri senza versare Iva e con documenti falsi: sequestri a Bari

Acquistano 3 velieri senza versare Iva e con documenti falsi: sequestri a Brindisi

 
Nel Brindisino
Fasano, GdF sequestra 570mila euro di beni a ex contrabbandiere

Fasano, GdF sequestra 570mila euro di beni a ex contrabbandiere

 
La curiosità
Calcio, anche il piccolo Picerno arriva in C: squadra di un paese di 5mila anime

Calcio, anche il piccolo Picerno arriva in C: aggrediti 3 calciatori del Taranto

 
Arte
Bari, inaugurata opera di Tremlett «Wall Surface», dedicata a gallerista Marilena Bonomo

Bari, inaugurata opera di Tremlett «Wall Surface», dedicata a gallerista Marilena Bonomo

 
Le dichiarazioni
Ex Ilva, sindaco Taranto: «Esterrefatto da clima di semplificazione, come se problemi fossero risolti»

Ex Ilva, sindaco Taranto: «Esterrefatto da clima di semplificazione, come se problemi fossero risolti»

 
Il progetto
Aqp, sì al risanamento di 94 reti idriche comunali

Aqp, sì al risanamento di 94 reti idriche comunali

 

Il Biancorosso

LE ULTIME NOTIZIE
Il Bari giocherà col 4-4-2avanti Simeri e Iadaresta

Il Bari giocherà col 4-4-2
avanti Simeri e Iadaresta

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoCut Puglia 2019
Castellaneta Urban Trail: 4 e 5 maggio dedicati a sport, turismo e natura, per correre tra le bellezze joniche

Castellaneta Urban Trail: 4 e 5 maggio dedicati a sport, turismo e natura, per correre tra le bellezze joniche

 
Materavittima un materano
Compra iPhone 7 sul web a 200€, ma è una truffa: una denuncia

Compra iPhone 7 sul web a 200€, ma è una truffa: una denuncia

 
BariNel Barese
Locorotondo, abbandonati 5 cuccioli sulla strada per il canile: salvati

Locorotondo, abbandonati 5 cuccioli sulla strada per il canile: salvati

 
PotenzaL'annuncio
Fca, Melfi: sindacati, a maggio alcuni stop a produzione

Fca, Melfi: sindacati, a maggio alcuni stop a produzione

 
BrindisiA Ostuni
Fu investita: multata perché non attraversò sulle strisce

Fu investita: multata perché non attraversò sulle strisce

 
LecceVerso il voto
«Santini» elettorali per strada, a Lecce appello al senso civico

«Santini» elettorali per strada, a Lecce appello al senso civico

 
FoggiaAccoglienza
Borgo Mezzanone, migranti cercano un altro ghetto

Borgo Mezzanone, migranti cercano un altro ghetto

 
BatÈ incensurato
Andria, in casa un market della droga: arrestato 25enne

Andria, in casa un market della droga: arrestato 25enne

 

appello alla «gazzetta»

«Cerco Laura era
sul treno della strage
Salvata dal mio Maurizio»

strage sui treni

di ALDO LOSITO

ANDRIA - Quel 12 luglio di due anni fa, c'era anche Maurizio Pisani sul quel maledetto treno della Ferrotramviaria che da Andria doveva portarlo all'aeroporto di Palese e quindi a Milano, luogo abituale del suo lavoro. Ma nel capoluogo lombardo non ci è mai arrivato, perché il suo viaggio si fermò a pochi chilometri di distanza da Andria, sulle rotaie dell'orrore.

A pochi mesi dal secondo anniversario della strage che provocò 23 vittime, il padre di Maurizio, ha scritto una lettera alla Gazzetta, attraverso la quale vorrebbe esaudire un proprio desiderio. Mario Pisani, professore emerito della Facoltà di Giurisprudenza dell'Università di Milano, vorrebbe conoscere l'ultima persona che ha parlato con suo figlio, e che è riuscita a salvarsi proprio grazie ad un gesto nobile del suo congiunto.

«Mio figlio è una delle 23 persone decedute nello scontro dei treni – scrive il professore -. Non era un pendolare, era venuto ad Andria per prendere parte al matrimonio della sorella della compagna Alessandra. Nell'imminenza del primo anniversario (precisamente il 12 giugno 2017), una giovane signora di nome Laura, probabilmente pugliese, si è fatta viva a Pavia con mia figlia Simona che fa l'avvocato. Vivamente commossa, sia pur con una certa tardività, la signora ha detto che mio figlio Maurizio le aveva salvato la vita. Lei, come ha riferito, era salita su una carrozza con aria condizionata. Non essendoci posto, mio figlio (forse pensando alla sua bambina di 5 anni) vedendola incinta, le ha ceduto il suo posto, andando a trovare sistemazione in una delle prime carrozze: il posto della morte».

Il desiderio più grande, adesso, è poter ritrovare e quindi parlare con questa signora Laura.

«Mia figlia Simona, nella commozione, non ha avuto la presenza di spirito di farsi dire l'indirizzo della sua interlocutrice, né questa ha trovato modo di indicarlo spontaneamente – prosegue la lettera del professor Pisani -. S'è fatta anche qualche indagine per raggiungere la giovane madre in attesa, ma senza esito perché la donna non risultava negli elenchi degli assistiti dagli ospedali della zona. D’altronde la signora, non ha mai ritenuto di prendere contatto con noi. A distanza di tempo, si può ben comprendere quanto ancora possa essere vivo il nostro desiderio di attuare quel contatto. Spero che attraverso il giornale mi troverò in grado di interloquire con la giovane madre Laura».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400