Domenica 29 Novembre 2020 | 14:10

NEWS DALLA SEZIONE

Politica
Puglia, faida interna ai grillini. Laricchia su Crimi: «Mente, M5S già in maggioranza»

Puglia, faida interna ai grillini. Laricchia su Crimi: «Mente, M5S già in maggioranza»

 
Il caso
Bari, concorso per medici Usca: 8 specializzandi si ammalano di Covid e saltano la «firma». L'Asl: tempo scaduto!

Bari, concorso per medici Usca: 8 specializzandi si ammalano di Covid e saltano la «firma». L'Asl: tempo scaduto!

 
Le nomine
Regione Puglia in mano a Piemontese, Emiliano più libero per la politica. Così la nuova organizzazione

Regione in mano a Piemontese, Emiliano più libero per la politica. Ricorso al Tar su parità di genere

 
Futuro ex Ilva
Mittal Taranto, ingresso Stato gestione impianti: Patuanelli convoca domani sindacati

Mittal Taranto, ingresso Stato gestione impianti: Patuanelli convoca domani sindacati

 
tragedia sfiorata
Bari, fiamme e fumo al Cara di Palese: paura fra i migranti ma nessun ferito

Bari, fiamme e fumo al Cara di Palese: paura fra i migranti ma nessun ferito

 
Dai Carabinieri
Foggia, 4 chili di cocaina pura e due bombe: arrestato un 36enne

Foggia, 4 chili di cocaina pura e due bombe: arrestato un 36enne

 
Il caso
Covid, nel focolaio di Altamura 44enne muore in casa: «Era positiva dimenticata dal sistema»

Covid, nel focolaio di Altamura 44enne muore in casa: «Positiva dimenticata dal sistema» Sindaco: «Sanità in tilt»

 
il bollettino
Coronavirus, in Italia contagi in calo (+26.323), scendono anche i ricoveri e le intensive. 686 decessi

Coronavirus, in Italia contagi in calo (+26.323), scendono anche i ricoveri e le intensive. 686 decessi

 
Protezione civile
Vento e temporali: allerta meteo sulla Puglia fino a domenica sera

Vento e temporali: allerta meteo sulla Puglia fino a domenica sera

 
Il bollettino
Covid Puglia, rallentano i contagi (1.573), cala la percentuale (15%), meno decessi: 30. Pressione sulle intensive

Covid Puglia, rallentano i contagi (1.573), cala la percentuale (15%), meno decessi: 30. Bitonto, chiusa postazione 118

 
BARI
Covid: muore a 41 anni in Puglia, eseguita autopsia: 18 indagati

Covid: morta a 41 anni a Barletta, eseguita autopsia: 18 indagati

 

Il Biancorosso

Biancorossi
Auteri sfida un passato importante: «Catanzaro forte, ma Bari non ha paura»

Auteri sfida un passato importante: «Catanzaro forte, ma Bari non ha paura»

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoL'appello di una 30enne
Covid, Giulia dall'ospedale di Taranto: «Aiutatemi, ho bisogno del plasma»

Covid, Giulia dall'ospedale di Taranto: «Aiutatemi, ho bisogno del plasma»

 
Bariemergenza Covid
Mola di Bari, pronta postazione «drive in» per eseguire tamponi rapidi postazione

Mola di Bari, pronta postazione «drive in» per eseguire tamponi rapidi

 
Lecceil giallo
Racale, bimbo scomparso 43 anni fa: «Un uomo coi baffi portò via Mauro»

Racale, bimbo scomparso 43 anni fa: «Un uomo coi baffi portò via Mauro»

 
FoggiaTragedia nel Foggiano
Bovino, agricoltore 71enne muore schiacciato dal muletto

Bovino, agricoltore 71enne muore schiacciato dal muletto

 
Brindisinel Brindisino
S.Pancrazio, parroco antidroga accerchiato e insultato: «Denuncio chi bestemmia»

S.Pancrazio, parroco antidroga accerchiato e insultato: «Denuncio chi bestemmia»

 
BatEffetto-pandemia
Trani, le nozze civili sono in streaming per gli invitati virtuali

Trani, le nozze civili sono in streaming per gli invitati virtuali

 
MateraNel Materano
Bernalda, la protesta di un disabile: «In casa avevo operai in attesa dell'esito del tampone»

Bernalda, la protesta di un disabile: «In casa avevo operai in attesa dell'esito del tampone»

 

i più letti

basilicata

Il Centro oli di Viggiano
torna a pieno ritmo

La Giunta regionale ha revocato «la sospensione della reiniezione in unità geologiche profonde delle acque di strato mediante» il pozzo «Costa Molina 2»

Centro Oli Val d'Agri a Viggiano

POTENZA - La Giunta regionale della Basilicata ha revocato «la sospensione della reiniezione in unità geologiche profonde delle acque di strato mediante» il pozzo «Costa Molina 2» - utilizzato per il Centro Oli di Viggiano (Potenza) dell’Eni - disposta «il 6 ottobre scorso a seguito dei risultati delle analisi svolte da Arpab su campioni prelevati il 4 settembre». Lo ha reso noto l’ufficio stampa della stessa giunta specificando che «la decisione tiene conto dei risultati comunicati dall’Agenzia regionale di protezione ambiente che, anche con il supporto di Ispra, ha effettuato nelle scorse settimane una serie di puntuali accertamenti. In particolare, dopo un sopralluogo presso il Centro Olio di Viggiano in data 16 e 17 novembre scorsi, a seguito dei quali è stata accertata la corretta segregazione dei flussi autorizzati alla reiniezione, sono stati eseguiti vari campionamenti in corrispondenza dei quattro punti di monitoraggio, di cui due esterni e due interni al Cova».
A seguito degli accertamenti eseguiti da Arpab, «si è tenuto un tavolo tecnico per acquisire le valutazioni in merito ai risultati degli accertamenti, che hanno attestato il mutamento delle situazioni di fatto che avevano indotto la Regione a ricorrere al provvedimento di sospensione».

Con la delibera approvata oggi, la Giunta lucana ha «quindi autorizzato il riavvio dell’attività di reiniezione, con il rispetto di ulteriori prescrizioni, che prevedono, per i prossimi 18 mesi, campionamenti con cadenza settimanale da parte dell’Eni sulle sostanze rinvenute: Mdea, Tea, Dea e Ea. A sua volta, l’Arpab effettuerà con cadenza mensile per i primi due mesi e semestrale per il prosieguo ulteriori campionamenti presso le aree pozzo campionabili. Le metodiche da impiegare nelle analisi sui campioni, anche da parte della Società, dovranno essere quelle sviluppate dall’Agenzia regionale di protezione ambientale».
E’ stato inoltre deciso «di istituire un tavolo tecnico-scientifico composta da Regione, Arpab ed Eni e da eventuali altri enti o istituzioni scientifiche da individuare in relazione alle problematiche da trattare, con il compito di valutare le risultanze delle analisi, determinandone le concentrazioni caratteristiche, i valori soglia di attenzione a cui far corrispondere azioni di controllo e/o di intervento e meglio dettagliare la caratterizzazione delle acque di strato e di processo anche con il fine di impegnare la Società Eni Spa a mettere in campo azioni tese a sostituire gradualmente taluni additivi con prodotti meno impattanti dal punto di vista ambientale». 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie