Lunedì 22 Ottobre 2018 | 07:46

NEWS DALLA SEZIONE

L'evento annullato
Noci, «Bacco nelle Gnostre» non si farà e scoppia la polemica

Noci, «Bacco nelle Gnostre» non si farà e scoppia la po...

 
Serie A
Basket, il Brindisi sconfitto all'ultimo dalla Dinamo Sassari: 84-90

Basket, il Brindisi sconfitto dalla Dinamo Sassari: 84-...

 
Il teatro
Il Margherita vi piace? I baresi decideranno se... cambierà colore

Il Margherita vi piace? I baresi decideranno se... camb...

 
Religione
Potenza, torna per la quarta volta la Madonna di Viggiano, patrona della Lucania

Potenza, il ritorno della Madonna di Viggiano, patrona ...

 
La proposta
Giochi del Mediterraneo 2015Comune di Taranto si candida

Giochi del Mediterraneo 2025 Comune di Taranto si candi...

 
L'iniziativa
A Racale il pranzo a colori per dire noalla mensa separati del comune di Lodi

A Racale il pranzo a colori per dire no alla mensa sepa...

 
Il parco divertimenti
Basilicata, attrazioni da brivido: la Disneyland green pronta a marzo

Basilicata, attrazioni da brivido: la Disneyland green ...

 
Lo studio Ue
Basilicata corrotta, ecco chi paga la mazzette: la ricerca dell'Università di Gotenborg

Basilicata corrotta, ecco chi paga la mazzette: la rice...

 
Italia a 5 Stelle
Tap, Di Maio passa di lato a striscione attivisti a Circo Massimo

Tap, Di Maio passa di lato a striscione attivisti a Cir...

 
Indaga la Polizia
Foggia, grave un ragazzo 18 anni«Pestato da buttafuori discoteca»

Foggia, grave un ragazzo 18 anni «Pestato da buttafuori...

 
Il sequestro della villa
La denuncia alla Mirren farà scappare via i vip

«La denuncia alla Mirren farà scappare via i vip»

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

i più letti

nel materano

Arrestati 2 pensionati
uccisero un pastore

pastorizia

MATERA - Accusati di concorso in omicidio, aggravato dalla premeditazione, due pensionati - Nicola Lucchetti e Francesco Tantone, di 65 e 70 anni - sono stati arrestati dai Carabinieri, a Salandra (Matera), al termine delle indagini sull'uccisione di un pastore, Andrea Lauria, di 34 anni, avvenuto nel pomeriggio del 6 marzo scorso.
I due pensionati sono stati arrestati su ordine del gip del Tribunale di Matera, Angela Rosa Nettis, che ha condiviso la richiesta del pubblico ministero che ha coordinato le indagini dei Carabinieri, Maria Cristina De Tommasi.

Lauria fu ucciso con un colpo sparato da un fucile da caccia carico 16 (che non è stato trovato), caricato a pallettoni, mentre, in coda al gregge, stava rientrando all’ovile insieme al fratello, Antonio. Le indagini hanno stabilito che Lucchetti sarebbe stato l’esecutore materiale del delitto, ideato invece da Tantone. L’omicidio - hanno spiegato stamani ai giornalisti, a Matera, il maggiore Daniele Dinoi, e il capitano Antonio De Rosa - è maturato in un «ambiente sociale degradato» ed è frutto del «forte odio e sentimento di vendetta» nutrito dai due indagati nei confronti dei fratelli Lauria. Questi ultimi «da anni imponevano il pascolo abusivo e il loro incontrastato dominio sia in contrada Varre sia nei terreni limitrofi, dove Lucchetti e Tantone sono proprietari di aziende agricole».
Due giorni prima dell’omicidio, Lucchetti denunciò di aver subito il furto di alcuni attrezzi agricoli: si trattò forse dell’episodio che portò lui e Tantone a mettere in atto il piano per uccidere Lauria.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400