Lunedì 27 Gennaio 2020 | 03:16

NEWS DALLA SEZIONE

Il voto
Regionali Calabria

Regionali, in Calabria vince l'azzurra Santelli con oltre 20 punti di distacco su Callipo. I dati

 
Lo scrutinio
Emilia Romagna, confronto tra Borgonzoni Bonaccini

Regionali, in Emilia Romagna Bonaccini accarezza la vittoria nella notte. Lega e Pd oltre il 30%. «Scomparso il M5S»
Guarda i dati ufficiali

 
27 gennaio
Shoah in Puglia. Loizzo: «Ricordare è un valore»

Shoah in Puglia. Loizzo: «Ricordare è un valore»

 
La tragedia
San Severo, muore travolto da auto sulla statale 16

San Severo, muore travolto da auto sulla statale 16

 
Aggressione
Bari, autista Amtab picchiato: aveva chiesto a due ragazzi di non fumare sull'autobus

Bari, autista Amtab picchiato: aveva chiesto a due ragazzi di non fumare sull'autobus

 
Trasporti
Via libera al tunnel dell’Irpinia per unire Bari con Napoli

Via libera al tunnel dell’Irpinia per unire Bari con Napoli

 
Ambiente
Meno rifiuti sulle spiagge della Puglia: soprattutto bottiglie di plastica e reti per mitili

Meno rifiuti sulle spiagge della Puglia: soprattutto bottiglie di plastica e reti per mitili

 
La storia
L'amore di Liliana Segre per un marito conservatore: parla il figlio Alberto

L'amore di Liliana Segre per un marito conservatore: parla il figlio Alberto

 
Centrosinistra
Puglia, lite sui soldi delle primarie: casse vuote. Amati: così si annulla tutto

Puglia, lite sui soldi delle primarie: casse vuote. Amati: così si annulla tutto

 
Attentato
San Severo, il racket dei rifiuti: incendio distrugge 23 mezzi azienda raccolta.

San Severo, il racket dei rifiuti: incendio distrugge 25 mezzi azienda raccolta

 
Una 50enne romena
Ostuni, botte e parolacce alla nonnina 90enne sul girello: in cella badante

Ostuni, botte e parolacce alla nonnina 90enne sul girello: in cella badante

 

Il Biancorosso

23ma Giornata serie C
Bari in casa Reggina per riaprire la corsa al primato

Bari in casa Reggina per riaprire la corsa al primato. Alle 15 la diretta

 

NEWS DALLE PROVINCE

BatESERCITO
Barletta, tutti di corsa per la "Toro Ten"1.300 partecipano alla gara con le stellette

Barletta, tutti di corsa per la «Toro Ten»
1.300 partecipano alla gara con le stellette

 
HomeLa tragedia
San Severo, muore travolto da auto sulla statale 16

San Severo, muore travolto da auto sulla statale 16

 
HomeAggressione
Bari, autista Amtab picchiato: aveva chiesto a due ragazzi di non fumare sull'autobus

Bari, autista Amtab picchiato: aveva chiesto a due ragazzi di non fumare sull'autobus

 
TarantoL'inchiesta
Taranto, falsi steward allo stadio: chiesto giudizio per 68

Taranto, falsi steward allo stadio: chiesto giudizio per 68

 
BrindisiIn piazza
Mesagne, picchia il figlio minore e aggredisce i Cc: in manette 50enne

Mesagne, picchia il figlio minore e aggredisce i Cc: in manette 50enne

 
PotenzaCittà europea dello sport 2021
Potenza, quando Donato Sabia ci portò alle Olimpiadi: il video saluto

Potenza, quando Donato Sabia ci portò alle Olimpiadi: il video saluto

 
LecceIl video
San Cataldo, sulla spiaggia di Frigole ecco che spunta una foca monaca

San Cataldo, sulla spiaggia di Frigole ecco che spunta una foca monaca

 
MateraSolidarietà
«Matera cibus», raccolti 350 quintali di eccedenze alimentari

«Matera cibus», raccolti 350 quintali di eccedenze alimentari

 

i più letti

sanità brindisina

Farmacia ospedaliera
solo a un quarto di servizio
Disagi per i tanti utenti

farmacia ospedaliera brindisino

di ADELE GALETTA

CEGLIE MESSAPICA - Servizio dimezzato per la farmacia del Presidio Territoriale di Ceglie Messapica. Per mancanza dell’addetto amministrativo, infatti, la farmacia, da alcune settimane, opera solo il giovedì mattina rispetto al doppio turno effettuato il martedì ed il venerdì, attuato circa un anno fa quando, addirittura, il servizio era attivo quattro volte la settimana.

Una situazione disagevole, quindi, per l’utenza cegliese che, in caso di bisogno, come si legge anche sul cartello affisso dinanzi la porta della struttura, dovranno rivolgersi alla farmacia dell’ospedale di Francavilla.

«Mi auguro si tratti di una situazione temporanea – spiega il direttore, il dott. Francesco Galasso – perché tale disposizione è stata data dal responsabile della farmacia di Ceglie, che dipende da Francavilla, la dott.ssa Pennetta, la quale, con una nota ha avvisato della mancanza dell’addetto agli ordini della farmacia causa pensionamento e che, al momento, non vi è alcun sostituto. Il problema, purtroppo, è sempre legato alle risicate risorse umane».

La farmacia serve decine di utenti cegliesi per prodotti e medicinali che riguardano nefropatia, stomie, incontinenze, nonché alimenti specifici per soggetti allergici e altro materiale sanitario. «Stiamo cercando di non far venire meno il servizio ai pazienti, garantendo la presenza il giovedì del farmacista – spiega la dott.ssa Pennetta -. La sostituzione dovrebbe essere compito della Direzione Sanitaria che, ancora, non ha dato indicazioni a riguardo. Mi rendo conto – continua – che c’è difficoltà per l’utenza cegliese di raggiungere Francavilla e proprio per questo ho sollecitato la direzione a trovare quanto prima una soluzione perché c’è una reale necessità di non rendere più disagevole la situazione. Per quello che posso – ha concluso –, tenendo alla salute dei pazienti e al loro benessere, ho continuato a garantire la presenza del farmacista il giovedì, con un orario prolungato, perché senza tale figura non è possibile erogare farmaci».

Una ennesima difficoltà, quindi, per i cittadini cegliesi che, da tempo, fanno i conti con il depotenziamento della struttura ospedaliera a seguito del riordino voluto dalla Regione. In questi anni, infatti, è venuto a mancare, ad esempio, la struttura centro di ascolto-sportello per le famiglie di pazienti affetti da Sla e Sma e non autosufficienti gravissimi, trasferito al “Perrino” di Brindisi, la sospensione del centro di screening mammografico, oggi solo ad Ostuni, San Pietro e Brindisi. Ed una serie, inoltre, di disagi temporanei che hanno interessato i servizi radiologici ed il Centro prelievi. A ciò si aggiunge che molti dei servizi previsti nella delibera n.3136/2011 non sono ancora stati attivati e che il Centro Risvegli, previsto nella Delibera n.3140/2011 all’interno del Presidio messapico, è stato, invece, autorizzato dalla Giunta regionale poche settimane fa presso il Centro Neuro Motulesi di Ceglie Messapica. Una struttura ex novo che ospiterà 4 moduli e 45 posti letto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie