Martedì 28 Settembre 2021 | 22:35

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

la nostra iniziativa

Newspapergame, ancora pochi giorni
per pubblicare (on line) gli articoli

Newspapergame, ancora pochi giorni per pubblicare (on line) gli articoli

Enrica D’Acciò

Bari - C’è tempo fino al 15 maggio per pubblicare on line il proprio articolo e concorrere, insieme alla propria scuola, per il trofeo di Newspapergame, il gioco del giornalismo, targato La Gazzetta del Mezzogiorno.

All’edizione 2016/2017, la numero 16 del concorso, hanno partecipato 246 istituti scolastici di Puglia e Basilicata, che, giorno dopo giorno, mese dopo mese, da novembre fino a fine maggio, vedranno i loro lavori pubblicati sulla versione cartacea del quotidiano. Da quest’anno, è possibile pubblicare anche on line, nell’apposita sezione ‘blog’ all’indirizzo www.newspapergame.lagazzettadelmezzogiorno.it.

Gli studenti concorrenti, in collaborazione con i docenti referenti, potranno accedere alla sezione on line, selezionare uno dei 13 argomenti proposti e pubblicare i propri articoli. Tutti gli articoli potranno essere votati con tanti ‘mi piace’ dai lettori del blog: la somma dei ‘mi piace’ decreterà la scuola vincitrice per ognuno delle 13 sezioni attive.

Fra le più gettonate, al momento, c’è la sezione ‘tipici di gusto’, per la quale i giovani giornalisti si sono sbizzarriti con una ricchissima e golosissima carrellata di articoli dedicati alle specialità nostrane. Dall’oliva ‘Bella’ di Cerignola all’aglianico lucano, dai dolci tipici della Pasqua ortodossa, al pane e al sugo della domenica a tavola, i giovani concorrenti di Newspapergame si confermano ambasciatori del gusto pugliese e lucano.

«Mettere il mondo in mano ai giovani», commenta entusiasta Angelo Lazzazera, direttore marketing di U-Tub, marchio di punta di Base pizza srl, fra le aziende partner di Newspapergame. «Il mondo di domani ha bisogno di giovani pieni di coraggio, cultura, curiosità e tanta onestà. I giovani sono il cambiamento, sono loro il mondo aperto, senza confini, senza muri e senza barriere».

Base pizza srl di Gravina in Puglia è nata nel 2010 dalla fusione delle esperienze ultratrentennali nel settore della ristorazione e panificazione di Angelo Lazazzera e dei fratelli Vito e Gianni Aliano. Specializzata nella produzione di basi per pizza, pucce, focacce e crepes, l’azienda gravinese utilizza solo materie prime a km 0 come olio extra vergine di oliva e semola di grano duro rimacinata e distribuisce i suoi prodotti, privi di conservanti, freschi o surgelati.

Nel 2011 è nato il marchio U-Tub, termine estrapolato dal vernacolo pugliese, Il Tubo, appunto, nome e senso di una pizzetta arrotolata da mangiare per strada. Il marchio U-Tub identifica e rappresenta perfettamente i tratti distintivi dell’azienda, la creatività e la convivialità ma anche il percorso intrapreso dall’azienda, volto alla promozione del gusto, dei profumi, dei colori e delle tradizioni pugliesi. Innovazione e tradizione, dunque, territorio e internazionalizzazione, prendendo tutti per la gola: «Il paradigma sociale è cambiato, si è praticamente capovolto. I giovani insegnano ai padri il nuovo alfabeto informatico, la nuova letteratura tecnologica.

Diamo fiducia ai giovani, mettiamo il mondo nelle loro mani, perché loro e solo loro hanno tutto il coraggio, l’intelligenza e la competenza per gestirlo e cambiarlo in meglio, per cambiarlo senza distruggerlo», conclude Lazazzera.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie