Domenica 25 Agosto 2019 | 21:04

NEWS DALLA SEZIONE

Tragedia nel Salento
Si sente male mentre fa pesca subacquea: muore 56enne a Casalabate

Malore mentre fa pesca subacquea: muore 56enne a Casalabate

 
Calcio
Serie C, buona la prima per il Bari, tutti i risultati delle squadre pugliesi e lucane

Serie C, buona la prima per il Bari, tutti i risultati delle squadre pugliesi e lucane

 
Calcio
Coppa Italia Serie D: il Taranto supera l'Altamura 1-0

Coppa Italia Serie D: il Taranto supera l'Altamura 1-0

 
L'incidente tra Tricase e Depressa
Finisce con lo scooter contro un'auto: muore 28enne nel basso Salento

Si schianta con lo scooter contro un'auto: muore 28enne nel basso Salento

 
Tragedia nel Foggiano
Cade in mare da barca condotta dal marito: donna muore al largo di Foce Varano

Cade da barca condotta dal marito: donna muore al largo di Foce Varano

 
L'esordio in A
Lecce calcio, Liverani: l'Inter è forte, ma ce la giochiamo

Lecce calcio, Liverani: l'Inter è forte, ma ce la giochiamo

 
L'idea
Barletta, un mosaico a Canne per non dimenticare la storia

Barletta, un mosaico a Canne per non dimenticare la storia

 
Incidente stradale
Tricarico, auto finisce contro il guard rail: 4 feriti, 3 sono gravi

Tricarico, auto finisce contro il guard rail: 4 feriti, 3 sono in gravi

 
Il salvataggio
Castro, tartaruga urta barca e perde l'occhio: salvata dalla Guardia Costiera

Castro, tartaruga urta barca e perde l'occhio: salvata dalla Guardia Costiera

 
Polignano, c'è l'indagine
Costa Ripagnola, il resort fra i "trulletti" finisce sotto i fari della Procura

Costa Ripagnola, il resort fra i "trulletti" finisce sotto i fari della Procura

 
L'emergenza
Caso Seu a Bari, la bimba di Bitonto lascia la Rianimazione

Caso Seu a Bari, la bimba di Bitonto lascia la Rianimazione

 

Il Biancorosso

IL PUNTO
Il Bari gioca la carta Schiavone ci sarà più qualità a centrocampo

Il Bari gioca la carta Schiavone
ci sarà più qualità a centrocampo

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceTragedia nel Salento
Si sente male mentre fa pesca subacquea: muore 56enne a Casalabate

Malore mentre fa pesca subacquea: muore 56enne a Casalabate

 
FoggiaTragedia nel Foggiano
Cade in mare da barca condotta dal marito: donna muore al largo di Foce Varano

Cade da barca condotta dal marito: donna muore al largo di Foce Varano

 
BariL'appuntamento
Distorsioni sonore: creatività e fantasia si incontrano ad Acquaviva

Distorsioni sonore: creatività e fantasia si incontrano ad Acquaviva

 
BatL'idea
Barletta, un mosaico a Canne per non dimenticare la storia

Barletta, un mosaico a Canne per non dimenticare la storia

 
MateraIncidente stradale
Tricarico, auto finisce contro il guard rail: 4 feriti, 3 sono gravi

Tricarico, auto finisce contro il guard rail: 4 feriti, 3 sono in gravi

 
BrindisiLa furia di un 53enne
Brindisi, la moglie lo lascia e lui distrugge i mobili: allontanato da casa

Brindisi, la moglie lo lascia e lui distrugge i mobili: allontanato da casa

 
PotenzaSanità
Potenza, al S. Carlo carenza di medici: colpa delle «porte girevoli»

Potenza, al S. Carlo carenza di medici: colpa delle «porte girevoli»

 
TarantoSanità
Castellaneta, chiuso il punto nascite in ospedale: bimbi trasferiti

Castellaneta, chiuso il punto nascite in ospedale: bimbi trasferiti

 

i più letti

operazione di polizia

Droga ed armi, a Vieste
arrestati due albanesi

droga e armi sequestratata

foto Maizzi

VIESTE (FOGGIA) - Circa 800 chilogrammi di marijuana sono stati sequestrati e tre persone di nazionalità albanese sono state arrestate nel corso di un’operazione compiuta dagli agenti di polizia del commissariato di Manfredonia e della squadra mobile della Questura di Foggia. E' stata inoltre denunciata una quarta persona di nazionalità italiana e sono state trovate e sequestrate due pistole Beretta con matricola cancellata.

Nell’ambito di indagini, gli investigatori hanno accertato che un emergente gruppo di criminali viestano aveva concluso una trattativa con personaggi malavitosi albanesi per l'approvvigionamento di un ingente quantitativo di marijuana.
Durante uno dei controlli messi in campo per arrestare i componenti della organizzazione, il 2 marzo scorso, è stato bloccato un furgone che si stava immettendo sull'autostrada A14, direzione Pescara con a bordo 170 chilogrammi di marijuana. Il conducente albanese, Kapllana Majron, di 31 anni, presumibilmente appartenente alla organizzazione, è stato arrestato.

Ieri, nella località 'Tomarosso', a Vieste, è stato individuato il deposito della marijuana sbarcata sul Gargano: all’interno dell’edificio è stato trovato l’intero carico di circa 600 kg di marijuana e sono stati arrestati i due presunti «custodi» della sostanza stupefacente, Ardit Abilaliaj, di 25 anni, e Ali Pulomemoj, di 24, entrambi di nazionalità albanese. Sotto i sacchi a pelo utilizzati dai due come giaciglio sono state trovate due pistole con matricola cancellata, pronte a far fuoco.

Nel corso dell’arresto dei due, è arrivato sul posto, a bordo di un’automobile, un 45enne di Vieste, riconosciuto dai poliziotti in quanto fratello di un uomo che gli investigatori ritengono essere esponente di spicco della malavita locale. Il 45enne, alla vista dei poliziotti, ha abbandonato l’auto ed è fuggito. Solo più tardi, cambiatosi nel frattempo d’abito, si è ripresentato sul posto, probabilmente per recuperare il suo veicolo: è stato però bloccato dai poliziotti che nel frattempo si erano nascosti tra la vegetazione. Il 45enne - nella cui casa sono stati trovati gli abiti che indossava in precedenza - è stato denunciato in concorso con gli albanesi per la detenzione della droga.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie