Martedì 23 Luglio 2019 | 04:32

NEWS DALLA SEZIONE

L'incidente
Taranto, investe donna e fugge via: rintracciato pirata della strada

Taranto, investe donna e fugge via in auto: rintracciato pirata della strada

 
Verso Parco Loppa
Ex Ilva, si rompe tubatura fuori servizio e sversa olio: tamponata perdita

Ex Ilva, si rompe tubatura fuori servizio e sversa olio: tamponata perdita

 
Verso le elezioni
Regionali 2020: al via il tavolo del c.sinistra: «Primarie entro novembre»

Regionali 2020: al via il tavolo del c.sinistra: «Primarie entro novembre»

 
Il batterio killer
Emergenza Xylella, Coldiretti Puglia presenta il piano "salva ulivi"

Emergenza Xylella, Coldiretti Puglia presenta il piano "salva ulivi"

 
L'odissea
«Per noi cervelli in fuga è impossibile tornare»: la denuncia di una coppia a Emiliano e Decaro

«Per noi cervelli in fuga è impossibile tornare»: la denuncia di una coppia a Emiliano e Decaro

 
Il ripascimento
Monopoli, la spiaggia di Cala Porta Vecchia come a Dubai

Monopoli, la spiaggia di Cala Porta Vecchia come a Dubai

 
I mondiali
Nuoto, la biscegliese Di Liddo si piazza quarta nei 100 farfalla

Nuoto, la biscegliese Di Liddo si piazza quarta nei 100 farfalla

 
Per lo stabilimento di Taranto
ArcelorMittal, riunita oggi la task force sulla sicurezza

ArcelorMittal, riunita oggi la task force sulla sicurezza

 
il più giovane in finale
Mondiali di nuoto, il barese Marco de Tullio: è quinto nei 400 stile libero

Mondiali di nuoto, il barese Marco de Tullio: è quinto nei 400 stile libero

 
Serie c
Scommesse, il Bari è la squadra favorita nei pronostici dei bookmaker

Scommesse, il Bari è la squadra favorita nei pronostici dei bookmaker

 
In via La Piccirella
Foggia, furto in casa di una professionista, ladri via con 40mila euro di gioielli e orologi

Foggia, furto in casa di una professionista, ladri via con 40mila euro di gioielli e orologi

 

Il Biancorosso

IL CALENDARIO
Bari, ecco i prossimi impegnidal Pisa alla coppa Italia

Bari, ecco i prossimi impegni: dal Pisa alla coppa Italia

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceL'operazione
Lecce, lido abusivo a Torre Castiglione: sequestrato dalla Guardia Costiera

Lecce, lido abusivo a Torre Castiglione: sequestrato dalla Guardia Costiera

 
TarantoL'incidente
Taranto, investe donna e fugge via: rintracciato pirata della strada

Taranto, investe donna e fugge via in auto: rintracciato pirata della strada

 
Brindisi«Felicità è donare»
Brindisi, emergenza sangue: Al Bano in prima fila a sostegno delle donazioni

Brindisi, emergenza sangue: Al Bano in prima fila a sostegno delle donazioni

 
MateraIl caso
Ambiente, sopralluogo assessore Basilicata su spiagge del Metapontino

Ambiente, sopralluogo assessore Basilicata su spiagge del Metapontino

 
FoggiaSanità
Foggia sanità service, Emiliano: «firmati 150 contratti di lavoro a tempo indeterminato»

Foggia, Sanità Service: firmati 150 contratti di lavoro a tempo indeterminato

 
PotenzaDalla Polizia Locale
Basilicata, spiagge sicure: più di duemila beni sequestrati

Basilicata, spiagge sicure: più di duemila beni sequestrati

 

i più letti

Dopo i controlli della Polizia

Foggia, gravi disordini
al Cara di Mezzanone

Foggia, gravi disordinial Cara di Mezzanone

Momenti di forte tensione si sono registrati ieri mattina al Centro di accoglienza richiedenti asilo (Cara) di Foggia con disordini provocati da decine di migranti che, a seguito di alcuni controlli, hanno danneggiato alcune auto della polizia, hanno incendiato materiale che si trovava all’interno della struttura e hanno costretto i pochi poliziotti che erano in servizio a chiedere rinforzi per evitare conseguenze più gravi.
«Poteva finire male - dichiara in una nota il segretario nazionale dell’Ugl Polizia di Stato, Filippo Girella - servono più personale e un front office. Per evitare che rivolte come quella odierna possano portare a conseguenze spiacevoli, c’è bisogno di un impegno forte dello Stato per il Cara di Foggia con più personale di polizia e con la realizzazione di un front office».
Per Girella «è assolutamente necessario che ci si organizzi per fronteggiare questo tipo di problema, visto che non è la prima volta che al Cara di Foggia succedono simili fatti. C’è bisogno di una rapida assegnazione di personale al Cara di Foggia e della realizzazione di un front office per tutelare l’incolumità dei pochi poliziotti in servizio presso il Centro di Borgo Mezzanone».
Il segretario provinciale di Foggia dell’Ugl Polizia, Giovanni Consalvi, da tempo chiede la realizzazione del front office ma, nonostante sembra siano stati stanziati i fondi, i poliziotti continuano ad essere esposti a molti rischi.
Il centro di accoglienza richiedenti asilo è di nuovo nel pieno dell’emerfgenza e sta scoppiando. Sette anni fa, nell’estate 2009 in piena emergenza sbarchi di profughi e relativa accoglienza, si scongiurò l’ipotesi di allargare il «cara» di Mezzanone per ampliare la capienza da 1200 (c’era il pienone in quel periodo) a 1500 posti. Sette anni dopo quella capienza è sfiorata. Sono infatti oltre 1414 gli stranieri richiedenti asilo ospiti del centro situato nella borgata che, pur ricadendo nell’agro Manfredonia, dista una dozzina di chilometri da Foggia sulla strada per Trinitapoli. Cifra record cui vanno aggiunti altri 400 extracomunitari - per lo più donne e bambini - ospitati in una decine di strutture situate in varie zone della Capitanata e convenzionate con la Prefettura: negli ultimi tempi se ne sono aggiunte un altro paio, a San Giovanni Rotondo e Carlantino, per far fronte alla massa di extracomunitari in fuga dal loro Paese.
In linea ormai del tutto teorica il «cara» (centro accoglienza richiedenti asilo) di borgo Mezzanone dovrebbe accogliere non più di 600 persone (per lo più africani) in fuga dai loro Paesi e che restano per mesi nella struttura foggiana in attesa che le domande di asilo politico vengano vagliate dalla commissione territoriale, che si riunisce cinque volte alla settimana all’interno dello stesso impianto per interrogare i richiedenti e poi decidere se accoglierli, rilasciare i permess, a quel punto il profugo deve lasciare il «cara».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie