Domenica 21 Ottobre 2018 | 05:23

NEWS DALLA SEZIONE

Botto e risposta
Salvini-Decaro, «duello» sui migrantiIl ministro: a Bari ora sono 817,a gennaio con il Pd erano 2.383

Salvini-Decaro, «duello» sui migranti. Ministro: a Bari...

 
La denuncia di un comitato
Brindisi, raid xenofobo con mazzeferiti due migranti, uno è graveSventata altra aggressione

«Brindisi, raid xenofobo con mazze»: feriti due migrant...

 
In via Brigata Regina
Bari, scontro tra moto e auto: muore un ragazzo di 17 anni

Bari, terribile scontro tra moto e auto: muore un ragaz...

 
Arrestato 46enne
Tenta furto in un supermarket di Matera: inseguito e bloccato da immigrato

Tenta furto in un supermarket di Matera: inseguito e bl...

 
La decisione
Bari, archiviata querela contro Marilù Mastrogiovanni: non diffamò la Igeco

Bari, archiviata querela contro Marilù Mastrogiovanni: ...

 
Regionali 2020
Sfuma il congresso del Pd ma primarie entro l’anno

Sfuma il congresso del Pd ma primarie entro l’anno

 
Serie B
Calcio, il Foggia battuto dal Cosenza 2-0

Calcio, il Cosenza batte il Foggia 2-0

 
L'intervista
Verso le primarie PD, parla Richetti: «Apriamo ai moderati ma no alleanza con M5S»

Verso le primarie PD, parla Richetti: «Apriamo ai moder...

 
Serie D
Papadopulo gioca Lecce-Palermo: «Questa partita regalerà spettacolo»

Papadopulo gioca Lecce-Palermo: «Questa partita regaler...

 
Campionato d'Eccellenza
Insultano calciatori di colore imitando scimmie: daspo per 7 tifosi del Gallipoli

Gallipoli, insultano calciatori di colore imitando scim...

 
Domani in campo
Bari, Cornacchini: «A Marsala ci vuole gara concreta»

Bari, Cornacchini: «A Marsala ci vuole gara concreta»

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

i più letti

presenti Decaro e Uricchio

«Comunità digitale», siglato accordo
tra il Comune di Bari e l' Università

«Comunità digitale», siglato accordo tra il Comune di Bari e l' Università

BARI - C'è la volontà di «costruire una cittadinanza digitale» alla base dell’accordo quadro siglato oggi tra il il sindaco e il rettore dell’Università di Bari, Antonio Decaro e Antonio Uricchio. Obiettivo dell’intesa è collaborare per implementare le attività dell’Agenda digitale in diversi settori: dal trasporto pubblico urbano alla dematerializzazione dei documenti. Ad esempio, ha ricordato Decaro, con «il progetto di 'e-gov', con cui abbiamo messo a disposizione online molti servizi dell’anagrafe, in meno di tre mesi sono state 2.856 le pratiche elaborate sul web, sopratutto la visura della posizione anagrafica (878), con un notevole risparmio di tempo e denaro per i baresi».

Tra le pratiche più cliccate ci sono i certificati di famiglia, di residenza, ma anche quelli che attestano la propria esistenza in vita (68). "Risultati positivi - ha commentato il primo cittadino, ma non ci accontentiamo». Da qui l’accordo con l’Università al fine di coinvolgere attivamente i cittadini con le loro proposte.

«La convenzione - ha detto Uricchio - promuove un modello: la cultura digitale deve migliorare i processi ma anche mobilitare gli individui. Lavorando con i giovani noi siamo avvantaggiati, ma l’obiettivo deve essere interessare tutte le fasce anagrafiche». «Noi - ha concluso - abbiamo digitalizzato 700mila volumi» e ora lavoriamo per un «'Icloud’sugli appalti».

L'Agenda digitale è un documento triennale del Comune di Bari (2016-2018) che tra qualche mese, è stato sottolineato, culminerà con gli Stati generali della innovazione. L’intento dell’amministrazione è riuscire a monitorare le esigenze dei cittadini per migliorare la qualità dei servizi tra cui ci sono già le paline informative sensoriali per trasporto pubblico, le telecamere per la videosorveglianza, la 'Bari guest card’per i turisti. E se il servizio di 'e-government' permette in media di scaricare online il 18 per centro dell’intero ammontare dei documenti cartacei di cui hanno bisogno i cittadini, l’obiettivo è arrivare in tre anni al 35 per cento.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400