Mercoledì 10 Agosto 2022 | 10:25

In Puglia e Basilicata

Magistrati in politica

Cassazione, confermata sanzione del Csm a Emiliano: «Impegno continuativo con Pd viola le regole delle toghe»

michele emiliano

La Suprema Corte ha respinto il ricorso del governatore pugliese contro il verdetto del Csm che nel 2019 lo ha ritenuto 'colpevole' di aver violato le regole e i 'paletti' sui giudici che scendono in politica

14 Maggio 2020

Redazione online

BARI - È stata confermata dalla Cassazione la sanzione disciplinare dell’ammonimento inflitta dal Csm al governatore della Puglia Michele Emiliano, magistrato fuori ruolo, per il suo impegno continuativo nel Pd e l’iscrizione al partito 'dem'. La Suprema Corte ha infatti respinto il ricorso di Emiliano contro il verdetto del Csm che nel 2019 lo ha ritenuto 'colpevole' di aver violato le regole e i 'paletti' sui giudici che scendono in politica. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725