Giovedì 17 Giugno 2021 | 23:37

NEWS DALLA SEZIONE

Il bollettino
Coronavirus, in Italia 1325 casi e 37 decessi, calano le terapie intensive

Coronavirus, in Italia 1325 casi e 37 decessi, calano le terapie intensive

 
L'emergenza
Covid Puglia, Emiliano: «La variante Delta ci preoccupa molto»

Covid Puglia, Emiliano: «La variante Delta ci preoccupa molto»

 
29 giugno
G20, Decaro: «Bari è pronta ad accogliere le delegazioni»

G20, Decaro: «Bari è pronta ad accogliere le delegazioni»

 
Dopo l'emergenza
Focolai Covid in due Rssa nel Barese: Procura rinuncia a richieste d'arresto per gli amministratori

Focolai Covid in due Rssa nel Barese: Procura rinuncia a richieste d'arresto per gli amministratori

 
L'analisi
Puglia, la pandemia da Covid ha contratto l'attività economia dell’8% nel 2020

Puglia, la pandemia da Covid ha contratto l'attività economica dell’8% nel 2020

 
A Roma
Made in Italy: un evento per celebrare le eccellenze in tandem con gli Stati Uniti

Made in Italy: un evento per celebrare le eccellenze in tandem con gli Stati Uniti

 
Il fatto
Altamura, video hard per vendetta in quattro davanti al giudice

Altamura, video hard per vendetta in quattro davanti al giudice

 
Il bollettino
Coronavirus, in Puglia

Coronavirus, in Puglia 90 casi e 2 decessi, superati i 3 milioni di vaccinazioni - Lopalco: Contagi solo tra i non vaccinati

 
il ricordo
Bari, la collega di Toky : «La sua memoria non vanga infangata»

Bari, la collega di Toky : «La sua memoria non venga infangata»

 
I dati
Coronavirus, in Basilicata 31 positivi su 725 tamponi e 96 guarigioni

Coronavirus, in Basilicata 31 positivi su 725 tamponi e 96 guarigioni. Superate le 400mila vaccinazioni

 

Il Biancorosso

verso il futuro
Il Bari di Mignani vira verso il 4-3-1-2

Il Bari di Mignani vira verso il 4-3-1-2

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariL'emergenza
Carceri: sit-in penitenziari a Bari, «grave carenza agenti»

Carceri: sit-in penitenziari a Bari, «grave carenza agenti»

 
Leccel'allarme
Lecce, allarme incendi per ulivi secchi per la xylella

Lecce, allarme incendi per ulivi secchi per la xylella

 
BrindisiIl fatto
Brindisi, Altri 4 indagati per il 13enne costretto a prelevare forti somme dal bancomat

Brindisi, altri 4 indagati per il 13enne costretto a prelevare forti somme dal bancomat

 
Foggiacovid 19
Foggia, vaccini: è stato il giorno dei ragazzi

Foggia, vaccini: è stato il giorno dei ragazzi

 
Tarantola vicenda giudiziaria
Taranto, Operaio morto al fiume Tara in 8 finiscono sotto inchiesta

Taranto, Operaio morto al fiume Tara in 8 finiscono sotto inchiesta

 

i più letti

La novità

Puglia, nasce il primo elenco di mediatori interculturali

Queste figure saranno di affiancamento e orientamento per i 223 i minori stranieri non accompagnati censiti sul territorio pugliese

Regione Puglia, progetti per i minori rom e stranieri: in arrivo 20mila euro

BARI - In Puglia sono 223 i minori stranieri non accompagnati degli oltre 6mila censiti in Italia al 31 dicembre 2019. Per offrire loro la prima assistenza, l’ufficio del garante regionale dei minori e la Regione Puglia hanno attivato il primo elenco sperimentale dei mediatori interculturali. «Sono fondamentali figure di affiancamento e orientamento, che facilitano l’interazione di giovani di origini e culture diverse con un ambiente del tutto nuovo. Li aiutano ad integrarsi e fanno da collegamento con le istituzioni pubbliche», ha spiegato il presidente del Consiglio regionale della Puglia, Mario Loizzo.

Dal 2019, ha ricordato il garante Ludovico Abbaticchio, un protocollo d’intesa disciplina la collaborazione col Cefass, che concretizza una delle buone prassi avviate in materia di inclusione e formazione lavoro dei minori stranieri in Puglia. Il Cefass cura la formazione e la gestione dell’elenco dei formati, tecnici qualificati in mediazione culturale che potranno rispondere alla richiesta crescente di questa funzione, da parte di aziende, enti e istituzioni. Si tratta di un’iniziativa sperimentale perché cerca di aprire la strada agli assessorati ed alle realtà sociali senza sostituirle, ha precisato Abbaticchio. «Per ora è solo un elenco, ma si auspica di poter arrivare ad un albo riconosciuto a livello regionale», ha aggiunto la direttrice del Cefass Anna De Tommaso. «Proviamo a dare il nostro contributo per cercare di rendere migliore la Puglia e nel complesso delle attività extralegislative, è importante quella dei garanti, che sono diventati punti di riferimento a livello nazionale», ha concluso Loizzo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie