Sabato 29 Febbraio 2020 | 08:52

NEWS DALLA SEZIONE

giornalismo
«Gazzetta», scelte inspiegabili: i sacrifici del giornale vanificati da decisioni che hanno aggravato la crisi

«Gazzetta», scelte inspiegabili: i sacrifici del giornale vanificati da decisioni che hanno aggravato la crisi

 
l'allarme
Coronavirus, oltre 820 contagi in Italia, 3 in Puglia. Un molfettese positivo a Londra. Lecce-Atalanta, trasferta vietata a tifosi bergamaschi

Coronavirus, oltre 820 contagi in Italia, 3 in Puglia. Un molfettese positivo a Londra. Lecce-Atalanta, trasferta vietata a tifosi bergamaschi

 
la bufera
Aqp, la Regione studia come sostituire De Sanctis

Aqp, la Regione studia come sostituire De Sanctis

 
serie a
Lecce-Atalanta, paura Coronavirus: a Valencia giornalista contagiato dopo trasferta a Bergamo

Lecce-Atalanta, paura Coronavirus: a Valencia giornalista contagiato dopo trasferta a Milano

 
i dati
Corte Conti Puglia, bilancio 2019: danno complessivo di 14,2mln, aperti 6551 nuovi fascicoli

Corte Conti Puglia, bilancio 2019: danno complessivo di 14,2mln, aperti 6551 nuovi fascicoli

 
nel Foggiano
Cerignola, ubriaco si schianta su una rotatoria e sputa contro i carabinieri: arrestato

Cerignola, ubriaco si schianta su una rotatoria e sputa contro i carabinieri: arrestato

 
l'emergenza
Il Coronavirus ferma il Carnevale di Putignano: niente festa della Pentolaccia

Il Coronavirus ferma il Carnevale di Putignano: niente festa della Pentolaccia

 
il siderurgico
Ilva: «Ordinanza sindaco Taranto su stop emissioni illegittima»

Ilva: «Ordinanza sindaco Taranto su stop emissioni illegittima»

 
l'emergenza
Coronavirus, lettera Regione Puglia a Franceschini: chiede risorse per turismo e cultura

Coronavirus, lettera Regione Puglia a Franceschini: risorse per turismo e cultura

 

Il Biancorosso

serie c
Bari, Monopoli e Potenza: il secondo posto infiamma

Bari, Monopoli e Potenza: il secondo posto infiamma

 

NEWS DALLE PROVINCE

Foggianel foggiano
Manfredonia, rubò fucili e gioielli da casa della ex, ma perse un bracciale durante il furto: preso insieme a un complice

Manfredonia, rubò fucili e gioielli da casa della ex, ma perse un bracciale durante il furto: preso insieme a un complice

 
LecceL'allarme
Coronavirus, chiude a Lecce ristorante cinese: non viene nessuno

Coronavirus, chiude a Lecce ristorante cinese: non viene nessuno

 
TarantoNel Tarantino
Manduria, polizia denuncia un giovane senza patente: guidava un «Ciao» rubato 34 anni fa

Manduria, polizia denuncia un giovane senza patente: guidava un «Ciao» rubato 34 anni fa

 
Batcoronavirus
Trani, il sindaco dispone chiusura scuole per sanificazione

Bat, scuole chiuse per sanificazione

 
Brindisidai carabinieri
S.Pancrazio Sal., arrestato 46enne: aveva 86 dosi di cocaina

S.Pancrazio Sal., arrestato 46enne: aveva 86 dosi di cocaina

 
Materarifiuti
Matera, il grande pasticcio della differenziata

Matera, il grande pasticcio della differenziata

 

i più letti

Aggressione

Bari, autista Amtab picchiato: aveva chiesto a due ragazzi di non fumare sull'autobus

Il conducente ha riportato la rottura del setto nasale. Gli aggressori non ancora identificati sono fuggiti

Aggredì controllore dell'Amtab scarcerato migrante a Bari

BARI - Un autista di un bus Amtab, l’azienda municipalizzata di Bari incaricata del trasporto pubblico urbano, è stato aggredito da due giovani baresi mentre era in servizio a bordo del mezzo. L’autista ha riportato la rottura del setto nasale con prognosi di 25 giorni. Stando a quanto ricostruito dai carabinieri intervenuti sul luogo dell’aggressione, l’uomo avrebbe invitato i due ragazzi a gettare la sigaretta che avevano acceso a bordo dell’autobus. I due si sarebbero rifiutati e ne sarebbe nato un battibecco sfociato nella violenta aggressione, avvenuta intorno alle 13 sulla linea 19, in zona San Pio.

Quando i militari sono arrivati, i due giovani erano fuggiti e non c'erano altri passeggeri che potessero testimoniare quanto accaduto. Gli investigatori hanno chiesto l’acquisizione dei video delle telecamere interne del bus per identificare i due aggressori.

SOLIDARIETA' - «Solidarietà per la vile aggressione» è stata espressa dal segretario generale nazionale Faisa Cisal, Mauro Mongelli, secondo il quale «è inaccettabile che il personale debba essere sottoposto ad angherie e violenze, ma ancor più incomprensibile appare il clima di indifferenza che si sta ingenerando». «Da anni - aggiunge - richiamiamo l’attenzione dei Ministeri competenti, a partire da quello degli Interni, affinché si facciano carico del grave problema per poter procedere, insieme alle parti sociali, all’analisi della situazione e all’elaborazione urgente delle opportune misure di prevenzione e protezione di operatori e utenti».

LE PAROLE DI DECARO -  «Ieri sera un autista alla guida di un autobus cittadino è stato aggredito. È stato picchiato violentemente da due balordi che avevano bloccato l’autobus perché gli era stato chiesto di smettere di fumare a bordo. Non erano due ragazzini, ma due giovani uomini che spero i Carabinieri individuino al più presto. Al comandante dei Carabinieri ho chiesto di riservare un’attenzione particolare a queste indagini perché chi colpisce così vigliaccamente un uomo che sta cercando di fare semplicemente il proprio lavoro non merita di restare impunito». Lo afferma in una nota il sindaco di Bari, Antonio Decaro, a proposito del'aggressine subita ieri da un autista dell’Amtab, azienda del trasporto urbano.
«Stamattina ho chiamato Martino - aggiunge Decaro - che ora è a casa e per fortuna sta bene, ma lo spavento è stato tanto. A lui e a tutti i lavoratori della nostra città, che rischiano ogni giorno per colpa della follia e della stupidità di alcune persone, che non hanno niente di meglio da fare per sentirsi importanti che picchiare un uomo mentre è in servizio, voglio dire grazie per quello che fanno e ribadire che la città è dalla loro parte».

CGIL, STATO DI AGITAZIONE - Dopo l’aggressione subita ieri da un autista dell’Amtab, azienda del trasporto urbano di Bari, la Cgil proclama lo stato di agitazione del lavoratori, chiede che vengano adottati «provvedimenti atti a contrastare tale fenomeno» e offre la propria disponibilità ad «individuare congiuntamente le soluzioni possibili e praticabili» per evitare che si ripetano nuovi episodi di violenza. L’autista ha subito la frattura del setto nasale per aver invitato due giovani a non fumare a bordo del mezzo che guidava.
Il sindacato - Filt Ccil, Cgil Puglia e della Camera del Lavoro di Bari - lamenta la «situazione di pericolo con cui sono costretti a convivere» i dipendenti Amtab (autisti, controllori e ausiliari della sosta) e ricorda che «sono anni che chiediamo agli organi in indirizzo di controllare o di essere più presenti su alcuni quartieri periferici». «A vario titolo - aggiunge - abbiamo chiesto di prevedere interventi strutturali da attuare sugli autobus in modo da rendere sicuro il posto dell’autista, le telecamere montate e pubblicizzate ormai da tempo sembra non funzionino ancora tutte, abbiamo ripetutamente segnalato luoghi, ore, linee a rischio e ciò nonostante le violenze si ripetono puntualmente negli stessi luoghi, nelle stesse ore e sulle stesse linee».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie