Lunedì 25 Marzo 2019 | 21:50

NEWS DALLA SEZIONE

Sanità
Ricerca scientifica, al De Bellis di Castellana incremento del 650% in 2 anni

Ricerca scientifica, al De Bellis di Castellana incremento del 650% in 2 anni

 
Inquinamento ex Ilva
Il Comune di Taranto discute di ambiente: presente Emiliano

Il Comune di Taranto discute dell'aumento della diossina: presente Emiliano

 
La protesta
Xylella a Lecce, i no Tap manifestano contro Lezzi: «Lei ci tradì, evviva Marco Poti»

Xylella a Lecce, i no Tap manifestano contro Lezzi: «Lei ci tradì, evviva Marco Poti»

 
L'operazione dei cc
Margherita di Savoia, rapina una farmacia e poi fugge su auto rubata: arrestato 41enne

Margherita di Savoia, rapina una farmacia e poi fugge su auto rubata: arrestato 41enne

 
In Puglia e Basilicata
Sud, il 35% dei bimbi è obeso: al via nelle scuole ‘Il buongiorno si vede dal mattino’

Sud, il 35% dei bimbi è obeso: al via nelle scuole ‘Il buongiorno si vede dal mattino’

 
Il caso
Bari, acido caustico al posto del succo: grave bimbo di 5 anni

Gioia del Colle, beve al bar acido caustico al posto del succo: grave bimbo di 5 anni

 
Gli arresti
Palagianello, furti in casa: in manette 4 baby topi d'appartamento

Palagianello, furti in casa: in manette 4 baby topi d'appartamento

 
L'inchiesta
La crudeltà il vero volto della mafia del Foggiano: 9 morti su 10

La crudeltà il vero volto della mafia del Foggiano: 9 morti su 10

 
Vandali all'opera
Monopoli scritte su un muro a Porto Bianco, il sindaco: «Incivili»

Monopoli scritte su un muro a Porto Bianco, il sindaco: «Incivili»

 
Lotta all'inquinamento
Taranto, minacce alla presidente dei «Genitori Tarantini»: «Non ci fermeranno»

Taranto, minacce alla presidente dei «Genitori Tarantini»: «Non ci fermeranno»

 
La storia
Il gelato sushi «made in Mola» spopola a NY: l'idea del 28enne Pasquale

Il gelato sushi «made in Mola» spopola a NY: l'idea del 28enne Pasquale Ragone

 

Il Biancorosso

LA PARTITA
Il meglio di Palmese-Baritutte le emozioni biancorosse

Il meglio di Palmese-Bari
tutte le emozioni biancorosse

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaQuote rosa
Regionali, una donna in Regione dopo 10 anni: è una 33enne della Lega

Regionali, una donna in Regione dopo 10 anni: è una 33enne della Lega

 
TarantoInquinamento ex Ilva
Il Comune di Taranto discute di ambiente: presente Emiliano

Il Comune di Taranto discute dell'aumento della diossina: presente Emiliano

 
LecceLa protesta
Xylella a Lecce, i no Tap manifestano contro Lezzi: «Lei ci tradì, evviva Marco Poti»

Xylella a Lecce, i no Tap manifestano contro Lezzi: «Lei ci tradì, evviva Marco Poti»

 
HomeL'operazione dei cc
Margherita di Savoia, rapina una farmacia e poi fugge su auto rubata: arrestato 41enne

Margherita di Savoia, rapina una farmacia e poi fugge su auto rubata: arrestato 41enne

 
GdM.TVLo spettacolo sportivo
Matera 2019, Fiona May in scena stasera con «Maratona di New York»

Matera 2019, Fiona May in scena stasera con «Maratona di New York»

 
HomeIl caso
Bari, acido caustico al posto del succo: grave bimbo di 5 anni

Gioia del Colle, beve al bar acido caustico al posto del succo: grave bimbo di 5 anni

 
HomeL'inchiesta
La crudeltà il vero volto della mafia del Foggiano: 9 morti su 10

La crudeltà il vero volto della mafia del Foggiano: 9 morti su 10

 
BrindisiI funerali
L’addio a Davide, Sara e Giulia: tre comunità del Brindisino unite dal dolore

L’addio a Davide, Sara e Giulia: tre comunità del Brindisino unite dal dolore

 

Mozione approvata

Il giornalismo italiano si schiera con i lavoratori della «Gazzetta»

La mozione presentata dalle associazioni della stampa di Puglia e Basilicata al congresso FNSI di Levico Terme è stata approvata

giornali stampa editoria

Il XXVII congresso del giornalismo italiano ha approvato ieri per acclamazione, e tra gli applausi dei delegati provenienti da tutta Italia, la mozione a sostegno della Gazzetta del Mezzogiorno presentata mercoledì dalle Associazioni della stampa di Puglia e Basilicata.
Il documento sottolinea «la stagione di grandi difficoltà» che vive lo storico quotidiano e «che sta mettendo a rischio la prosecuzione delle pubblicazioni e il diritto all’informazione dei cittadini delle due regioni in cui è diffuso».


Ricorda la vicenda che lo scorso 24 settembre ha portato al sequestro-confisca della società editrice del giornale da parte della Sezione misure di prevenzione del tribunale di Catania. «La gestione dell’azienda - recita la mozione - è stata affidata a un’amministrazione giudiziaria che ha dimostrato di non essere in grado di garantire il futuro della testata già a partire dalle prossime settimane. In un quadro economico-finanziario precario, accompagnato da stati di crisi senza soluzione di continuità e la totale assenza di investimenti sul prodotto da parte dell’editore, la principale fonte di informazione in due regioni italiane - oggi, di fatto, nelle mani dello Stato - rischia di morire. La Gazzetta del Mezzogiorno - viene rimarcato - continua a uscire solo grazie al senso di responsabilità e allo spirito di sacrificio dei giornalisti, che dallo scorso novembre non percepiscono lo stipendio. È in pericolo il posto di lavoro di 75 giornalisti dipendenti e di decine e decine di collaboratori. Anche perché chi è stato chiamato ad amministrare la società editrice non intende avviare le procedure previste dal Codice antimafia per salvaguardare il bene e i posti di lavoro».


Ecco perché «il XXVIII Congresso della Stampa italiana si schiera con i colleghi della Gazzetta del Mezzogiorno sostenendoli nella delicata vertenza che li vede protagonisti». Il congresso di Levico «impegna, altresì, la Giunta della Fnsi a investire il Ministero della Giustizia della carente gestione del giornale da parte del Tribunale di Catania e ad affiancare le Associazioni regionali della stampa di Puglia e Basilicata in ogni azione sindacale tesa a salvaguardare i posti di lavoro e garantire ai cittadini delle due regioni il diritto all’informazione tutelato dall’articolo 21 della Costituzione».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400